Rainbow Six Siege: quattro consigli utili da sfruttare durante le partite

Vi diamo alcuni consigli che potranno tornare utili soprattutto ai giocatori che vogliono approcciare per la prima volta lo shooter Ubisoft.

guida Rainbow Six Siege: quattro consigli utili da sfruttare durante le partite
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Rainbow Six Siege, l'abbiamo già detto, è un titolo sempre più vasto e complesso. L'aggiunta di nuovi operatori a ogni stagione ha portato il pool a raggiungere la ragguardevole cifra di quarantotto personaggi diversi, equamente ripartiti tra difensori e attaccanti. Ognuno è ovviamente dotato di caratteristiche, loadout e gadget unici, che molto spesso necessitano di un grado di abilità molto elevato per poter essere sfruttati al meglio. Ovviamente, nell'equazione non dobbiamo dimenticare tutto il corollario, ovvero: lo studio della planimetria delle mappe, il feedback di ogni arma, la costituzione e la velocità degli operatori e così via.

    Noi abbiamo selezionato alcuni consigli che potrebbero tornare molto utili soprattutto ai giocatori alle prime armi, in modo da aumentare la loro consapevolezza sulle possibilità e le innumerevoli variabili tattiche che lo shooter di Ubisoft Montreal presenta. Ovviamente ce ne sono molti altri. Se, nel corso della vostra carriera ne avete messi a punto di nuovi, non esitate a farcelo sapere nei commenti.

    Bandit Trick

    Il "Bandit Trick" non poteva non aprire questa particolare "lista" dei trucchetti più interessanti di Rainbow Six Siege visto che è vecchio come il cucco e concerne, ovviamente, il buon Bandit.
    Ottenere nuove linee di tiro e l'accesso alle stanze, specie se rinforzate sono due obiettivi fondamentali per gli attaccanti. I difensori, al contrario, devono cercare a tutti i costi di impedire l'accesso agli avversari attraverso diversi mezzi come trappole, gadget e rinforzi alle pareti più deboli, dove di solito le cariche da irruzione e qualche esplosivo ben assestato possono aprire brecce pericolose.

    Gli attaccanti possono inoltre contare su operatori come Thermite e Hibana, i quali possono tranquillamente ridurre in frantumi anche i rinforzi. Per questo, avere un Bandit per il team avversario può esser estremamente utile. Le batterie dell'operatore tedesco del GSG9, infatti, possono elettrificare le pareti e distruggere (o impedire l'installazione) dei dispositivi nemici. Certo, le batterie possono essere messe fuori uso, ad esempio, dalle granate EMP di Thatcher ed è per questo che è nato il trucchetto di cui stiamo parlando.
    Per scongiurare la distruzione del proprio dispositivo, il giocatore che utilizza Bandit deve affinare l'udito e rimanere in attesa di posizionare la batteria fino a quando non sente rumori provenire dall'altra parte della parete. Se calcolato correttamente il tempo di posa, le batterie distruggeranno seduta stante i dispositivi di irruzione avversari, salvando così l'integrità del muro. Il giocatore potrà quindi recuperare il proprio dispositivo per sfruttarlo altrove.

    Le camere di Valkyrie

    Le telecamere di Valkyrie, altrimenti dette Black Eye, possono essere lanciate e "attaccate" quasi ovunque sulla mappa e forniscono molto spesso preziose informazioni per la squadra dei difensori. Dopo anni di utilizzo, però, i giocatori hanno ormai imparato a scansionare rapidamente le stanze e a distruggere i dispositivi sospetti. Per questo IQ è tornata di moda.
    Chi utilizza Valkyrie deve affinare la propria tecnica, farsi furbo e trovare dei buoni nascondigli per le proprie telecamere. Ovviamente, pertugi dove non solo non possono essere individuate con facilità ma anche possano garantire una buona linea visiva dell'ambiente che si intende monitorare.

    Potete rompere un soprammobile o una vetrina e infilare nell'elemento ambientale la camera.
    Prima di ogni cosa, però, cercate di buttare una camera all'esterno, dove è più probabile che ci sia lo spawn avversario, oppure nei luoghi chiave, in cui il manuale del perfetto attaccante impone di far breccia. Il lancio all'esterno è molto difficile, dal momento che i difensori hanno solo pochi secondi prima di essere spottati dal team avversario. L'unica cosa da fare è...far tanta pratica e studiare le traiettorie di lancio. Così si affina la tecnica e si diventa una risorsa di raccolta di informazioni preziosa per il proprio team.

    Le cariche di Fuze

    Fuze è un operatore molto popolare, soprattutto per chi si affaccia alle prime partite dello shooter Ubisoft. All'inizio, i suoi esplosivi sembrano devastanti ma i difensori esperti sanno come schivare agilmente il raggio d'azione delle cariche (chiaro, a meno che non si trovino asserragliati in una stanza e con le spalle al muro). Ecco perché un vero giocatore di Fuze sfrutta il gadget in dotazione per cercare di distruggere quante più trappole possibili all'interno della stanza che si intende "breachare".

    Per usare Fuze al meglio, dovete conoscere esattamente il raggio d'azione delle cariche e in che modo vengono sparate dal congegno. Ognuna delle granate a grappolo APM 6 segue una traiettoria in linea retta, da sinistra a destra. Usate queste informazioni per ripulire stanze e corridoi da filo spinato, scudi mobili, telecamere, trappole di Frost e così via. Ciò richiede anche una buona conoscenza della mappa, quindi iniziate a cercare le stanze che si trovano direttamente sopra agli obiettivi per trovare il migliore punto in cui sfruttare l'abilità anti-range di Fuze.

    Gli Scudi mobili

    Gli scudi mobili sono un gadget secondario spesso trascurato, nonostante siano in attesa di un rework che promette di stravolgere il modo in cui li abbiamo utilizzati sino a questo momento. Nascondersi dietro uno scudo mobile è di solito una pessima idea, lo sanno tutti. Ci sono comunque molti modi per utilizzarne uno in modo efficace. Il più popolare è bloccare una porta o un pertugio lungo la linea d'attacco per rendere molto più difficile l'ingresso per gli attaccanti che si troveranno costretti a scavalcarlo.
    Lo scudo può anche essere combinato con le trappole di Frost. Posizionare uno dall'altra parte dello scudo può spesso ingannare gli attaccanti che scavalcano ignari lo scudo mobile e finiscono direttamente nella trappola.

    Che voto dai a: Rainbow Six Siege

    Media Voto Utenti
    Voti: 189
    7.7
    nd