Stranger Things 3 The Game: guida e trucchi per iniziare a giocare

Combo, inventario, tipi di attacco, cooperativa: consigli e trucchi per muovere i primi passi in Stranger Things 3 The Game.

guida Stranger Things 3 The Game: guida e trucchi per iniziare a giocare
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Non siete riusciti a resistere alla tentazione e avete già visto ogni singolo episodio della terza stagione di Stranger Things? Nessun problema, perché a farvi nuovamente immergere nell'ambientazione della celebre serie targata Netflix c'è Stranger Things 3 The Game, nuovo titolo disponibile su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. Riprendendo alcune delle meccaniche viste nel precedente titolo per smartphone e tablet, questa nuova avventura vi riporterà ad Hawkins mettendovi nei panni di alcuni dei principali personaggi della serie TV come Steve, Mike e Nancy. Cerchiamo quindi di scoprire quali sono i consigli da seguire per iniziare a giocare nel migliore dei modi.

    Prima di iniziare con i consigli, vi ricordiamo che il gioco contiene degli spoiler su Stranger Things 3, è quindi consigliabile giocare solo ed esclusivamente dopo aver terminato la visione dell'intera serie.

    Questione di combo

    In Stranger Things 3 The Game avrete sempre a disposizione due diversi personaggi, i quali potranno essere alternati con la semplice pressione di un tasto. Come potete facilmente immaginare, ciascuno dei protagonisti avrà delle caratteristiche ben diverse da tutti gli altri, presentando così allo stesso tempo punti di forza e di debolezza. Per ottenere il massimo da ogni singola coppia di personaggi, dovrete conoscerne pro e contro, in modo tale da poter combinare le loro abilità e superare agilmente i vari livelli di gioco.

    Un perfetto esempio della sinergia tra le abilità della coppia è rappresentato da Hopper e Joyce. La madre di Will possiede infatti un attacco che permette di stordire gli avversari senza però danneggiarli in maniera sensibile, dando così la possibilità allo sceriffo barbuto di scagliarsi su di loro e fargli un bel po' di danno. Un'altra coppia da tenere d'occhio è quella formata da Mike e Nancy.

    La ragazza può infliggere un'ingente quantità di danni colpendo i nemici alle spalle, quindi vi converrà attirare i nemici verso Mike con la sua abilità per poi far sgattaiolare Nancy alle loro spalle per dargli il colpo di grazia. Quando al posto di Mike c'è invece Jonathan, potete sfruttare la sua macchina fotografica per stordire i nemici e farli poi colpire da Nancy.

    Quando giocherete da soli, dovrete cambiare manualmente personaggio per mettere a segno queste combo, mentre giocando in modalità cooperativa sarà tutto più semplice perché coordinandovi con il vostro alleato non dovrete preoccuparvi di alcunché.

    Tenete d'occhio l'inventario

    Esplorando i vari livelli di Stranger Things 3 The Game, troverete una gran quantità di oggetti in giro grazie ai quali il vostro zaino si riempirà alla velocità della luce. Per ovviare a questa problematica, la soluzione migliore è quella di utilizzare questi oggetti in un qualsiasi tavolo per il crafting, in modo tale da avere sempre a disposizione dei consumabili più o meno utili.

    Nel caso non foste in grado di trovare uno dei tavoli per la fabbricazione degli oggetti, sappiate che sono presenti nei principali punti della mappa come la casa di Dustin e nei pressi dei vari negozi. Se avete abbastanza materiali, il principale consiglio è quello di fabbricare dei "gingilli", ovvero degli oggetti che, quando equipaggiati, conferiranno ai vostri personaggi dei bonus di vario genere.

    Nel caso voleste invece liberarvi di tutte queste cianfrusaglie raccolte in giro, vi basterà completare una missione secondaria di Ivan (ritornateci dopo aver portato a termine il Capitolo 1). Il completamento di questa specifica quest vi darà l'accesso ad un nuovo negozio al quale potrete vendere tutti i materiali per il crafting e mettere da parte qualche dollaro.

    Va infine precisato che non tutti i materiali sono semplici da reperire e, quelli utili alla fabbricazione degli oggetti più efficaci, richiedono al giocatore di prestarvi una certa attenzione, dal momento che sono molto ben nascosti. Se non volete perdervene nemmeno uno dovrete quindi dare un'occhiata ovunque.

    Fate attenzione ai tipi d'attacco

    Proprio come nei giochi di ruolo, in Stranger Things 3 The Game non esiste solo il danno provocato dagli attacchi corpo a corpo come i pugni di Hopper e i colpi di mazza da baseball di Mike. Alcuni personaggi dispongono infatti di particolari armi in grado di infliggere danni di tipologie diverse, come lo spray per capelli di Dustin, che grazie ai danni chimici farà perdere ai nemici punti vita nel tempo, come una sorta di avvelenamento. Undici, invece, può sfruttare i suoi poteri telecinetici, i quali le danno una probabilità di infliggere colpi critici all'avversario.

    Se dovete invece avere a che fare con delle mostruose creature del Sottosopra, il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di utilizzare l'elemento fuoco. Una delle migliori armi in questo senso è lo spara fuochi d'artificio di Will. Se non avete ancora ottenuto quest'utilissima arma, sappiate che potete recuperarla parlando con Will nel seminterrato di Mike, dopo aver completato il Capitolo 4.

    Preparatevi al peggio

    In Stranger Things 3 The Game il pericolo è sempre dietro l'angolo e il modo migliore per non farsi mai cogliere impreparati è quello di mettere nel proprio inventario una bella scorta di oggetti curativi. I migliori consumabili del gioco sono senza ombra di dubbio i kit medici e la Coca-cola. I primi servono a ripristinare completamente tutti i punti salute di tutti i personaggi, mentre la celebre bevanda ricarica tre diversi slot dell'abilità, in modo che la vostra coppia di eroi possa tornare a combattere. Purtroppo esistono alcune limitazioni sugli oggetti trasportabili e, di ciascuno di questi, potete portarne un massimo di cinque nello zaino.

    Nel caso in cui aveste bisogno di raccoglierne qualcuno in più, sappiate però che in giro per il mondo di gioco ci sono diverse stazioni di rifornimento come il centro commerciale e i vari negozi nei pressi del centro di Hawkins. Se siete invece in fase di esplorazione e vi trovate nei laboratori di Hawkins o in uno degli spaventosi tunnel, potete fare affidamento sui distributori, che vendono sempre sia i Medikit che la Coca-cola. Quando la situazione è critica e non sapete come fare per ottenere oggetti curativi, il consiglio migliore è quello di tornare al negozio di Melvald per fare rifornimento.

    Meglio in compagnia

    La presenza della modalità cooperativa locale rende Stranger Things 3 The Game un passatempo perfetto da giocare in compagnia di un amico. Oltre a rendere molto più semplici le combo, la coop vi consente di sfruttare al massimo le potenzialità dei gingilli. Potete ad esempio equipaggiare quello che aumenta il potere d'attacco dei personaggi di sesso femminile ed utilizzare contemporaneamente sia Max che Undici, in modo da rendere la vostra coppia davvero pericolosa.

    Un altro modo per rendere l'avventura più interessante in coop è quello di affrontarlo in Modalità Eliminazione. Questa particolare modalità di gioco si sblocca dopo aver concluso il titolo per la prima volta ed è una sorta di mix tra New Game Plus e modalità difficile. Inizierete infatti con tutti i personaggi sbloccati e per ciascuno di essi vale la regola del permadeath. Ciò significa che, una volta morti, i protagonisti non potranno più essere salvati e nel caso non dovesse rimanervi più nessuno da utilizzare ci sarà il classico Game Over.

    Che voto dai a: Stranger Things 3 The Game

    Media Voto Utenti
    Voti: 8
    5.4
    nd

    Altre guide per Stranger Things 3 The Game