SnowRunner: la guida per superare ogni ostacolo

SnowRunner è uno dei giochi più interessanti delle ultime settimane, ecco alcuni consigli utili e strategie di base per iniziare a giocare.

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • In un periodo in cui la carenza di uscite di rilievo inizia a farsi sentire, i videogiocatori di tutto il mondo stanno iniziando a sviluppare un maggiore interesse per le produzioni meno in vista come il recente SnowRunner. Complice anche il fatto che sia stato definito il "Death Stranding per gli amanti delle quattro ruote", il nuovo simulatore di Saber Interactive sta avendo successo grazie al suo gameplay "crudele" ma appagante, come scritto da Matteo Mangoni nella recensione di SnowRunner. Se state anche voi per mettervi alla guida dei possenti veicoli per fare qualche complessa consegna in giro per i paesaggi innevati (e non) del gioco, ecco una serie di consigli che vi aiuteranno ad arrivare sani e salvi a destinazione.

    Fate il pieno

    Nel corso delle missioni di SnowRunner, soprattutto in quelle più avanzate, vi ritroverete a percorrere un bel po' di chilometri che vi condurranno da una parte all'altra della mappa con l'obiettivo di consegnare materiali e altri oggetti di primaria importanza. Trattandosi di un gioco simulativo, però, il carburante a disposizione non è infinito e senza la dovuta attenzione si rischia seriamente di rimanere a secco nel bel mezzo del nulla, senza la possibilità di fare una capatina dal benzinaio.

    A questo proposito, dovreste sempre tenere d'occhio l'indicatore del carburante, sempre visibile a schermo nell'angolo in basso a destra. Il consumo di questa preziosa risorsa varia in base alla velocità del mezzo e sull'interfaccia utente è sempre ben visibile in tempo reale quanto ne stiamo sprecando in rapporto a quanto velocemente ci stiamo muovendo.

    Un consiglio che possiamo darvi è quello di pianificare sempre il percorso, in modo da non percorrere lunghe strade senza una breve sosta in una stazione di rifornimento, anche a costo di allungare leggermente il tragitto. Va precisato poi che fare il pieno non costa nulla e che la stazione di rifornimento è una tappa obbligatoria quando la si incontra nel corso di una missione. Se infine vi trovate in situazioni di estrema difficoltà e non avete modo di fermarvi presso un benzinaio, potete recuperare il carburante da un altro veicolo semplicemente avvicinandovi ad esso e trasferendolo sul vostro mezzo.

    Evitate giri notturni

    A proposito della possibilità di pianificare attentamente i percorsi da seguire in SnowRunner, uno dei suggerimenti che più potrebbero semplificarvi la vita è cercare di viaggiare il più possibile nel corso del giorno. Durante le ore notturne la visibilità cala drasticamente, rendendo ancor più difficile gli spostamenti fuori strada e aumentando in maniera sensibile le possibilità di restare incastrati nel fango senza aver modo di venirne fuori.

    Per vostra fortuna, il gioco consente di decidere se iniziare gli spostamenti di giorno o di notte grazie ad una semplice voce accessibile direttamente dalla mappa. Se nella vostra partita è calata la notte, potete immediatamente passare alle ore diurne selezionando l'opzione "Salta tempo" con la pressione del tasto triangolo su PlayStation 4 (Y se state utilizzando un controller Xbox One).

    Spianatevi la strada

    In SnowRunner è possibile trovare in specifici luoghi della mappa delle strutture che prendono il nome di Torri d'osservazione, le quali sono fondamentali quando ci si approccia ad una nuova porzione della mappa. La prima cosa da fare quando ci si ritrova in una regione inesplorata è infatti recarsi presso una di queste torri per svelare i principali punti di riferimento presenti nei dintorni e farsi un'idea di come muoversi in giro per la nuova area.

    Molto utile è anche andare in avanscoperta con un mezzo dalle dimensioni ridotte e in grado di spostarsi più rapidamente per iniziare a conoscere la conformazione del terreno e mettere in evidenza eventuali ostacoli o ponti da costruire e sistemarli il prima possibile. Iniziare ad accettare missioni prima di effettuare queste semplici azioni è dunque un rischio, dal momento che potreste ritrovarvi con un grosso veicolo pieno di materiali di fronte ad un ostacolo insormontabile, mandando a rotoli la missione in corso.

    Attenti al carico

    Sempre a proposito degli ostacoli che potrebbero mettervi i bastoni tra le ruote in SnowRunner, vi consigliamo caldamente di fare molta attenzione a dove finisce il carico che state trasportando in caso di incidenti.

    Nel malaugurato caso in cui del materiale dovesse cadervi dal veicolo, questo diventerebbe un fastidiosissimo ostacolo che, se non venisse rimosso nel modo opportuno, potrebbe impedirvi di ripetere lo stesso percorso nel successivo tentativo per completare la missione. Insomma, quando state percorrendo strade molto strette e annusate la possibilità che qualcosa stia per andare storto, ricordate che potreste ritrovarvi tra i piedi il carico caduto in un secondo momento.

    Fuori dalla fanghiglia

    Tra le situazioni più complesse che potrebbero capitarvi in SnowRunner non possiamo certo non citare quelle in cui potreste rimanere bloccati nel fango o in terreni accidentati. Fortunatamente esistono diversi mezzi da utilizzare per venire fuori da questi momenti difficili, ovvero Verricello e Trazione integrale. Il primo non è altro che una sorta di rampino che può essere agganciato a vari elementi dello scenario (anche ad altri veicoli se necessario) e che consente di utilizzare la potenza del proprio motore per tirare fuori il proprio mezzo da posizioni scomode dalle quali sarebbe altrimenti impossibile uscire.

    Anche la Trazione integrale (AWD), che si attiva tenendo premuto L1 e premendo Quadrato (su Xbox One si attiva con la combinazione LB+X), aiuta a venir fuori da queste situazioni spinose. Dal momento che la Trazione integrale può essere abilitata e disabilitata a proprio piacimento, non dimenticate di controllare l'indicatore AWD presente sull'interfaccia nell'angolo in basso a destra, poco sopra lo schema delle marce, per capire se tale funzionalità sia attiva (gialla) o meno (bianca). Va precisato che sia l'AWS che il Verricello mettono sotto sforzo il motore aumentando sensibilmente il consumo di carburante con il loro utilizzo, quindi fatene un uso parsimonioso.

    Mettete da parte il denaro

    Disporre di grosse cifre di denaro in SnowRunner è sempre un bene e, pertanto, dovreste fare il possibile per vendere sempre tutti i veicoli che non utilizzate con una certa frequenza. Di tanto in tanto potreste infatti trovare in giro per la mappa alcuni veicoli abbandonati, i quali possono essere riparati e piazzati nel garage o venduti per recuperare un po' di denaro.

    Non abbiate paura nel privarvi di questi mezzi di trasporto, poiché nel caso in cui doveste cambiare idea sarebbe possibile farli nuovamente vostri al medesimo prezzo di vendita. Questa strategia permette di accumulare un bel po' di denaro con il quale modificare e potenziare i veicoli di uso più frequente, così da migliorarne non solo l'aspetto estetico ma anche l'efficacia su strada e fuori strada.

    Che voto dai a: SnowRunner

    Media Voto Utenti
    Voti: 20
    6.8
    nd