The Division Guida: consigli utili per nuovi e vecchi giocatori

L'aggiornamento 1.8 di The Division ha introdotto una serie di importanti novità e migliorie alla formula dello shooter multiplayer di Ubisoft...

guida The Division Guida: consigli utili per nuovi e vecchi giocatori
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Con l'arrivo dell'aggiornamento 1.8 nello shooter multiplayer di Ubisoft, molti giocatori di vecchia data hanno iniziato a rimpolpare i server, mentre tanti nuovi arrivi si sono approcciati al titolo per la prima volta. In questa guida cercheremo quindi di fornire qualche utile consiglio ad entrambe le categorie di utenti in questione, così da permettergli di (ri)mettersi adeguatamente in gioco su The Division, un prodotto che, nel tempo, ha conosciuto grandi cambiamenti e sostanziali migliorie alla sua formula ludica.

    L'inizio

    Il primo suggerimento che possiamo darvi è quello di godetevi la storia. The Division è un gioco particolare e non ha una vera e propria trama lineare: ci sono certo delle linea guida da seguire (per esempio alcune missioni restano precluse fino al raggiungimento di un determinato livello), ma rimane comunque un open world completamente esplorabile anche senza seguire dogmi eccessivamente vincolanti.
    Man mano che avanzerete nella storyline, sbloccherete anche i rifugi: entrando al loro interno ed ispezionandone i cartelli con sopra disegnata la mappa di gioco, attiverete tutti gli incontri e le missioni secondarie di una determinata area. Questo vi permetterà di godervi a pieno sia tutte le storie che fanno capo a quella principale e sia di esplorare New York in tutto il suo splendore.

    Le attività opzionali sono utili anche dal punto di vista dell'avanzamento, poiché vi ricompenseranno in modo adeguato e velocizzeranno il percorso verso il livello 30.
    Oltre agli incarichi secondari, all'interno dei vari quartieri saranno presenti anche i già citati "incontri": si tratta di "mini-missioni" che vi permetteranno di ricevere sia esperienza sia punti per i vari dipartimenti nelle basi delle operazioni, utili per sbloccare le varie aree. Ad ogni zona corrisponderà poi una nuova abilità e nuovi talenti che il vostro personaggio potrà usare in combattimento.
    Nella fase iniziale del gioco date massima priorità al dipartimento medico, il quale vi fornirà l'opportunità di ottenere abilità assai efficienti, indispensabili qualora decideste di giocare in solitaria: con l'impulso, ad esempio, potrete individuare i nemici con più facilità e aumentare la probabilità di colpo critico.

    Il loot nella fase iniziale

    Sin dalle battute iniziali del gioco troveremo subito i primi drop, sia dai nemici normali sia dalle casse che recupereremo in giro per il mondo. Nelle prime fasi è quasi indifferente quale tipo di gear equipaggiare: cercate semplicemente di progredire poco alla volta in base al vostro livello del personaggio, usando solo gli oggetto di rango maggiore. Quelli scartati, invece, potrete venderli, perché le finanze sono un elemento importantissimo nell'economia della produzione.

    Le statistiche

    Aprendo la schermata del personaggio rischiamo di trovarci sopraffatti da tanti numeri, codici e sigle, che di primo impatto finiscono quasi per scoraggiarci. Ma non temete: una volta presa dimestichezza con la struttura della progressione saranno molto facili da comprendere.
    Partiamo dalle armi da fuoco, che troviamo in alto a sinistra. Ci riferiamo alla statistica del danno arma: più bocche da fuoco abbiamo, maggiore sarà il danno base dei nostri strumenti. Segue poi la Potenza di Fuoco, ossia il DPS (Danni per secondo).

    Questo è l'unico numero fuorviante perché tiene conto di innumerevoli varianti come il caricatore, i colpi per minuto che l'arma è in grado di sparare, ed anche le mod che possono essere aggiunte. Il consiglio è quello di non basarsi esclusivamente su questo numero, bensì solo su quello legato alle armi, che rappresenta sicuramente una statistica più precisa.
    Il Vigore è poi un parametro che si trova all'interno del nostro equipaggiamento, ed è riferito alla salute massima. Al di sopra del vigore c'è la Robustezza: questo numero è il risultato di una moltiplicazione tra la salute massima e la corazza. La corazza totale del personaggio è data dalla somma di tutti i pezzi del nostro equipaggiamento.
    Infine non mancano le parti elettroniche e la potenza abilità, strettamente connesse le une alle altre. Più parti elettroniche avrete a disposizione e più potenti saranno le vostre abilità, concedendovi, per esempio, di tirare impulsi maggiormente efficienti, oppure fornendovi una cura più performante o magari una torretta che faccia più danno.

    I livelli del mondo

    Continuando a svolgere le missioni principali e le secondarie vi ritroverete ben presto al livello 30 e finalmente darete una prima occhiata all'end game.
    Sbloccherete infatti i livelli del mondo, con i quali sarete in grado di decidere a quale grado di difficoltà affrontare tutti i contenuti d'ora in avanti: questa scelta, ovviamente, si muoverà di pari passo con la crescita del loot e del gear score.
    Quest'ultimo sarà il vostro riferimento sia per quanto riguarda l'equipaggiamento sia per i livelli del mondo: nel livello 1 riceverete oggetti di gear score da 0 a 163, nel secondo stadio da 164 a 182, nel terzo da 183 a 205, nel quarto da 205 fino a 229 e nel quinto dal 256 in su.
    Il vostro obiettivo sarà quello di salire il più velocemente possibile al livello del mondo 5, e per farlo avete a disposizione tante alternative. La prima (e più semplice) è quella di trovarvi un compagno che sia già al grado 256 o oltre, in modo tale che vi aiuti a droppare oggetti di rango superiore, così da permettervi di bruciare le tappe e saltare a piè pari tutti i "livelli mondo" in un colpo solo.
    Se invece volete gustarvi un po' di farming, potete usare un piano differente, eliminando i boss della cosiddetta Zona Bianca. Simili nemici si trovano sempre nella stessa posizione e sono quindi facilmente reperibili. Una volta sconfitti, questi boss (il cui respawn avviene dopo 4 ore dalla sconfitta) ci consegneranno ben due oggetti molto preziosi, nonché utilissimi al raggiungimento del nostro obiettivo. Di seguito vi proponiamo un'immagine con la posizione esatta di tutti questi avversari.

    Nelle restanti ore, per non rimanere con le mani in mano, potrete anche ripetere alcune missioni della storia principale. Tra le tante, due sono quelle che possono essere gestite con più efficienza sia in termini di tempo che di nemici.
    Il centro eventi sulla Lexington è una di queste: si tratta di una delle missioni più famose del gioco per via del suo boss Larae Barrett, ben nota per i suoi drop esotici. Usata da molti per farmare durante gli eventi globali, Larae è diventata in poco tempo il boss più ucciso di tutti i tempi su The Division.
    Un'altra missione decisamente abbordabile e fruttuosa è quella del Campo rifugiati. La sua peculiarità invece è lo speed running: in alcune fasi potremo infatti correre senza uccidere i nemici, un fattore che la rende molto veloce da completare.
    Al novero va aggiunta anche la modalità Resistenza, introdotta con l'ultima patch 1.8, la quale può essere affrontata fino alla decima ondata per collezionare tanti crediti ed aprire le casse al suo interno.
    Passando al PvP, in termini di loot la modalità Fino alla Fine è forse migliore rispetto a Schermaglia perché la prima vi premierà con delle casse contenenti fino a 4 oggetti, mentre nella seconda le ricompense saranno soltanto 2.
    Anche i VIP incarnano un buon metodo di farming: sono nemici da affrontare dopo averne selezionato le taglie alla base delle operazioni o al terminale. Posseggono una difficoltà dinamica e scalabile, che diminuisce qualora decidessimo di annientarli da soli ed aumenta nel caso li fronteggiassimo in compagnia di una squadra.

    Il meta

    Il meta attuale in questa nuova patch prevede quasi esclusivamente l'uso dei gear set classificati.

    Mentre un set normale arriva fino ad un massimo 1272, i classificati possono giungere a 1401.
    Come si ottengono questi gear classificati?
    Il modo più veloce è quello di partecipare agli eventi globali, dalla durata di una settimana, che si ripresentano a cadenza più o meno mensile. Questi eventi attivano dei modificatori che ci permettono di ottenere dei crediti utili ad acquistare delle casse nelle quali trovare i set classificati.
    Se gli eventi non sono attivi, ogni boss del gioco ha la possibilità di droppare oggetti classificati con percentuali molto esigue, ossia circa il 3%.
    Nel corso delle varie patch il meta è sempre stato diverso: nella precedente per esempio andavano di moda le build ibride, perché il vigore e la robustezza erano statistiche che potevano essere ignorate. In questo aggiornamento, invece, è avvenuto l'esatto contrario, poiché il vigore è tornato prepotentemente protagonista. Quindi non ignorate questo parametro, perché vi permetterà di essere più resistenti, di poter aumentare la vostra salute e quindi di sopravvivere un po' più a lungo nel mondo di The Division.

    Ricalibrazione ed ottimizzazione

    Facciamo un passo indietro e torniamo parlare delle statistiche. Nell'aggiornamento 1.8 è stata inserita la stazione di ottimizzazione, che vi dona la facoltà di ottimizzare il vostro equipaggiamento portando tutte le statistiche al massimo disponibile. È un'operazione parecchio costosa che vi costringerà a spendere molti crediti ed equipaggiamenti della divisione, la valuta più difficile da ottenere.

    Nulla vi impedirà, infine, di far visita alle stazioni di ricalibrazione per migliorare qualche parametro che vi sembra alquanto basso.Tenete a mente che sull'equipaggiamento normale si può ricalibrare una statistica o un attributo, mentre sui classificati si possono fare fino a due ricalibrazioni.
    Tirando le somme: ci sono innumerevoli attività da svolgere su The Division, che possono essere (ri)scoperte sia da chi inizia a muovere i primi passi, sia da chiunque ricominci a giocare dopo una lunga pausa. Non vi resta quindi che impegnarvi duramente e tornare a ripulire le strade di New York.

    Che voto dai a: The Division

    Media Voto Utenti
    Voti: 236
    7.6
    nd