The Ascent: guida e trucchi per il nuovo gioco su Game Pass

Ecco una serie di trucchi e consigli per affrontare al meglio The Ascent, ora disponibile su PC e Xbox, anche su Game Pass.

The Ascent: guida e trucchi per il nuovo gioco su Game Pass
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • Xbox Series X
  • La lunga attesa per una delle esclusive Microsoft dell'estate 2021 è finalmente giunta al termine ed è ora possibile mettere le mani su The Ascent per Xbox One, Xbox Series X|S e PC (tramite Steam e Microsoft Store). Con l'arrivo sin dal day one nel parco titoli dell'Xbox Game Pass dell'ambizioso titolo ad ambientazione cyberpunk di Neon Giant, saranno in molti a dargli un'opportunità e magari vivere l'avventura in cooperativa locale online con un piccolo gruppo di amici. Se siete anche voi tra questi giocatori, vi proponiamo una serie di consigli che potrebbero aiutarvi a muovere i primi passi nel pericoloso mondo di Veles. Se volete saperne di più sul gioco, vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare la recensione di The Ascent.

    Equipaggiate gli oggetti più utili

    La componente ruolistica di The Ascent ricopre una certa importanza all'interno dell'economia di gioco e per affrontare gli avversari senza incappare in grosse difficoltà è fondamentale scegliere con criterio l'equipaggiamento indossato. Il modo migliore per creare una build adatta al vostro stile di gioco è quello di non puntare sempre e solo ai semplici valori di attacco o di difesa quando si parla di armi ed armature, ma di valutare nel dettaglio quelli che sono i parametri extra dei pezzi d'equipaggiamento attivi.

    Ciascun oggetto nello zaino gode infatti di una lunga serie di statistiche che contribuiscono, ad esempio, ad aumentare la resistenza ad un certo tipo di attacchi, a migliorare l'efficacia di un colpo critico e così via. Prima di selezionare un nuovo oggetto da equipaggiare, quindi, osservatene attentamente le statistiche e controllate le piccole frecce di colore verde e rosso per valutare l'impatto sui parametri del personaggio una volta indossato quello specifico pezzo.

    Molto importanti sono anche i danni elementali, i quali in specifici casi possono tornare ben più utili di un'arma dall'elevato potenziale di fuoco. Tutti i nemici umanoidi come quelli che si affrontano nella prima sezione di gioco, ad esempio, sono particolarmente vulnerabili all'elemento fuoco quando invece i robot soccombono più facilmente se colpiti con attacchi energetici.

    Esplorate ogni angolo

    The Ascent è un gioco che premia molto chi decide di esplorare, poiché in giro per Veles vi sono tante strade alternative che conducono ad aree nascoste nelle quali vi sono casse da distruggere e forzieri da aprire.

    Nel caso in cui doveste trovarvi di fronte ad un bivio, quindi, cercate sempre di muovervi nella direzione opposta a quella dell'obiettivo principale per avere buone probabilità di imbattervi in uno di questi segreti, visto che all'interno dei contenitori che gli sviluppatori hanno piazzato in alcuni luoghi delle mappe potrebbero nascondersi pezzi d'equipaggiamento o risorse preziose. Sappiate che anche la mini-mappa contiene indizi sui contenitori di loot, contrassegnati da una piccola icona a forma di forziere.

    Ricaricate ogni volta che potete

    I conflitti a fuoco di The Ascent coinvolgono spesso e volentieri grossi gruppi di nemici ed è abbastanza facile che le munizioni nel caricatore dell'arma vadano esaurendosi lasciandovi esposti al nemico. In questi casi il modo migliore per evitare di soccombere è passare immediatamente all'altra arma equipaggiata, ma se si vogliono evitare problemi di qualsiasi tipo è di fondamentale importanza gestire in maniera perfetta il sistema di ricarica.

    Oltre alla possibilità di attivare la sostituzione del caricatore tramite la pressione del tasto X sul controller Xbox, il giocatore può ricaricare l'arma semplicemente lasciando la pressione del grilletto destro in seguito all'esaurimento del caricatore: questa meccanica è un'arma a doppio taglio, poiché continuare a tenere premuto RT fa sì che il personaggio non spari e non ricarichi. Purtroppo gli sviluppatori hanno dimenticato di implementare qualche tipo di segnale a schermo che indichi l'esaurimento del caricatore e sta quindi al giocatore tenere costantemente d'occhio il piccolo numero in basso a destra per capire quando è il momento di allentare la presa sul grilletto.

    Puntate in alto

    In The Ascent si può sparare come in tutti i twin stick shooter, ovvero premendo il grilletto destro del controller mentre si direziona il fuoco con la levetta analogica destra. Nel titolo targato Neon Giant esiste però anche un'opzione aggiuntiva che consente al giocatore di regolare l'altezza del fuoco: se si tiene premuto il grilletto sinistro (LT se utilizzate un controller Xbox), infatti, il nostro personaggio solleverà l'arma e non solo potrà colpire i nemici più alti con maggiore facilità, ma riuscirà anche a stordirli più in fretta caricandone l'indicatore di colore giallo poco sotto quello della salute.

    Sebbene questa tattica sia molto utile, vi sconsigliamo di utilizzarla contro i nemici più piccoli, poiché rischiereste di sparare a vuoto ed esporvi ai loro attacchi.

    Adottate la tattica giusta

    Sebbene sia uno sparatutto con visuale isometrica, The Ascent permette ai giocatori di entrare in copertura dietro gli elementi sparsi in giro per le arene e di sporgersi tramite la meccanica legata al grilletto sinistro del controller di cui vi abbiamo parlato poco sopra. Restare al sicuro potrebbe essere un'ottima idea quando si affrontano nemici che impugnano armi da fuoco, ma nel caso in cui i nostri avversari dovessero puntare su attacchi corpo a corpo tale strategia non può funzionare in alcun modo.

    Nelle situazioni più movimentate e nelle quali gli avversari tendono ad aggredire fisicamente il protagonista è bene restare costantemente in movimento e sparare, così da evitare qualsiasi contatto col nemico mentre lo si sta affrontando.

    Accumulate crediti

    In un gioco basato sul loot come The Ascent è molto importante disporre di generose somme di denaro con le quali acquistare armi, armature e Augmentation (l'equivalente dei poteri) presso i vari mercanti. A tal proposito è possibile approfittare della possibilità di liberarsi degli oggetti in eccesso nello zaino, i quali possono essere venduti in specifici negozi e consentono di accumulare senza particolari sforzi un bel po' di crediti.

    Se invece amate andare all'avventura potreste accumulare delle taglie: queste si ottengono eliminando i boss, ovvero i nemici che si distinguono da tutti gli altri sia per le loro dimensioni generose che per la presenza sopra la loro testa di un grosso indicatore della salute. Una volta accumulate diverse taglie (meglio non sprecare tempo utile consegnandone una alla volta), recatevi presso un bar e interagite con l'NPC segnalato sulla mappa da un piccolo sacco di denaro, così da vendergli tutte le taglie in vostro possesso e ricavarne denaro.

    Accettate le quest secondarie

    Tra una missione principale e l'altra di The Ascent vi ritroverete a gironzolare per luoghi nei quali sono presenti parecchi NPC, alcuni dei quali disposti ad affidarvi degli incarichi secondari.

    Non ignorate mai questo tipo di missioni, poiché il loro completamento è essenziale ai fini della progressione e permette di accumulare bottino extra e punti esperienza utili per salire di livello e potenziare le statistiche. Se non vi dovesse risultare intuitivo individuare i personaggi che hanno una quest secondaria da affidarvi, ricordate che hanno sempre un'icona a forma di diamante di colore giallo sulla loro testa.

    Che voto dai a: The Ascent

    Media Voto Utenti
    Voti: 45
    6.9
    nd