Esport

Rocket League: guida e consigli per vincere facilmente le partite

Rocket League, a dispetto delle apparenze, è un titolo molto profondo e sfaccettato. Ecco alcuni consigli utili per dare il massimo sul campo da gioco.

guida Rocket League: guida e consigli per vincere facilmente le partite
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Due squadre di macchinine radiocomandate, due porte, un campo e ovviamente una sfera di notevoli dimensioni. L'obiettivo? Battere il team avversario, esattamente come accade in ogni normale partita di calcio, spedendo il pallone in rete. Le meccaniche che stanno alla base di Rocket League sono riassunte in questo breve incipit e, come avrete potuto notare, sono estremamente semplici e di immediata comprensione. Tuttavia, bastano poche partite per rendersi conto che il gioco è più complicato di quanto sembri, sia dal punto di vista del controllo della vettura e, di conseguenza, della palla, che dal punto di vista strategico.
    L'obiettivo di questa guida è quello di fornire dei consigli che, indipendentemente dal vostro livello di esperienza, possono tornare utili e che potete provare a mettere in pratica fin da subito, nel corso della vostra prossima partita su Rocket League.

    Impostazioni della telecamera

    Prima di entrare nel vivo dell'azione, è fortemente consigliato addentrarsi nel menù Opzioni e modificare le impostazioni predefinite della telecamera. I parametri che vi proponiamo, utilizzati anche dai campioni della Rocket League Championship Series, miglioreranno immediatamente la vostra visuale sul campo di gioco e vi permetteranno di seguire con più facilità i movimenti di avversari e compagni.

    Vediamo le modifiche più rilevanti:

    Oscillazione: disabilitata. In questo modo gli effetti di tremolio dello schermo vengono eliminati, aumentando pulizia e stabilità dell'inquadratura.

    Campo visivo: 100-110°. Incrementando il campo visivo, viene anche aumentata la porzione di campo inquadrata dalla telecamera. Una visuale più ampia garantisce inevitabilmente una visione più completa del gioco.

    Distanza: 260-300. Aumentando la distanza tra la telecamera e la propria vettura si ottiene una visione più chiara di ciò che succede intorno alla nostra macchina.

    Altezza: 110. Utile soprattutto quando la palla è davanti alla propria vettura. Con questa modifica la visuale viene leggermente alzata, in modo da vedere i movimenti dell'avversario al di là della palla.

    Angolazione: -3/-4. Garantisce una buona visione del campo senza perdere il "focus" sulla propria auto.

    Rigidità: 0.4-0.5. La telecamera segue più rigidamente i movimenti della propria macchina, soprattutto durante le derapate e le forti accelerazioni.

    Ovviamente, tutte le impostazioni possono essere modificate in base alle vostre preferenze, ma vi consigliamo di prendere in considerazione, almeno a grandi linee, le indicazioni che vi abbiamo appena riportato per godere di una migliore esperienza di gioco.

    Abilità fisiche e mentali

    Una volta sistemati i parametri relativi alla telecamera, siamo pronti a scendere in campo e mettere in gioco le nostre abilità. Ricordiamo che Rocket League è un gioco di pura skill, e nessun oggetto potrà darvi un vantaggio rispetto ai vostri avversari. Per prima cosa, dunque, è bene distinguere le due categorie di abilità presenti nel gioco:

    Abilità fisiche: tutto ciò che riguarda il controllo della macchina e della palla. Fanno parte di questa categoria i tiri, i passaggi, le parate, i dribbling, gli "aerials" (ovvero le giocate che si effettuano a mezz'aria), fino ad arrivare al freestyle. Tutte queste skill possono essere allenate direttamente in partita o, più selettivamente, tramite allenamenti personalizzati, reperibili nell'apposita sezione nel menù principale del gioco.

    Abilità mentali: l'insieme di tutte le abilità legate alla strategia, alla posizione in campo e all'interazione con i compagni di squadra e con gli avversari. La nostra guida è incentrata proprio su questo genere di abilità, visto che all'interno del gioco non troverete nessuno che vi dirà come stare in campo, ma soltanto compagni di squadra pronti a criticarvi al primo errore commesso.
    Per scalare i tabelloni del nuovo sistema di tornei o per salire di rank nel sistema competitivo di Rocket League, è necessario sviluppare in parallelo le due categorie appena citate.

    Visto che abbiamo detto di voler incentrare questa guida sulle abilità mentali, iniziamo con un concetto molto semplice, ma che, purtroppo, viene spesso dimenticato: Rocket League è un gioco basato sul calcio, e non sul football americano. L'obiettivo, quindi, non è guadagnare metri spingendo semplicemente la palla in avanti, ma bensì cercare di tenere il possesso palla, con l'obiettivo di costruire un'azione finalizzata al goal. Chiaramente, all'inizio, tutti siamo affascinati dall'enorme sfera lampeggiante che rimbalza libera per il terreno di gioco, e il nostro primo pensiero è stato: "ora uso tutto il turbo che ho nel serbatoio e la prendo!" per poi, nella maggior parte dei casi, mancarla clamorosamente.
    Una delle migliori strategie del gioco, infatti, è proprio attendere che l'avversario commetta un errore, per poi punirlo in contropiede. Questo non significa aspettare la palla in porta, ma piuttosto cercare di applicare un pressing costante, in modo che l'avversario si senta, appunto, sotto pressione. Soprattutto nei 2vs2 e nei 3vs3, un membro della squadra, a rotazione, deve sempre essere sulla palla.

    Posizionamento in campo

    Il concetto di rotazione è fondamentale in Rocket League, e si potrebbe scrivere un intero articolo per spiegarne il funzionamento nei dettagli. In breve, però, possiamo provare ad aggirare questa definizione dicendo che in Rocket League non esistono ruoli. Se un giocatore che si trova in difesa respinge l'azione avversaria, allora diventa automaticamente il nuovo attaccante; di conseguenza, il giocatore che giocava in attacco deve prendere il posto del compagno in difesa ed essere pronto a supportare l'azione da dietro. Questa tecnica consente di avere una copertura totale e costante sul terreno di gioco ed è quindi alla base del corretto posizionamento in campo. E' chiaramente difficile, se non impossibile, dare delle indicazioni generali sulla posizione da tenere in campo, proprio perché essa dipende in primo luogo dalla situazione di gioco.

    Tuttavia, la chiave per cercare di essere nel posto giusto al momento giusto è essere consapevoli non solo della posizione degli avversari, ma soprattutto dei propri compagni. La prima regola, infatti, consiste nel dare spazio al proprio compagno, specialmente quando questi è in possesso di palla. Mettersi in due, o addirittura in tre, ad inseguire la palla è il miglior modo per prendere goal in contropiede. Allo stesso modo, però, questo spazio non deve nemmeno essere eccessivo, così da poter sempre essere pronti ad intervenire nell'azione e sostenere il pressing, citato in precedenza.
    Detto questo, se i vostri compagni di squadra sono ancora alle prime armi e non si sono degnati di leggere la nostra preziosissima guida, potrebbero non essere a conoscenza di tutto ciò di cui abbiamo parlato finora. In questo caso, toccherà a voi adattarvi al loro comportamento, optando magari per un approccio più difensivo, lasciandoli in balia del loro ossessivo inseguimento del pallone.
    Rocket League è un gioco in cui bisogna inevitabilmente interagire con gli altri giocatori. Spesso, cercare di prevedere le mosse di avversari e compagni e adattarsi al loro stile di gioco è molto più utile che dimostrare di poter prendere una palla in aria dopo aver compiuto due flick e quattro avvitamenti. Come abbiamo già detto, però, l'allenamento e l'esperienza sono fondamentali per scalare le classifiche del gioco, e la sola teoria, di cui vi siete fatti una bella scorpacciata leggendo questo articolo, non basterà a rendervi dei giocatori migliori. Non vi resta dunque che scaldare i motori e provare a mettere in pratica tutti i consigli raccolti, in modo da incorporarli nel vostro stile di gioco.
    Ci vediamo in campo!

    Che voto dai a: Rocket League

    Media Voto Utenti
    Voti: 119
    7.9
    nd