Super Smash Bros Ultimate: la guida per muovere i primi passi

Antonello "SchiacciSempre" Gaeta ci propone una guida con consigli utili per iniziare a giocare a Super Smash Bros Ultimate per Nintendo Switch.

guida Super Smash Bros Ultimate: la guida per muovere i primi passi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Super Smash Bros è una delle saghe più longeve in assoluto in ambito picchiaduristico e non. Il suo successo è dovuto, oltre che al suo roster ricco di star provenienti dai videogiochi più famosi , al fatto che si tratta di uno dei più grossi ossimori videoludici esistenti: Smash è al contempo un passatempo perfetto per casual gamer e famiglie ed uno dei picchiaduro/esport più tecnici che esistano. Due visioni del videogioco che solitamente non possono coesistere, ma che grazie alla grande N sono in perfetta armonia.

    Questa doppia anima ha però causato non poche controversie all'interno della scena picchiaduristica che, come tutte le nicchie, corre spesso il rischio di diventare "elitaria" e "purista" nell'accezione negativa del termine. Molte volte Smash Bros è stato respinto in quanto "non picchiaduro", per via della notevole enfasi posta sul platforming e sulla verticalità degli scontri. Nonostante si tratti di un prodotto effettivamente molto lontano dal concetto tradizionale di beat 'em up, bisognerebbe apprezzarlo per l'enorme mole di contenuti che offre e l'alto tasso di adrenalina offerto dagli scontri, senza cercare di forzarlo all'interno di un genere. Potremmo anzi dire che Smash Bros ha "inventato" un genere, ispirando altri ibridi platform-picchiaduro (ad esempio di Brawlhalla o Brawlout) cui però manca il guizzo di genio ed il carisma che solo la creatura di Sakurai può vantare.

    Una cosa è certa, Super Smash Bros Ultimate è un'opera poliedrica e fruibile a diversi livelli. Basta allontanarsi leggermente dalla fase di "button mashing" per scoprire un sistema di controllo che, nella sua semplicità, offre una profondità ed un senso di libertà senza eguali (a patto di riuscire a padroneggiarlo). Andiamo quindi ad analizzarne gli elementi fondamentali:

    Quale periferica utilizzare?

    Prima di analizzare le varie tipologie di attacco presenti nel "magnum opus" di Sakurai, è bene fare una precisazione importante: il brawler Nintendo non richiede alcuna combinazione avanzata di tasti. Ogni attacco, normale o speciale che sia, richiede la semplice pressione di un tasto o l'inclinazione di una levetta.

    Tuttavia, considerata l'enorme quantità di attacchi a disposizione di ogni personaggio, è consigliabile utilizzare un controller dotato di quanti più tasti possibile, in modo da assegnare ad ogni tasto una sola funzione. Questo è molto importante poichè, data la frenesia degli scontri, risulta molto difficile utilizzare la configurazione default, che prevede due diversi tipi di attacco su un unico tasto.

    Inutile negarlo: il titolo è storicamente pensato per essere giocato con un controller GameCube (presente, tra l'altro, nell'edizione Limited del gioco insieme all'adattatore Switch). Questo controller è talmente radicato nella tradizione della saga Nintendo da aver dato il nome ad una tipologia di attacchi (gli attacchi "tilt", che vedremo più avanti). Il layout del controller è perfetto per avere (è il caso di dirlo) a portata di mano ogni attacco o movimento del vostro personaggio, senza dover spostare le dita in maniera innaturale. Cercheremo, però, di fornire una panoramica generale che si possa applicare a qualsiasi controller decidiate di utilizzare.

    Tipologie di attacco

    Come già detto nel paragrafo precedente, in Smash Ultimate non esistono combinazioni complesse di input, ma memorizzare ogni attacco a disposizione del proprio beneamino può risultare ostico durante i primi scontri. Per semplicità didattica, suddivideremo gli attacchi in due semplici categorie: attacchi che richiedono la pressione di un tasto e una direzione simultaneamente e attacchi che richiedono la sola pressione di un tasto (chiamati "neutral", proprio perchè richiedono lo stick direzionale in posizione neutrale).

    Ogni attacco normale o speciale dovrà sottostare a questa semplice regola: ci troveremo quindi a parlare di "neutral special" per indicare l'attacco che si ottiene con la sola pressione del tasto special (solitamente il tasto B) o di "forward special" per indicare la pressione del tasto insieme alla direzione avanti.

    Attacco Neutral
    E' l'attacco più semplice. Basta premere il tasto A una volta per ottenere un rapido jab . Premendolo tre volte o tenendolo premuto (a seconda del personaggio che state utilizzando) otterrete una rapida "combo" di tre colpi.

    In aria, premendo A senza alcuna direzione annessa, otterrete un "neutral air" (abbreviato dalla community di Smash in "nair"). Si tratta solitamente di attacchi molto veloci che coprono una buona porzione di schermo intorno al personaggio, utilissimi per "spaziare" e tenere lontani avversari troppo aggressivi o avventati.

    Attacco in corsa
    Il nome spiega tutto: premete il tasto attacco durante la corsa per effettuare un attacco simile ad un "placcaggio" da Rugby. Ha un ottimo "range" orizzontale e può essere utilissimo per spingere l'avversario fuori dall'arena di gioco, ma può risultare punibile se parato, quindi non abusatene troppo.

    Attacchi Tilt
    Si tratta di attacchi attivabili inclinando la leva in qualsiasi direzione e premendo il tasto di attacco. Questo pone però un importante problema logistico, soprattutto per gli attacchi in avanti. Se inclinate la leva per troppo tempo prima di premere il tasto A, il personaggio inizierà a correre ed effettuerà un attacco in corsa, mentre premendo il tasto A insieme alla direzione otterrete un attacco Smash.

    Per questo motivo, assegnare gli attacchi tilt alla levetta "C" del controller GameCube renderà l'esecuzione dei tilt (che in inglese significa appunto "inclinare", con riferimento all'utilizzo della levetta dedicata) estremamente più semplice. Inanzitutto risparmierete un input, non dovendo più premere il tasto di attacco (basterà inclinare la levetta C nella direzione desiderata per ottenere l'attacco corrispondente), ma soprattutto non rischierete di ottenere attacchi diversi da quello di cui avete bisogno.

    A livello strategico, gli attacchi tilt sono molto veloci, poco rischiosi e con un raggio orizzontale discreto, e vi serviranno per tenere a bada e "punire" avversari che abuseranno dei più lenti attacchi Smash. Ogni personaggio dispone di tre attacchi tilt: su tilt, giù tilt e tilt laterale (premendo destra o sinistra otterrete lo stesso attacco, ma nella direzione che desiderate).

    Attacchi Smash
    Solitamente utilizzati per mettere KO l'avversario, gli attacchi Smash sono potentissimi attacchi che proiettano l'avversario nella direzione desiderata. Tuttavia, si tratta di attacchi estremamente lenti e facili da evitare.

    Inclinate la levetta in qualsiasi direzione e contemporaneamente premete il tasto A per ottenere l'attacco Smash corrispondente (ancora una volta su, giù o laterale). C'è anche la possibilità, tenendo premuto il tasto A, di aumentarne i danni (come indicatore visivo, il vostro personaggio inizierà a lampeggiare), ma sarà molto difficile che un avversario umano si lasci colpire da un attacco caricato. Ad alte percentuali di danno, mandare a segno un attacco Smash vi porterà quasi sicuramente alla vittoria.

    Attacchi Special
    Si ottengono con la pressione del tasto B. Al contrario degli attacchi "normali" (ottenuti tramite la pressione del tasto A), gli special sono unici e diversi per ogni personaggio. Si raccomanda l'utilizzo del training mode per esplorare ogni singolo attacco special del personaggio scelto. A seconda della direzione premuta insieme al tasto B otterrete un attacco special diverso (esiste, ovviamente, anche il "neutral special" tenendo la levetta in posizione neutrale).

    Nonostante ogni personaggio disponga di attacchi specifici, possiamo individuare un attacco che ha proprietà comuni per tutti i personaggi: l'attacco "up special" (su+B).

    Esso proietta il nostro personaggio verso l'alto (a volte con un attacco vero e proprio, come nel caso dello Shoryuken di Ryu, a volte senza attaccare affatto, come per il rampino di Joker) e viene utilizzato come manovra evasiva o per recuperare terreno dopo essere stati sbalzati lontano dall'arena di gioco. Tenete presente che, dopo aver utilizzato un attacco up special, sarete completamente vulnerabili agli attacchi dell'avversario durante l'intera discesa, quindi utilizzatelo con parsimonia, in zone dello schermo dove l'avversario potrà difficilmente raggiungervi e punirvi senza correre rischi (come ad esempio ai bordi dello stage).

    Attacchi Aerei
    Infine abbiamo gli attacchi aerei. Premete A singolarmente durante un salto per ottenere un attacco neutral air oppure in combinazione con una direzione per ottenere diversi tipi di attacco (ancora una volta su, giù o lateralmente). Bisogna tenere ben presente la direzione che il nostro personaggio sta puntando, poichè esistono attacchi aerei effettuabili solo fronteggiando l'avversario ed altri (spesso i migliori) eseguibili solo di spalle. Per eseguire questi ultimi bisogna premere A ed inclinare lo stick del nostro controller nella direzione del nostro avversario, ma dandogli le spalle. Questo rende estremamente importante essere sempre consapevoli non solo della nostra posizione sullo schermo, ma anche del lato che il nostro personaggio sta puntando.

    Super Smash Bros Ultimate Parte del fascino di Smash Bros Ultimate è dovuto al suo stratificato e profondo sistema di controllo. E' importante partire da un presupposto: nessun tasto è sprecato o inutile. Ogni manovra ha il suo utilizzo e va impiegata in una specifica situazione. Gli attacchi normali sono l'impalcatura che regge l'intero combat system, mentre gli attacchi special servono a dare quel pizzico di pepe ed unicità ad ogni personaggio, spesso omaggiando la saga videoludica di cui è protagonista (o antagonista).

    Che voto dai a: Super Smash Bros Ultimate

    Media Voto Utenti
    Voti: 114
    8.1
    nd