Sword Art Online Alicization Lycoris: la guida per conquistare l'Underworld

Per affrontare al meglio l'Underworld, abbiamo preparato un breve elenco di consigli pratici che potrebbero semplificarvi la traversata!

Sword Art Online Alicization Lycoris: la guida per conquistare l'Underworld
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • L'estate in corso si sta rivelando particolarmente ricca agli occhi degli appassionati di tie-in ispirati al sempreverde universo degli anime e manga. Se nel mese di luglio abbiamo infatti assistito all'uscita di Sword Art Online: Alicization Lycoris e del primo RPG di FAIRY TAIL, nelle prossime settimane esordiranno sul mercato anche DanMachi - Is It Wrong to Pick Up Girls in a Dungeon? Infinite Combate e l'attesissimo Captain Tsubasa: Rise of New Champions, che dopo tanti anni ci vedrà nuovamente indossare le maglie dei giovani fuoriclasse meglio noti nel nostro paese come Holly e Benji.

    Già disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC da diverse settimane, il nuovo SAO ha recentemente ricevuto un corposo aggiornamento atto a correggere buona parte dei bug e delle imperfezioni tecniche che affliggevano il prodotto al day one (per tutti i dettagli consultate la nostra recensione di Sword Art Online: Alicization Lycoris). Sebbene la suddetta patch abbia introdotto persino qualche tutorial, al fine di spiegare determinate meccaniche legate alle fasi avanzate del gioco, il funzionamento delle più meccaniche fondamentali è ancora oggi privo di tutorial efficaci ed esaustivi. A ragion veduta, abbiamo preparato per voi una piccola lista di consigli potenzialmente in grado di agevolare non poco la vostra sopravvivenza nella gigantesca realtà virtuale di Underworld.

    Alberi delle abilità nascoste

    Terminato il primo capitolo, Sword Art Online: Alicization Lycoris offre ai giocatori la possibilità di cambiare l'aspetto del proprio avatar ed equipaggiare diverse categorie di armi, tra le quali troviamo ad esempio la katana, lo stocco, lo spadone, la frusta e persino l'arco. Dal momento che l'albero delle abilità di ciascuna tipologia è sbloccato in maniera automatica solo dopo che il personaggio principale ha equipaggiato un determinato strumento di morte, il nostro primo consiglio è quello di ricorrere almeno una volta a ognuna delle nove diverse categorie di armi, in modo tale da accedere quanto prima ai relativi alberi delle abilità.

    Anche perché gli oltre 20 compagni di squadra non dispongono di griglie delle abilità personali, ma possono utilizzare esclusivamente le skill acquisite dall'avatar; di conseguenza, al fine di modificare e personalizzare gli attacchi degli altri personaggi giocabili, è indispensabile ampliare la sfereografia del protagonista e far comparire il prima possibile tutte le varie diramazioni nascoste. In questo modo, Alice, Asuna e gli altri co-protagonisti di Sword Art Online: Alicization Lycoris disporranno di attacchi sempre più devastanti e soprattutto avranno accesso a una ricca selezione di abilità passive.

    Abilità attive e passive

    Come accennato nel paragrafo precedente, i personaggi di Sword Art Online: Alicization Lycoris non possono utilizzare in ogni momento tutte le abilità apprese dal giocatore, ma hanno a disposizione un massimo di 12 slot da personalizzare con 4 Abilità EX, 4 skill da combattimento e 4 skill passive. Sfortunatamente il gioco non menziona affatto la necessità di selezionare manualmente le suddette, di conseguenza non è affatto raro che tale funzione venga scoperta dal giocatore solo dopo aver completato il primo capitolo dell'avventura o, comunque, alle porte dello scontro con la perfida Quinella ed i suoi potenti Cavalieri d'Integrità. Per sopravvivere alle suddette sfide ed evitare di doversi sottoporre a tediose sessioni di grinding, vi suggeriamo di utilizzare una manciata di punti abilità per sbloccare ed equipaggiare un paio di skill passive in grado di migliorare non poco le statistiche di base del party.

    Se l'abilità "Spirito Crescente" incrementa del 5% tutti i parametri, "Corpo Robusto" aumenta immediatamente i PS massimi del 20%, mentre "Volontà di Ferro" dona 30 punti extra alla difesa. Tra le skill da combattimento sbloccabili sin dall'inizio del gioco, invece, potrebbero tornarvi molto utili "Ulalato del Soldato" e "Volontà di Acciaio", che aumentano rispettivamente del 20% l'attacco e la difesa di tutti gli alleati a portata, e soprattutto "Muraglia Incrollabile", che dimezza del 50% i danni ricevuti dai nemici.

    Abusate delle catene abilità

    Esattamente come avvenuto per Sword Art Online: Hollow Realization, il nuovo SAO è un titolo dalla difficoltà alquanto sbilanciata, poiché i parametri e soprattutto i PS dei mostri sono stati studiati per poter sopportare veri e propri raid organizzati dai giocatori. Di conseguenza, il danno inflitto da un singolo personaggio è estremamente limitato e persino i mostri più deboli, se affrontati con un unico guerriero, vedono calare assai lentamente i propri punti vita. Per velocizzare l'eliminazione dei nemici anche in modalità single player è quindi essenziale ricorrere di continuo alle catene di due o tre abilità realizzabili dai componenti del party, poiché queste incrementano a dismisura il moltiplicatore di danno e intrappolano il bersaglio in una morsa spesso letale.

    Il suddetto sistema funziona persino nelle boss fight, anche perché il continuo concatenamento di Abilità EX consente al giocatore di ricorrere ad un potentissimo attacco finale che, se utilizzato quando l'avversario è stordito, può addirittura capovolgere l'esito di degli scontri all'apparenza già persi.

    Statue di pietra

    Fatta eccezione per la città di Centoria e i dungeon posti ai quattro punti cardinali del mondo umano, ogni mappa dell'Underworld presenta al suo interno una serie di statue di pietra con cui il giocatore può interagire. La maggior parte di queste attiva infatti le cosiddette Missioni Cimelio, ossia una serie di incarichi di caccia che, se completati, premiano gli sforzi con oggetti rari, punti esperienza extra e ricompense in denaro sempre proporzionate all'impegno profuso. Di conseguenza, qualora sentiate l'improvvisa necessità di aumentare il livello dei vostri personaggi, il nostro consiglio è quello di non dedicarvi al farming tradizionale e casuale, ma di ripetere ininterrottamente le Missioni Cimelio delle varie aree, in questo modo vedrete aumentare anche la vostra disponibilità economica e soprattutto vi ritroverete in possesso di tante materie prime da utilizzare nelle fasi di crafting, cucina e così via.

    A proposito delle statue, in ogni area ve n'è almeno una che, una volta attivata, conferisce al party una nuova Arte Sacra. Poiché all'inizio del gioco avrete soltanto Arti Sacre di livello 1, ogni qualvolta visitiate una nuova zona diverrà imperativo cercare innanzitutto la scultura di turno incaricata di trasmettervi una nuova magia elementale di livello 2 o 3, al fine di ampliare sempre di più la rosa delle abilità richiamabili nel corso delle battaglie o comunque durante le fasi esplorative. Alcune di queste, infatti, possiedono persino degli effetti non legati al combattimento, come ad esempio la capacità di compiere balzi prodigiosi, aumentare la velocità di movimento, e così via.

    Punti di salvataggio

    Sword Art Online: Alicization Lycoris ha ereditato la maggior parte delle caratteristiche che solitamente contraddistinguono i titoli sviluppati dal team di Aquria, come ad esempio la componente Dating Sim necessaria ad approfondire la caratterizzazione e rafforzare i legami coi compagni di ventura, la possibilità di modificare il nome, l'aspetto e addirittura il sesso del protagonista, e non per ultima la funzione di auto-save. Sfortunatamente quest'ultima, nelle settimane successive al lancio del gioco, ha dato qualche grattacapo di troppo agli utenti, poiché allo stato attuale il salvataggio automatico si innesca solo quando il giocatore cambia area o comunque quando utilizza le meccaniche di crafting per creare o migliorare un oggetto in suo possesso.

    Dal momento che una sconfitta provoca la perdita immediata dei progressi non salvati, i ragazzi di Aquria, con l'ultimo aggiornamento, hanno munito le mappe di Lycoris di ulteriori punti di salvataggio, anche perché in precedenza ce n'erano pochi e risultavano troppo distanti tra loro. Il nostro consiglio, quindi, è di salvare spesso e di attivare tutte le apposite torrette individuate lungo il percorso, che tra le altre cose fungono anche da punto di arrivo nel caso in cui si utilizzi il teletrasporto istantaneo. Prestando attenzione ad attivare tutte le colonnine, non solo potrete salvare più spesso la partita e limiterete il rischio di perdere i progressi più recenti, ma durante le fasi esplorative e nel mezzo delle fetch quest vi sarà avrete l'irrinunciabile possibilità di spostarvi da un luogo all'altro in maniera più rapida e comoda, evitando le tediose sessioni di backtracking.

    Che voto dai a: Sword Art Online: Alicization Lycoris

    Media Voto Utenti
    Voti: 17
    6.2
    nd