PSPLUS

Plants vs Zombies Battle for Neighborville su PS Plus: trucchi per giocare

Guida e trucchi per iniziare a giocare Plants vs. Zombies Battle for Neighborville, uno dei nuovi giochi gratis di agosto con PlayStation Plus.

Plants vs Zombies Battle for Neighborville su PS Plus: trucchi per giocare
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Il catalogo del PlayStation Plus si è aggiornato anche nel primo martedì del mese di agosto con una nuova ondata di prodotti scaricabili gratuitamente per gli abbonati al servizio (per approfondire ecco il nostro speciale sui giochi gratis PlayStation Plus di agosto 2021). Tra i vari giochi disponibili troviamo anche Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville, il colorato e divertente sparatutto in terza persona targato Electronic Arts che permette di prendere parte a scontri tra buffe piante e bizzarri non morti sia nella campagna single player che nelle modalità multigiocatore online. Se siete incuriositi da questo titolo e volete provarlo, ecco una serie di consigli che potrebbero facilitarvi nel corso delle prime ore e consentirvi di accumulare abbastanza risorse da sbloccare costumi e potenziamenti.

    Chi volesse approfondire i dettagli sul gioco può anche dare un'occhiata alla nostra recensione di Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville.

    Esplorate il single player

    Se siete alle prime armi con Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville, allora non esiste consiglio migliore che quello di muovere i primi passi nella campagna per giocatore singolo. Il gioco include infatti due diverse modalità storia dedicate alle altrettante fazioni disponibili e completando le varie attività è possibile non solo acquisire dimestichezza con le classi a disposizione del giocatore, ma anche sbloccare costumi e risorse da investire per personalizzare i personaggi.

    Il sistema di progressione è infatti condiviso tra multiplayer e single player, così che i giocatori possano aumentare il livello di piante e zombi offline, sbloccandone migliorie e skin. Da non sottovalutare è anche la presenza di sfide e forzieri grazie ai quali si accumulano molte monete d'oro, valuta dai molteplici utilizzi e di cui parleremo più sotto.

    Costruite la vostra build

    Ognuna delle classi disponibili in Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville presenta una serie di personalizzazioni che il giocatore può combinare per dare vita alla build più adatta al suo stile di gioco.

    Cliccando sul touchpad su un qualsiasi personaggio nella schermata di selezione della classe si accede infatti al menu delle Migliorie: in questa schermata si hanno a disposizione sette slot da occupare con vari modificatori che permettono ad esempio di ottenere bonus con le uccisioni multiple, di accumulare più punti esperienza e tanto altro. Inizialmente sono presenti nella schermata solo poche voci, ma con l'aumentare del livello esperienza se ne possono sbloccare di altre che alterano persino le abilità di quello specifico personaggio. Ogni classe ha inoltre tre slot per creare altrettante build adatte alle varie situazioni.

    Restate al sicuro

    In Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville non esistono oggetti curativi e se volete tornare in salute quando le cose si mettono male è di fondamentale importanza comprendere il funzionamento del sistema di recupero dei punti vita. Poco più in alto dell'indicatore della salute, ovvero la barra di colore rosso nell'angolo in basso a sinistra dello schermo, è presente una sottile linea rossa che ad ogni colpo subito si azzera per poi ripristinarsi lentamente: una volta tornata al 100% il nostro personaggio inizierà a recuperare lentamente la salute in modo automatico.

    Tale meccanica va sfruttata per evitare di morire nel bel mezzo di un conflitto a fuoco, poiché basta trovare riparo per una manciata di secondi per tornare in salute e andare nuovamente a caccia di nemici.

    Concentratevi sui colpi alla testa

    Per quanto l'aspetto di ogni singolo personaggio sia parecchio bizzarro, Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville è pur sempre uno sparatutto in terza persona e non bisogna lasciarsi fregare dagli enormi cedri o dai minutissimi zombi in grado di pilotare un mech (e che strizzano l'occhio a D.Va di Overwatch). Per questo motivo è sempre bene seguire una delle regole più importanti di qualsiasi shooter, ovvero mirare sempre alla testa.

    Qualsiasi avversario subirà infatti più danni se colpito in questo specifico punto del corpo e con un po' di precisione si possono eseguire eliminazioni molto più facilmente, soprattutto se si utilizzano quelle classi con una cadenza di fuoco più bassa ma un potere d'arresto maggiore.

    Completate le sfide

    Come molti prodotti di questo tipo, anche Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville include un sistema di sfide settimanali e giornaliere che sono molto importanti ai fini dell'ampliamento dell'inventario, soprattutto per quello che riguarda gli elementi cosmetici.

    Le tre sfide settimanali consentono infatti di accumulare stelle colorate da spendere nel negozio, invece le missioni giornaliere danno al giocatore delle utilissime Sfere Premio, una valuta di scambio che i giocatori possono depositare nella schermata del Pass Stagionale per scalare livelli e sbloccare ricompense. Nel caso in cui foste a corto di Sfere Premio, sappiate che è possibile accumularne anche giocando, poiché si ottengono acquisendo esperienza.

    XP in cambio di monete

    Ciascuna delle classi presenti in Plants vs. Zombies La Battaglia di Neighborville ha un proprio livello esperienza ed è molto importante scalare i livelli delle classi con le quali vi trovate meglio al fine di sbloccarne tutte le migliorie e avere di conseguenza maggiori possibilità in termini di costruzione della build. Nel caso in cui foste in possesso di grosse quantità di monete d'oro potete velocizzare in maniera sensibile il potenziamento delle classi: in giro per Divertilandia, l'hub di gioco nel quale si può interagire con vari personaggi e con altri giocatori in carne ed ossa, esiste un distributore di punti esperienza che in cambio di qualche migliaio di monete d'oro farà ottenere un livello al vostro personaggio.

    Se non avete abbastanza gettoni potreste accumularne diversi senza particolari problemi grazie alle quest degli otto piccoli girasoli sparsi in giro per l'area: completate i semplici incarichi che vi affideranno per riuscire a racimolare facilmente e velocemente un bel gruzzolo.

    Che voto dai a: Plants vs. Zombies: La Battaglia di Neighborville

    Media Voto Utenti
    Voti: 13
    6.2
    nd