Uncharted L'Eredità dei Ladri: i migliori trucchi per i nuovi giocatori

La guida con i trucchi per affrontare nel modo giusto le due avventure incluse in Uncharted L'Eredità dei Ladri per PlayStation 5.

Uncharted L'Eredità dei Ladri: i migliori trucchi per i nuovi giocatori
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS5
  • Come accade ormai a sempre più esclusive dei PlayStation Studios arrivate sul mercato nel corso della scorsa generazione di console, anche Uncharted 4 e il suo spin-off con protagonista Chloe, intitolato L'Eredità Perduta, sono arrivati in un unico pacchetto per PlayStation 5 che li priva delle modalità multigiocatore ma ne aggiorna al contempo il comparto grafico per consentire ai possessori della console Sony di godersi entrambe le avventure con una qualità visiva superiore. Se state approfittando dell'arrivo della raccolta Uncharted: L'Eredità dei Ladri su PS5 per giocare i due titoli per la prima volta o riviverli in salsa next-gen, ecco una serie di consigli che potrebbero fare al caso vostro.

    Prima di iniziare con la nostra guida, vi invitiamo a dare un'occhiata anche alla recensione di Uncharted L'Eredità dei Ladri per PS5 con tutti i dettagli sulle modifiche apportare dagli sviluppatori.

    Personalizzate la difficoltà

    Come tutti gli episodi della serie, anche le due avventure incluse in Uncharted: L'Eredità dei Ladri consentono ai giocatori di selezionare una delle tante difficoltà grazie alle quali è possibile decidere quanto debbano essere impegnativi gli scontri a fuoco e le sequenze d'azione. Sappiate però che è possibile apportare ulteriori modifiche al livello di sfida proposto dal gioco, visto che chi è meno abile con gli sparatutto con visuale in terza persona e vuole limitarsi a godersi il comparto narrativo di entrambi i giochi presenti nella raccolta può selezionare le difficoltà più basse e anche sfruttare alcune voci del menu delle impostazioni.

    All'interno della schermata dei comandi è infatti possibile modificare le opzioni chiamate ‘Mira Assistita' e ‘Agganciamento Mira': la prima permette di correggere il tiro, facendo in modo che i proiettili raggiungano il nemico anche quando il mirino non è perfettamente centrato su di esso; la seconda voce, invece, fa sì che premendo il tasto per mirare il cursore finisca dritto sul bersaglio, evitando così al giocatore di muovere lo stick analogico destro per far coincidere il mirino con l'avversario da colpire.

    Agite silenziosamente

    Una delle meccaniche storiche di Uncharted, presente ovviamente anche nei capitoli de L'Eredità dei Ladri, è quella relativa alle eliminazioni stealth.

    A meno che non vi troviate nel bel mezzo di sequenze d'azione in cui è obbligatorio ricorrere alle armi da fuoco, è possibile decidere liberamente come approcciare i gruppi di nemici che pattugliano l'area. Il metodo più semplice per sopravvivere a questi momenti delle due avventure è sempre quello di evitare lo scontro diretto e immediato, poiché vi metterebbe in una situazione difficile a causa dell'elevato numero di nemici, i quali richiameranno l'attenzione di tutti i loro alleati. Potete quindi comprendere quanto sia utile agire furtivamente, individuando tutti quei nemici che si trovano in posizioni isolate e lontani da sguardi indiscreti, così da poterli eliminare silenziosamente con un attacco corpo a corpo o con una pistola dotata di silenziatore. Procedete così fino a ridurre drasticamente il numero di avversari in giro per l'arena e poi finite pure i restanti con le armi da fuoco, dal momento che non saranno più un problema.

    Tenete d'occhio i nemici

    A meno che non abbiate deciso di avviare una partita alla difficoltà più alta tra quelle disponibili in Uncharted: L'Eredità dei Ladri, dovreste sfruttare a vostro vantaggio la possibilità di marcare i nemici. Si tratta di una particolare meccanica di gameplay che ricorda molto da vicino quanto visto nei vari episodi di Far Cry, dal momento che consiste nell'opportunità di posizionare un piccolo segnale sul nemico che non verrà rimosso nemmeno quando sparirà dal vostro campo visivo, permettendovi così di seguire i suoi movimenti e di non perderlo mai di vista.

    Per marcare gli avversari (non ci sono limiti, potete farlo su tutti quelli che sono nei paraggi) basta tenere premuto il tasto adibito alla mira, ovvero L2, e poi premere R3 su ciascun bersaglio, così da far apparire l'icona di colore bianco sulla sua testa.

    Armi solo nelle grandi occasioni

    Sia in Uncharted 4 che in Uncharted L'Eredità Perduta è possibile trasportare più di un'arma contemporaneamente e una di queste è la pistola.

    Il nostro consiglio è quello di fare affidamento principalmente sulla piccola ma letale arma, poiché nella quasi totalità delle situazioni i nemici possono essere mandati all'altro mondo con un semplice proiettile diretto in mezzo agli occhi. Con un po' di precisione, infatti, un intero caricatore della pistola permette di eliminare svariati nemici con un colpo alla testa e risparmiare così munizioni preziose. In questo modo potrete utilizzare le armi più prestanti come i fucili d'assalto, gli shotgun e altre bocche da fuoco nei momenti più concitati, quando non c'è tempo di essere precisi e serve tutta la potenza di fuoco a vostra disposizione.

    Il diario di Nathan Drake

    In Uncharted 4 Fine di un Ladro si devono risolvere svariati puzzle che richiedono l'interazione con elementi dello scenario e non sempre la loro soluzione è immediata. A meno che non vogliate usare i ‘trucchi' andando a cercare il metodo attraverso il quale completare gli enigmi online, vi suggeriamo di consultare con una certa costanza il Diario di Nathan Drake.

    Questo particolare menu di gioco non è solo interessante per via dei dettagli che si possono leggere (o vedere) sulle sue pagine, ma è anche fondamentale perché contiene informazioni essenziali sulla soluzione dei puzzle. Insomma, non sottovalutate mai la presenza di questo speciale oggetto nell'inventario del protagonista.

    Modalità grafiche

    Anche i due episodi della serie Naughty Dog inclusi nella raccolta Uncharted: L'Eredità dei Ladri permettono ai giocatori di modificare l'impostazione grafica da utilizzare, così da scegliere se rendere il gioco più fluido o visivamente più gradevole. Nello specifico, Uncharte 4 e L'Eredità Perduta includono nel menu delle impostazioni video tre diverse opzioni che prendono il nome di Fedeltà, Prestazioni e Prestazioni+.

    La prima potenzia il comparto grafico e la sua pulizia grazie ad un aumento della risoluzione nativa, la quale sale a 4K, ma al contempo dimezza il framerate portandolo a 30. Prestazioni garantisce una maggiore fluidità grazie ai 60 fotogrammi al secondo granitici, ma in questo caso la risoluzione nativa si abbassa a 1440p con upscaling a 4K (chi gioca su un pannello 1080p gode comunque di una maggiore pulizia visiva grazie al supersamplig da 1440p). La terza ed ultima opzione riguarda esclusivamente i giocatori in possesso di una TV o un monitor che supportano i 120Hz, dal momento che Prestazioni+ abbassa la risoluzione nativa a 1080p per aumentare a 120 il framerate per un'esperienza particolarmente fluida.

    Che voto dai a: Uncharted L'Eredità dei Ladri

    Media Voto Utenti
    Voti: 12
    7.2
    nd