Leggende Pokemon Arceus: trucchi per esplorare la regione di Hisui

Se avete appena iniziato a giocare a Leggende Pokemon Arceus, questi trucchi vi torneranno molto utili durante le prime fasi dell'avventura.

Leggende Pokemon Arceus: trucchi per esplorare la regione di Hisui
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • L'attesa è finalmente giunta al termine e gli aspiranti allenatori di tutto il mondo possono ora mettere le mani su Leggende Pokémon Arceus, l'ultima iterazione della serie Game Freak che prova a stravolgere alcune meccaniche di gioco e a rendere più dinamici sia i combattimenti che le catture. Se anche voi state per fare un tuffo nel passato con l'obiettivo di completare il primo Pokédex della storia, vi proponiamo una serie di consigli che potrebbero semplificare i vostri primi passi nelle terre di Hisui.

    Prima di procedere con i suggerimenti, vi invitiamo anche a leggere la nostra recensione di Leggende Pokémon Arceus per scoprire tutti i dettagli e le novità dell'esclusiva Nintendo Switch.

    Scelta dello starter

    Se c'è una cosa che non è cambiata nemmeno in Leggende Pokémon Arceus è la selezione dello starter nelle prime fasi dell'avventura. Dopo un breve tutorial sui rudimenti del nuovo sistema di cattura e l'introduzione del Villaggio Giubilo, ovvero il luogo che funge a tutti gli effetti da hub di gioco, verrete chiamati a selezionare un Pokémon con il quale iniziare il vostro viaggio e la scelta sarà proprio tra le creature che avete catturato nei primi minuti di gioco: Cyndaquil, Oshawott e Rowlet.

    Il nostro consiglio è quello di puntare sul Pokémon che più vi aggrada per quello che riguarda l'aspetto estetico, soprattutto se di quella creatura volete scoprire le speciali evoluzioni di Hisui. Se invece non siete interessati a nessuno dei tre in particolare, potreste tener conto di alcune caratteristiche che contraddistinguono questi mostriciattoli. Nello specifico, Oshawott è quello dei tre i cui parametri sono più bilanciati, invece Cyndaquil dispone di un maggior numero di resistenze e di un valore legato alla Velocità più elevato, così da poter attaccare più spesso. Chi vuole il migliore dei tre per quello che riguarda la prima delle forme evolutive, così da affrontare più agilmente le primissime fasi dell'avventura, allora vi suggeriamo di optare per Rowlet.

    L'importanza delle ricerche

    A prescindere da quale sia la vostra scelta iniziale in Leggende Pokémon Arceus, vi ritroverete sin da subito a catturare un gran numero di creature in giro per la mappa. Il nuovo sistema permette infatti di catturare i Pokémon molto facilmente e sprona gli allenatori non solo ad acchiapparne grosse quantità, ma anche a studiarli.

    Ogni singolo mostro dispone di una pagina sul Pokédex sulla quale vengono evidenziati una serie di incarichi che vanno completati per aumentare il livello di conoscenza del Pokémon e avere altri tipi di vantaggi. Le ricerche riguardano principalmente la cattura di esemplari dello stesso tipo, la scoperta di varianti dal punto di vista estetico, l'osservazione del mostro mentre esegue uno specifico tipo di mossa (in questo caso vale anche se a fare quell'azione è il vostro Pokémon) e così via. Sappiate che affinché una pagina risulti ‘completata' per il gioco, è sufficiente raggiungere il livello di analisi 10 e non occorre quindi portare a termine ogni singolo obiettivo. In questo modo potrete interagire con i vari abitanti del Villaggio Giubilo e completare le loro richieste. Di tanto in tanto fate anche visita prima al Professor Laven e poi a Selina, così da consegnargli i risultati delle vostre ricerche ed avanzare di rango nel Team Galassia: in questo modo otterrete potenziamenti e ricette utili per creare nuove Poké Ball o altri strumenti.

    Il nuovo sistema di cattura

    Come abbiamo accennato nel precedente paragrafo, una delle principali novità in termini di gameplay di Leggende Pokémon: Arceus è il sistema di cattura, completamente rivisto rispetto ai precedenti capitoli della serie Game Freak. A differenza di quanto visto negli altri giochi Pokémon, questa volta non esiste alcun tipo di interruzione tra l'esplorazione e il combattimento e durante le vostre passeggiate in giro per la mappa potete liberamente scegliere come approcciare le varie creature.

    Questo significa che è possibile accovacciarsi nell'erba alta e lanciare una Poké Ball su un mostro che non ha notato la vostra presenza per avere buone probabilità di catturarlo in maniera istantanea. Le probabilità di catturare un Pokémon in maniera ‘pacifica' si possono scoprire agganciandolo tenendo premuto il tasto ZL: in questo modo il mirino si sposterà sul mostro e un simbolo evidenzierà il suo livello di difficoltà, così che possiate comprendere quante possibilità ci sono che il lancio di una sfera riesca correttamente a farlo vostro.

    Nel caso in cui il mostro sia troppo forte o vi abbia ormai visto, occorre ingaggiarlo in combattimento e provare a catturarlo dopo avergli inferto qualche colpo. Durante la lotta potete infatti provare a lanciare in qualsiasi momento la sfera, ma per avere maggiori probabilità potreste prima applicare all'avversario uno status alterato come sonno o paralisi, così da semplificare la cattura. In alternativa, potete lanciare una ghicocca su un mostriciattolo per stordirlo temporaneamente e avere una finestra di tempo utile per lanciare la Poké Ball.

    Esperienza

    Dal momento che, in proporzione, Leggende Pokémon: Arceus è un gioco in cui si lotta meno rispetto agli altri titoli della serie Game Freak, anche il sistema attraverso il quale si ottiene l'esperienza è stato leggermente modificato. Innanzitutto va precisato che i sei Pokémon facenti parte del team continuano ad ottenere esperienza condivisa, ma le lotte sono solo una delle fonti di ESP.

    Banalmente, catturare un Pokémon in giro per la mappa anche senza lottare per un solo istante permette di guadagnare un po' d'esperienza ed è quindi possibile accumularne in quantità catturando molte creature con le Poké Ball semplici. Altro modo per ottenere esperienza è lanciare le sfere contenenti i mostri contro alberi e piccole rocce, così che le vostre creature possano colpirli o distruggerli ottenendo ESP e materiali per il crafting. In questo modo avrete anche abbastanza risorse per creare Poké Ball e altri oggetti di cui possedete la ricetta.

    Sensore di movimento e audio

    Potete accedere al menu delle impostazioni premendo la freccia su della croce direzionale e poi scorrere fino alla schermata d'aiuto (quella contrassegnata da un'icona a forma di ingranaggio) con la pressione dei grilletti: a questo punto selezionate ‘Opzioni' per visualizzare tutte le voci relative alle impostazioni che possono essere modificate.

    Oltre a poter attivare o disattivare il salvataggio automatico, in questa schermata potete anche decidere se abilitare il sensore di movimento di Joy-Con o Pro Controller impostando ‘Sensibilità giroscopio' ad un valore diverso da zero, che è quello predefinito: in questo modo è possibile direzionare la mira durante il lancio sia con lo stick analogico destro che con il movimento del controller. Altra impostazione da tenere d'occhio è ‘Intervallo dinamico', poiché la sua attivazione permette di ascoltare i suoni ad un'intensità diversa in base alla loro lontananza, rendendo l'esperienza di gioco più coinvolgente soprattutto con l'ausilio di un paio di cuffie.

    Che voto dai a: Leggende Pokémon: Arceus

    Media Voto Utenti
    Voti: 56
    6.7
    nd

    Altre guide per Leggende Pokémon: Arceus