COD

Quali sono i migliori Perk da usare su Call of Duty Warzone Pacific?

I trucchi sulle specialità più adatte da utilizzare su Caldera, la nuova mappa di Call of Duty®: Warzone™ Pacific.

Quali sono i migliori Perk da usare su Call of Duty Warzone Pacific?
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Nel corso degli ultimi giorni vi abbiamo proposto una serie di guide a tema Call of Duty®: Warzone™ Pacific nelle quali sono presenti consigli strategici su come atterrare e collaborare con i compagni di squadra e configurazioni per quelle che al momento sono considerate le armi più forti del battle royale. Se fino ad oggi non abbiamo preso in considerazione tutto ciò che fa da contorno alle armi nella schermata di creazione di un loadout non si è trattata di una dimenticanza, poiché l'obiettivo di questa terza guida è proprio quello di approfondire questo specifico aspetto dello sparatutto in prima persona gratis per aiutarvi a creare la classe perfetta.

    Prima di iniziare ad analizzare tutti i perk e l'equipaggiamento da lancio disponibile nel gioco, va precisato che si tratta di elementi legati a Modern Warfare e non a Vanguard, dal momento che nel battle royale sono state modificate dal lancio esclusivamente le armi e non gli elementi ‘collaterali', i quali probabilmente verranno aggiornati solo in futuro. Se invece avete bisogno di consigli sulle bocche da fuoco, vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra guida ai migliori loadout di Call of Duty®: Warzone™ Pacific.

    Calma e sangue freddo

    Se siete abituati a giocare la modalità multiplayer classica di Call of Duty, è probabile che non abbiate mai trascorso troppo tempo nella scelta dei perk, dal momento che spesso e volentieri i giocatori sono soliti utilizzare nelle partite online una ristretta cerchia di specialità. In Warzone la situazione è leggermente diversa, poiché la varietà di situazioni che potrebbero venirsi a creare permette una maggiore libertà nella scelta dei perk ed è quasi impossibile trovarne uno più utile degli altri in ciascuna delle tre categorie.

    In linea di massima si preferisce impostare come ‘Specialità 1' Sangue Freddo, ovvero quel perk il cui inserimento nella classe personalizzata garantisce una certa sicurezza: come suggerisce il nome di questa specialità, essa non solo impedisce a qualsiasi arma disponga di un aggancio automatico e ai mirini termici di evidenziare il giocatore, ma non innesca gli avvisi di Massima Allerta e interrompe Ricognitore da battaglia. Si tratta quindi di uno strumento vantaggiosissimo per chi vuole restare nell'ombra ed essere più difficile da individuare.

    Per quanto utile sia Sangue Freddo, però, esistono delle alternative altrettanto valide che potrebbero aiutarvi parecchio nei momenti di difficoltà.

    Ci riferiamo in particolare a Sciacallo, un perk che nelle mani dei giocatori più abili è sicuramente efficace, poiché permette di recuperare munizioni semplicemente ‘passeggiando' sui cadaveri degli avversari. Dal momento che in Warzone Pacific potrebbero esserci momenti in cui i proiettili scarseggiano, un'abilità del genere garantisce di avere il caricatore sempre pieno. La terza ed ultima Specialità di cui vi parleremo prende il nome di Uccisione a catena ed è una delle migliori per i giocatori che amano affidarsi alle serie di uccisioni. L'uso di questo perk aumenta infatti le probabilità di trovare le killstreak all'interno delle casse di scorte, così da avere la possibilità di entrare in possesso di UAV, attacchi a grappolo e chi più ne ha più ne metta.

    Due armi sono meglio di una

    Anche nello slot ‘Specialità 2' è difficile fare una scelta e, probabilmente, in questo caso è ancora più complesso decidere quale perk portarsi in giro per Caldera. Uno dei più gettonati dagli utenti per via della sua utilità sul campo è senza ombra di dubbio Fantasma, spesso utilizzato anche nel multiplayer classico (magari in abbinamento ad un'arma silenziata) per via del suo potere di rendere invisibili non solo agli UAV nemici, ma anche ai droni radar e ai sensori cardiaci. Altro perk da non sottovalutare e disponibile esclusivamente in Warzone Pacific è Tempra.

    L'attivazione di questa Specialità che occupa il secondo slot è perfetta per chi vuole velocizzare la ricarica dell'armatura e magari risparmiare anche qualche piastra corazzata. Tempra diminuisce infatti il numero di consumabili che occorrono per ripristinare tutte e tre gli indicatori blu della protezione, dal momento che bastano solo due piastre (e non tre) per portarli al 100%. Come se non bastasse, chiunque attivi questo perk interagendo con una cassa d'equipaggiamento nel corso della partita vedrà ricaricarsi immediatamente la corazza.

    La terza proposta per la ‘Specialità 2' è Risposta eccessiva, altro perk molto noto ai giocatori di Call of Duty e che in Warzone Pacific potrebbe essere di fondamentale importanza. Come abbiamo già detto, nel battle royale gratuito di Activision sono davvero tante le situazioni di fronte alle quali potreste trovarvi ed è difficile che una sola arma possa aiutarvi sempre e comunque.

    Ed è qui che entra in gioco Risposta eccessiva, abilità che permette di inserire nel loadout personalizzato ben due armi primarie. In questo modo potrete utilizzare armi come il fucile di precisione o lo shotgun senza però rinunciare ad una buona mitraglietta o ad un fucile d'assalto, utili per affrontare i bersagli posizionati dove la prima arma non può arrivare.

    Proiettili traccianti

    A meno che non siate soliti giocare da soli, una delle scelte migliori per la ‘Specialità 3' è un altro perk disponibile esclusivamente nel battle royale, ovvero Ricognitore da battaglia. Se vi abbiamo suggerito di equipaggiare Sangue freddo per contrastare questo perk quando è attivo su uno degli avversari ci sarà un motivo: tale specialità permette infatti di attivare una sorta di proiettili traccianti, i quali possono evidenziare per una manciata di secondi i bersagli colpiti e marcarli per ogni singolo compagno di squadra.

    Si tratta di un'abilità incredibilmente utile che permette di coordinarsi con gli alleati in maniera ancora più efficace di quando ci si limita ad utilizzare il ping, senza contare la possibilità di vedere, seppur per un periodo di tempo limitato, i movimenti del nemico che è stato raggiunto dal proiettile.

    Chi non è interessato a Ricognitore da battaglia poiché preferisce giocare in solitaria oppure perché sono in troppi ad utilizzare Sangue Freddo, rendendone inutile l'utilizzo, potrebbe optare per Scheggia. Grazie a questa Specialità del terzo slot è possibile aumentare di un'unità il numero di equipaggiamento letale che si porta in battaglia. Questo significa che grazie a questo perk si possono avere a disposizione due granate o altrettanti oggetti da lancio/esplosivi che nei momenti più frenetici servono a distrarre il nemico o ad infliggergli un po' di danno extra.

    Sappiate inoltre che Scheggia non si limita ad aumentare il numero dell'equipaggiamento letale, visto che ne migliora anche l'efficacia: tutti i nemici che subiranno danni dai vostri oggetti da lancio dovranno attendere di più prima che la rigenerazione della salute abbia inizio, rendendo così la loro fuga molto più complessa.

    Che voto dai a: Call of Duty Warzone Pacific

    Media Voto Utenti
    Voti: 132
    7.2
    nd

    Altre guide per Call of Duty Warzone Pacific