Super Mario Galaxy: la guida per avventurarsi nella Galassia

In questa guida trovate tutti i consigli utili ad affrontare Super Mario Galaxy, il più recente dei giochi presenti in Super Mario 3D All-Stars.

guida Super Mario Galaxy: la guida per avventurarsi nella Galassia
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Dopo avervi proposto la nostra guida di Super Mario 64 e i consigli per iniziare Super Mario Sunshine, chiudiamo il trittico di giochi presenti in Super Mario 3D All-Stars con una serie di trucchi che potrebbero aiutare sia i nuovi giocatori che stanno per vivere la prima volta in assoluto l'esperienza proposta da Nintendo nel lontano 2007 su Wii, sia quelli che l'hanno già giocato all'epoca (magari senza completarlo) e vogliono riprenderlo oggi su Switch.

    Controlli

    Esattamente come gli altri due titoli presenti in Super Mario 3D All-Stars, anche Galaxy può essere giocato senza alcun problema tanto con i Joy-Con quanto con un Controller Pro, dal momento che entrambe le periferiche sono dotate di sensore di movimento e possono quindi gestire agilmente il cursore.

    Ecco di seguito lo schema completo dei comandi:

    Movimenti di base
    • Muovi Mario: stick analogico sinistro
    • Gestione della visuale: stick analogico destro
    • Movimento del cursore: sensore di movimento
    • Piroetta: X/Y o scuoti controller
    • Salta/Nuota: A/B
    • Lancia Astroscheggia: ZR
    • Abbassati: ZL
    • Centra visuale: L
    • Centra cursore: R
    • Menu di sospensione: -
    • Menu di pausa: +

    Azioni speciali
    • Schianto a terra: in aria, premi ZL
    • Salto piroetta: in aria, scuoti il Joy-Con destro oppure premi Y
    • Salto triplo: premi B -> B -> B mentre corri
    • Capriola laterale: mentre corri, fai un'inversione e premi B
    • Capriola all'indietro: tieni premuto ZL e premi B
    • Salto a parete: salta verso una parete e premi B quando tocchi
    • Salto in lungo: mentre corri, premi ZL+B
    • Tieni/Lancia: scuoti il Joy-Con destro oppure premi Y
    • Nuota coi piedi: in acqua, tieni premuto B
    • Immergiti: premi ZL sulla superficie dell'acqua
    • Pattina: sul ghiaccio, scuoti il Joy-Con destro o premi Y

    Super Stomp e altre movenze

    Se nei precedenti due capitoli tridimensionali di Mario sono presenti numerose mosse speciali da far eseguire al protagonista, Super Mario Galaxy non è da meno e mette a disposizione del giocatore una lunga lista di salti e azioni di vario tipo. Le situazioni che affronterete nel corso dell'avventura saranno molto diverse tra loro e una buona conoscenza del ventaglio di mosse speciali che Mario è in grado di fare semplificherà sensibilmente la raccolta di monete e la scalata alle 120 Stelle.

    Nel caso di Super Mario Galaxy tornano utilissimi il salto in lungo e il salto all'indietro, entrambi ottime alternative al salto triplo, poiché consentono anche negli spazi più ristretti di guadagnare velocemente altezza o raggiungere distanze maggiori. Un'altra tecnica che non andrebbe ignorata è il Super Stomp, ovvero quello che potremmo definire lo "schianto a terra 2.0", il quale può essere eseguito saltando per poi effettuare una piroetta prima di premere il grilletto sinistro: in questo modo Mario atterra con grande forza e può infliggere un bel po' di danni ai nemici, che vengono automaticamente agganciati. Se invece volete conoscere un trucchetto per guadagnare un po' d'altezza extra all'apice di un salto, sappiate che una bella piroetta potrebbe fare al caso vostro.

    Drop a scelta

    In Super Mario Galaxy è possibile avere il pieno controllo sugli oggetti che i nemici lasciano cadere una volta messi al tappeto, dal momento che si può decidere se ricavarne una moneta d'oro o un'Astroscheggia. La prima risorsa si può ottenere saltando sugli avversari, la seconda lanciando su di loro uno dei "proiettili" che si possono accumulare con grande semplicità e che possono avere numerosi utilizzi. Le Astroschegge possono ad esempio nutrire gli Sfavillotti Ghiotti, essere utilizzati come moneta di scambio presso i Bazar Sfavillotto o sbloccare interi livelli extra.

    Per quello che riguarda esclusivamente il combattimento, il giocatore può attivare il cursore con la semplice pressione del tasto R, mirare con il sensore di movimento del controller e sparare sul nemico con il grilletto destro: i nemici più deboli verranno eliminati all'impatto con un'Astroscheggia, altri potranno invece essere storditi con l'oggetto da lancio per poi ricevere il colpo di grazia dal protagonista. Alla raccolta di 50 Astroschegge è inoltre possibile mettere da parte una Vita Extra.

    Vite infinite

    Ogni volta che si avvia Super Mario Galaxy nel menu principale di Super Mario 3D All-Star e si carica la partita, il numero delle vite accumulate viene automaticamente portato a quattro. Nel caso in cui doveste quindi veder scomparire tutti i 1-UP che avete a fatica messo da parte nell'ultima sessione non dovete preoccuparvi, non si tratta di un bug ma di una specifica decisione degli sviluppatori presente anche nell'originale su Wii.

    Nintendo ha infatti voluto evitare che i giocatori accumulassero troppe vite e rendessero troppo semplice il gioco, ma hanno compensato questo reset inserendo un gran numero di Vite Extra (i classici funghetti di colore verde) nell'Osservatorio, l'area che funge da hub di gioco. In giro per l'Osservatorio è infatti possibile raccogliere numerose vite (una la trovate ad esempio nella scatola di legno sulla pista d'atterraggio), entrare in un qualsiasi edificio e tornare a raccoglierle nuovamente. Tendenzialmente non avrete mai bisogno di mettere da parte troppi 1-UP, ma alcune sezioni potrebbero richiedere numerosi tentativi e in questo modo eviterete il game over.

    Coop a schermo condiviso

    L'intera avventura di Super Mario Galaxy può essere giocata interamente in modalità cooperativa locale, la quale però è profondamente diversa rispetto a quanto siamo abituati a vedere in altri prodotti di questo tipo. Abilitando la coop a schermo condiviso, il secondo giocatore non prende il controllo di Luigi o un altro avatar, ma ottiene il controllo del cursore a forma di stella e può interagire in vari modi sia con il protagonista, magari facendolo saltare, che con l'ambientazione raccogliendo le Astroschegge e colpendo i nemici.

    Per attivare questa modalità cooperativa, perfetta anche per i giocatori più giovani ed inesperti, non occorre far altro che premere il tasto - in qualsiasi momento, spostarsi sulla voce "Gioco cooperativo" e premere il tasto A sul controller del Giocatore 1.

    It's me, Luigi!

    Nel caso in cui ve lo steste chiedendo, sappiate che in Super Mario Galaxy è possibile utilizzare anche il fratello del protagonista, Luigi. Per prendere il controllo del personaggio bisogna però faticare un bel po', dal momento che prima di poter passare al buffo Luigi servono tutte le 120 Stelle nascoste in giro per il mondo di gioco e raccoglierle tutte è un'impresa piuttosto ardua.

    Chi dovesse riuscire nel completamento al 100% del gioco potrà recarsi all'Osservatorio per fare una chiacchierata con Rosalina, la quale chiederà a Mario di combattere ancora una volta con Bowser e, immediatamente dopo lo scorrere dei titoli di coda, vi verrà confermato che Luigi è stato sbloccato come personaggio giocabile.

    Che voto dai a: Super Mario 3D All-Stars

    Media Voto Utenti
    Voti: 35
    7.9
    nd