WARGAMING

World of Warships: guida al sistema di controllo delle navi

Una guida per apprendere il sistema di controllo di World of Warships e imparare così a pilotare le navi nel migliore dei modi.

guida World of Warships: guida al sistema di controllo delle navi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • World of Warships è un gioco che sicuramente affascina ma che potrebbe scoraggiare i nuovi utenti che si avvicinano ad esso a causa della sua complessità, nonostante sia possibile scaricarlo e giocarlo in maniera completamente gratuita (il gioco è disponibile tra i free to play di Xbox One, PlayStation 4 e Steam). Se siete quindi attratti dalle battaglie navali del titolo targato Wargaming abbiamo preparato per voi una guida introduttiva ai controlli, così che possiate iniziare a muovere i primi passi tra i sette mari con una conoscenza di base delle meccaniche di gioco (non prima di aver letto il nostro approfondimento sull'evoluzione e la crescita di World of Warships.

    Destreggiarsi tra le onde

    Per poter avere la meglio negli scontri su larga scala che vi vedranno coinvolti in World of Warships è fondamentale avere una perfetta conoscenza del sistema di controllo della nave. Saper sparare e utilizzare gadget e abilità non vi servirà a nulla se non saprete muovervi per la mappa così da cogliere il nemico alla sprovvista, restare inosservati e mettere in pratica delle vere e proprie strategie di combattimento.

    Nel momento esatto in cui il giocatore prende il controllo del grosso mezzo, questo è pressoché immobile. Il primo passo da fare è quello di regolare la velocità della nave da guerra tramite la pressione dei tasti W e S. Il primo serve ad aumentare gradualmente la velocità di movimento e il secondo ad abbassarla step dopo step. È possibile in ogni momento abbassare lo sguardo per consultare l'indicatore di velocità e scoprire l'esatta velocità selezionata (full, stop, 1/4, 1/2, 3/4 e full) così da regolarsi di conseguenza.

    Scegliere con cura i tempi di movimento della propria nave è molto importante non solo per giungere il prima possibile all'obiettivo, ma anche per virare correttamente. A proposito della virata, quest'ultima può essere eseguita essenzialmente in due diversi modi, ciascuno dei quali ha i suoi pro e contro. Il primo consiste nella pressione continua dei tasti A (per virare a babordo, ovvero verso sinistra) e D (per virare a dritta, ovvero a destra) e consente al giocatore di calibrare a proprio piacimento l'angolazione.

    Il secondo metodo è invece molto più semplice e si mette in pratica attraverso la pressione dei tasti Q ed E: ad ogni pressione di uno dei due tasti (il primo per virare a babordo, il secondo per virare a dritta) la nave inizierà a ruotare verso una delle due direzioni più o meno velocemente e, esattamente come quanto visto nella velocità di spostamento in avanti, anche in questo caso ci sono diversi step di movimento (max, 1/2, 0, 1/2 e max). Modificare la direzione della propria nave da guerra non è semplicissimo e, oltre ad un paio di manovre, è richiesto anche del tempo per poter intraprendere la giusta direzione. Vi suggeriamo quindi di fare in modo che non sia mai troppo tardi per iniziare a virare così da evitare pericolosi ostacoli e da non danneggiare irrimediabilmente il mezzo di navigazione.

    Se siete particolarmente pigri o, più semplicemente, avete bisogno di una piccola pausa e siete sicuri che nel tragitto non vi siano pericoli in agguato potete sempre ricorrere al comodissimo Pilota Automatico. Questo pratico meccanismo permette al giocatore di selezionare un qualsiasi punto della mappa, così che l'intelligenza artificiale guidi al suo posto fino a quando la nave non giunge nel luogo prestabilito. Per iniziare uno spostamento automatico non bisogna far altro che premere il tasto M e, alla comparsa della mappa a schermo, selezionare con il tasto sinistro del mouse il punto esatto verso cui navigare.

    Fuoco ai cannoni

    Se non avete più alcun dubbio su come ci si muove in giro per le mappe di World of Warships è giunto il momento di imparare ad utilizzare le potenti armi in dotazione a ciascuna classe di navi belliche presente nel gioco. Il sistema di sparo potrebbe inizialmente essere disorientante ma, una volta presa la mano e appreso il significato delle varie icone e dei relativi colori, colpire il nemico con i cannoni sarà un gioco da ragazzi.

    Ogni nave monta un diverso quantitativo di cannoni e, come potete facilmente intuire, ciascuno ha un raggio d'azione ben preciso: per comprendere bene quale sia il cannone che si sta utilizzando basta semplicemente osservare le icone circolari che si susseguono spostando il cursore intorno alla nave. Ciascun cerchietto sta ad indicare un diverso cannone e, per utilizzarlo, vi basta posizionare il mirino in corrispondenza e fare fuoco con la pressione del tasto sinistro del mouse. In base all'arma è possibile sparare un colpo singolo (un solo click), far fuoco con una salva di batteria (doppio click) e attivare il fuoco sequenziale (pressione continua).

    Colpire i bersagli più distanti richiede non solo precisione, ma anche ottime capacità nel calcolo della traiettoria. A questo proposito vi suggeriamo di aumentare la precisione dei vostri colpi attivando la Visuale Binoculare, attraverso la quale vi sarà più semplice gestire la parabola dei colpi e affondare le navi avversarie in men che non si dica. Per entrare nella Visuale Binoculare basta premere il tasto Shift.

    Prima di dar libero sfogo ai cannoni presenti sulla propria nave bisogna però tener conto dello stato in cui versano le singole armi e, per farlo, basta guardare il colore dei loro indicatori. Quando il piccolo cerchio è di colore verde significa che l'arma è pronta a sparare e basta solo premere un tasto, quando l'indicatore è arancione significa che è in fase di ricarica ed è solitamente presente proprio sotto di esso un timer che indica il tempo rimanente al termine del processo. Durante gli scontri potrebbe anche accadere che i vostri cannoni vengano distrutti e, in questi casi, l'indicatore si colorerà di rosso.

    Occhio al siluro

    Ad affiancare i cannoni presenti sulle navi di World of Warships ci sono anche numerose armi secondarie e oggetti consumabili che, se utilizzati saggiamente, potrebbero ribaltare l'esito della partita e portarvi alla vittoria. Oltre alla possibilità (solo in alcuni casi) di selezionare una modalità di fuoco alternativa come i Proiettili Perforanti (estremamente utili contro i bersagli corazzati e contrassegnati da un'icona con un proiettile grigio e rosso), alcune delle navi montano una serie di accessori che richiedono ancor più dimestichezza di quanto visto con i cannoni per essere utilizzati al meglio.

    Tra questi troviamo ad esempio i Siluri, missili dall'enorme potenzialità contro le navi dotate di corazza e al contempo estremamente lenti nel raggiungere il bersaglio. Una volta attivati i Siluri con l'apposito tasto (nella barra in basso trovate i tasti da premere per l'utilizzo dell'arsenale in vostra dotazione), dovete fare quindi molta attenzione nella selezione della traiettoria da fargli compiere e, in vostro aiuto, arrivano alcuni strumenti del gioco come la possibilità di impostare un bersaglio prioritario (CTRL più la pressione del tasto sinistro del mouse sull'avversario da colpire).

    Altre "abilità" hanno invece un effetto immediato alla loro attivazione e vanno utilizzate solo nel momento del bisogno. Tra i gadget di questa tipologia non possiamo non citare la Squadra Controllo Danni, che con la sola pressione di un tasto pone fine ad incendi, allagamenti e danni ai moduli. Ogni nave possiede strumentazioni diverse ed è bene conoscere alla perfezione tutto ciò che sono in grado di fare così da dare il massimo in battaglia.

    Gioco di squadra

    In un gioco come World of Warhsips la giusta comunicazione con la propria squadra assume un ruolo di prim'ordine per contrastare al meglio il nemico. Proprio per questo esistono numerosi modi per trasmettere ai propri alleati tutte le informazioni necessarie a comprendere la posizione del nemico, a spingere l'attacco in una specifica posizione o ad invitare tutti alla ritirata. Il metodo di comunicazione tradizionale è quello della chat di testo, che può essere attivata con la pressione del tasto enter.

    Se però avete bisogno di un modo per parlare con gli altri che sia molto più rapido, allora vi suggeriamo di accedere alla ruota dei messaggi predefiniti tramite il tasto B. È anche possibile dare un'occhiata alla schermata con tutti i messaggi predefiniti e il relativo tasto per attivarli premendo il tasto TAB, che riporta anche all'elenco di giocatori presenti sia nella propria squadra (quella colorata di verde), sia in quella avversaria (quella contrassegnata dal rosso).

    Se invece la vostra intenzione è quella di segnalare ai compagni un punto preciso della mappa di gioco, dovreste fare uso della funzione Attenzione al Quadrante tenendo premuto il tasto CTRL e cliccando con il tasto sinistro del mouse un punto qualsiasi della mappa.

    Che voto dai a: World of Warships

    Media Voto Utenti
    Voti: 5
    4.6
    nd