PSPLUS

Predator Hunting Grounds gratis su PS Plus: trucchi per iniziare la caccia

Trucchi e guida per Predator Hunting Grounds, uno dei giochi gratis PlayStation Plus a settembre 2021, giocabile su PS4 e PS5.

Predator Hunting Grounds gratis su PS Plus: trucchi per iniziare la caccia
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Uscito nella primavera del 2020, Predator Hunting Grounds è uno dei giochi gratis PlayStation Plus di settembre 2021, lo shooter basato sul celebre franchise cinematografico può essere riscattato a costo zero da tutti gli abbonati su PS4 e PS5. Per tutti coloro che si avvicinano solamente adesso a questo titolo, ecco una guida di base con i consigli utili per iniziare a giocare. Per saperne di più vi rimandiamo alla nostra recensione di Predator Hunting Grounds.

    Cacciatore e prede

    In base alla scelta della "fazione", Predator Hunting Grounds offre un'esperienza di gioco sensibilmente diversa. Se infatti l'obiettivo principale della creatura aliena è quello di dare la caccia al gruppo formato da quattro soldati che si aggirano per la mappa, gli altri giocatori devono invece limitarsi a completare una serie di obiettivi che prevedono il recupero di documenti, la distruzione di oggetti, il posizionamento di esplosivi e lo scontro con dei resistenti mercenari controllati dall'intelligenza artificiale, la cui presenza rende l'esperienza in buona parte PvE.

    Nel caso in cui doveste ritrovarvi a ricoprire il ruolo dei soldati, vi sconsigliamo caldamente di andare in giro alla ricerca della posizione del Predator e di focalizzare la vostra attenzione solo ed esclusivamente sul prossimo obiettivo: l'eliminazione dell'alieno è solo un extra utile ad accumulare qualche punto aggiuntivo e non è un requisito fondamentale per trionfare in un match online.

    Come un'ombra

    Quando si sceglie di giocare nei panni dell'alieno in Predator Hunting Grounds bisogna comprendere fin da subito che mettere in pratica una strategia è l'unico modo per avere la meglio contro i quattro soldati. Scagliarsi contro un gruppo di nemici ben armati senza aver pensato ad una tattica ben precisa è il modo più rapido per ottenere una sconfitta: la potenza di fuoco degli avversari, se concentrata tutta sul nostro personaggio, può essere letale. A questo proposito è bene studiare gli spostamenti del nemico osservandolo a distanza e aggirandosi tra gli alberi con la mimetica ottica e il visore termico.

    Come detto poco sopra, il Predator non ha alcuna fretta e può pianificare con calma l'attacco, magari sfruttando un momento nel quale gli elementi del team nemico sono distanti l'uno dall'altro o è in atto un conflitto a fuoco contro i mercenari. Da non sottovalutare sono anche le situazioni durante le quali l'intera squadra si raduna all'interno di un edificio per completare uno dei mini-obiettivi, dando a voi l'occasione perfetta per un bell'attacco ad area in grado di seminare morte e distruzione. Momenti di questo sono utili anche per eseguire un rapido attacco seguito da una fuga altrettanto veloce, magari dopo aver messo KO uno dei nemici.

    All'assalto

    Per contrastare invece il Predator bisogna invece attuare alcune strategie che, a meno di distrazioni, rendono il gruppo di soldati incredibilmente solido e resistente agli attacchi del mostro.

    Innanzitutto vi consigliamo di restare sempre uniti ma non "incollati", così da impedire che tutti possano cadere vittima di un attacco ad area e al contempo poter concentrare il fuoco sull'alieno nel caso in cui dovesse palesarsi all'improvviso. In ogni caso il vostro obiettivo è quello di seguire le indicazioni a schermo e portare a termine il compito che vi è stato assegnato, dando costantemente un'occhiata in giro per scovare il nemico semmai dovesse iniziare ad avvicinarsi: non dimenticate che prima di attivare una delle sue armi, il Predator deve mirare per qualche secondo con il laser presente sulla sua spalla, rendendo facile per i soldati individuare la sua posizione. Anche i suoni giocano un ruolo molto importante in questi casi, poiché dei rumori molesti potrebbero essere un campanello d'allarme per voi e i vostri alleati. Durante le fasi d'esplorazione, inoltre, non dimenticate di interagire con le pozze di fango per spalmarvelo addosso e rendere la vita più difficile ai Predator, i quali fanno ampio uso del visore termico.

    Tra un obiettivo e l'altro i soldati devono affrontare anche dei bot piuttosto aggressivi che, sebbene non rappresentino mai un reale problema, potrebbero essere la distrazione perfetta per un attacco del Predator. Se volete evitare che orde di mercenari arrivino verso di voi, è sempre bene individuare tutti gli allarmi presenti in un avamposto per disabilitarli, così da procedere con più calma.

    Lavoro di squadra

    In giochi come Predator Hunting Grounds è molto importante comunicare per riuscire a mettere al tappeto la creatura aliena e, per vostra fortuna, gli sviluppatori hanno deciso di implementare un sistema che consente anche a chi non ha voglia di utilizzare la chat vocale di interagire con i propri alleati in maniera efficace.

    In maniera molto simile a quanto visto in Apex Legends e numerosi altri titoli multiplayer, è possibile premere la freccia su della croce digitale per posizionare un ping su qualsiasi oggetto, in modo tale da contrassegnare munizioni, nemici, luoghi da raggiungere o altri elementi a schermo. Tenendo invece premuto lo stesso tasto si può far apparire a schermo una ruota con diversi comandi vocali che permettono di comunicare rapidamente con gli altri giocatori.

    Armati fino ai denti

    Ogni singola azione compiuta in Predator Hunting Grounds, a prescindere dalla "fazione" che si sta giocando, permette al giocatore di guadagnare degli utilissimi punti esperienza che servono ad ampliare il ventaglio di armi, gadget e perk disponibili nella schermata di creazione delle classi. Che si tratti di Predator o di soldati, esistono diverse classi che possono essere modificate cambiandone numerosi dettagli per fare in modo che gli strumenti utilizzati sul campo si adattino alla perfezione al proprio stile di gioco.

    Guadagnando XP e facendo salire di livello il profilo si può accedere ad un numero sempre più elevato di gadget e slot per le classi personalizzate ma non è possibile sbloccare allo stesso modo gli accessori per le singole armi: per accedere a mirini e ad altri moduli aggiuntivi per le bocche da fuoco è necessario equipaggiarle per far crescere il loro livello esperienza. Se nelle prime fasi di gioco volete velocizzare il guadagno di XP, vi suggeriamo di installare il perk che aumenta di una piccola percentuale l'esperienza che si ottiene eseguendo varie azioni, così da sbloccare in anticipo gli oggetti più avanzati.

    Predator alla moda

    Sebbene non abbia alcun impatto sul gameplay, anche la personalizzazione occupa un ruolo di rilievo in Predator Hunting Grounds. Attraverso un apposito menu è possibile infatti modificare numerosi aspetti estetici di Predator e soldati tra una vasta gamma di oggetti e accessori che possono essere sbloccati sia in maniera casuale tramite loot box che attraverso l'acquisto diretto.

    La prima opzione coinvolge gli Armadietti da campo, dei forzieri che contengono mimetiche per armi e capi d'abbigliamento (armature nel caso dell'alieno) e che vengono donati al giocatore ad ogni "level up". L'acquisto diretto di questi oggetti cosmetici avviene invece tramite l'esborso di Veritanio, moneta di gioco che può essere o accumulata gratuitamente completando partite o raccolta direttamente negli avamposti dei mercenari.

    Che voto dai a: Predator Hunting Grounds

    Media Voto Utenti
    Voti: 17
    6.5
    nd