Super Mario 3D All-Stars: guida con i consigli di base per Super Mario 64

Vi proponiamo una manciata di consigli utili ad avventurarvi nei livelli del vecchio Super Mario 64, tornato alla ribalta grazie a Super Mario 3D All-Star.

guida Super Mario 3D All-Stars: guida con i consigli di base per Super Mario 64
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Per celebrare il trentacinquesimo anniversario dell'icona più amata nel mondo dei videogiochi, Nintendo ha pubblicato Super Mario 3D All-Stars, una raccolta disponibile sia in formato fisico che digitale nella quale sono presenti tre grandi classici: Super Mario 64, Super Mario Sunshine e Super Mario Galaxy. In questa guida vi parleremo del primo capitolo della lista, uscito nell'ormai lontano 1996 su Nintendo 64. Se state quindi per vivere quest'esperienza per la prima volta o volete semplicemente rinfrescarvi la memoria, ecco una serie di consigli che potrebbero aiutarvi nella ricerca delle decine di Stelle sparse in giro per gli stage.

    Controlli

    A prescindere dalla decisione dell'utente nell'utilizzo della periferica (Controller Pro o coppia di Joy-Con), lo schema dei comandi non subisce alcun tipo di variazione e non vi è possibilità di modificare i tasti adibiti alle varie azioni, sebbene alcune di esse possano essere attivate scegliendo tra due tasti diversi.

    Ecco di seguito l'elenco completo dei controlli di Super Mario 64:

    Movimenti di base
    • Muovi Mario: stick analogico sinistro
    • Gestione della visuale: stick analogico destro
    • Pugno/Calcio: X/Y
    • Salta/Nuota: A/B
    • Abbassati: ZL/ZR
    • Cambia visuale: L/R

    Azioni speciali
    • Schianto a terra: in aria, premi ZL
    • Passo laterale: muoviti lungo una parete
    • Striscia: premi ZL mentre ti muovi
    • Salto triplo: premi B -> B -> B mentre corri
    • Capriola laterale: mentre corri, fai un'inversione e premi B
    • Capriola all'indietro: tieni premuto ZL e premi B
    • Salto a parete: salta verso una parete e premi B quando tocchi
    • Salto in lungo: premi ZL+B quando tocchi
    • Scivolate: premi Y mentre corri
    • Calcio in alto: Premi B -> Y
    • Sgambetto: premi ZL+Y
    • Appenditi a una rete: tieni premuto B
    • Nuoto veloce: in acqua, premi ripetutamente B
    • Nuota coi piedi: in acqua, tieni premuto B
    • Raccogli/Lancia un oggetto: Y

    Un ginnasta in salopette

    Come potete intuire dal lungo elenco presente qui sopra, in Super Mario 64 sono davvero moltissime le azioni che è possibile far eseguire al protagonista e nessuna di queste è stata inserita da Nintendo per puro divertimento. Prima o poi troverete infatti qualche area di gioco che richiede di mettere in pratica una delle acrobazie conosciute da Mario, sia che si tratti di una fase platform, sia che si tratti di un combattimento. A questo proposito, vi suggeriamo di utilizzare il giardino che circonda il castello di Peach come una sorta di parco giochi nel quale allenarsi nell'esecuzione di ogni singola tecnica: così facendo imparerete qualsiasi mossa e avrete maggiori probabilità di ricordarvi della loro esistenza nel momento del bisogno.

    Tra le mosse di Mario più importanti da padroneggiare troviamo il salto triplo, la capriola all'indietro (fondamentale per fregare gli enormi Boo) e il tuffo, in grado di danneggiare i nemici proprio come pugni e calci. Non sottovalutate anche l'utilità dello schianto a terra, il quale non serve solo a distruggere oggetti dello scenario ma anche per evitare di subire danni da caduta, a patto che si prema il tasto poco prima di toccare terra. Nel caso in cui doveste invece trovarvi ad affrontare una salita particolarmente ripida, vi invitiamo a correre verso l'alto senza mai saltare: questa strategia permette infatti di avanzare per un tratto maggiore prima di scivolare.

    Caccia alle Stelle

    Apprese tutte le movenze del protagonista di Super Mario 64, ora non resta che passare alla pratica provando a raccogliere tutte le 120 Stelle nascoste in ogni dove. Ciascun livello di gioco nasconde nei luoghi più impensabili una manciata di Stelle e, a differenza di altri platform, in questo caso l'obiettivo non consiste nel semplice completamento di un percorso. I livelli sono ampie aree liberamente esplorabili e nelle quali il giocatore può andare a caccia di collezionabili, provando a scoprire dov'è che Nintendo ha nascosto le varie Stelle.

    Alcuni di questi oggetti sono facilmente recuperabili, altri invece richiedono una certa attenzione ai particolari o abilità nei salti. In alcuni casi non è possibile sin da subito raccogliere tutte le Stelle nascoste in uno stage e occorre quindi gettare la spugna temporaneamente per poi ritornare in un secondo momento.

    A questo proposito, potete immediatamente individuare Stelle che non possono essere raccolte grazie alla presenza di blocchi semi-trasparenti colorati con sopra un punto esclamativo: questi cubi contengono Cappelli speciali di Mario e andranno sbloccati per far sì che il nostro protagonista possa attivarli per completare al 100% il livello (sulle nostre pagine trovate i consigli su come raccogliere il Cappello Alato in Super Mario 64). Se non sapete quindi cosa altro fare in uno stage, potete agilmente ritornare al Castello di Peach premendo il tasto + e selezionando la voce "Exit Course" nel menu, così che possiate utilizzare le Stelle raccolte per accedere ad altre missioni.

    Monete facili

    Se le Stelle sono essenziali per proseguire nell'avventura di Super Mario 64, non possiamo certo dire che le monete d'oro siano inutili. Questi oggetti scintillanti possono essere raccolti in giro per le aree di gioco e hanno diversi benefici. La semplice raccolta di monete consente infatti di recuperare salute e ossigeno (nel caso in cui doveste raccoglierne una sott'acqua) e accumulandone 50 si ottiene una vita extra.

    È però arrivando a 100 monete che si può ottenere la Stella segreta di ogni stage, così da avvicinarvi sempre più all'obiettivo finale. Le monete non vengono solo lasciate cadere dai nemici, ma si possono trovare in giro e ottenere nei modi più strambi possibili. Uno di questi è continuare a muoversi intorno ai piccoli tronchi di legno conficcati nel terreno, così da far apparire come per magia 5 monete.

    Salvare ad ogni occasione

    Come tutti i vecchi giochi, anche Super Mario 64 non implementa un sistema di salvataggio automatico e tocca quindi al giocatore non dimenticare di registrare i progressi. In questo specifico capitolo di Mario, è possibile salvare subito dopo aver raccolto una Stella aprendo il menu con il tasto + e selezionando una delle tre voci in lingua inglese: Save & Continue, Save & Quit e Continue & Don't Save. Quella che dovrebbe interessarvi nella quasi totalità delle occasioni è la prima, dal momento che consente di registrare i progressi e di continuare a giocare.

    Faccione di Mario

    Quest'ultimo non sarà certo un consiglio che vi aiuterà a fare meglio nel gioco, ma non potrete che apprezzarlo: il faccione di Mario nel menu principale, quello nel quale viene chiesto al giocatore di premere il tasto + per continuare, è interattivo.

    Premendo il tasto A mentre ci si trova in questo menu è infatti possibile far apparire un cursore a forma di mano con il quale "torturare" il povero idraulico tirandogli i baffi, allungandogli le orecchie e muovendogli il cappello. Insomma, si tratta di un easter egg davvero divertente e che riesce ad intrattenere soprattutto i più piccoli negli istanti che precedono una partita.

    Che voto dai a: Super Mario 3D All-Stars

    Media Voto Utenti
    Voti: 35
    7.9
    nd