Adesso online
Continuiamo a giocare con la campagna single player di COD!

Hands on Ape Escape Fury! Fury!

Provata la demo dell'episodio dedicato al PlayStation Move

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps3
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

La serie Ape Escape, nata come Platform Game su PSOne, sta per fare il suo debutto sulla console Sony di ultima generazione, con ben due progetti: ad un quarto episodio della saga principale, di cui purtroppo non si hanno ancora informazioni, è stato affiancato uno spin-off, già disponibile sul mercato giapponese e in arrivo nel corso del 2011 anche in Europa. Grazie alla demo resa disponibile sul PlayStation Network giapponese, abbiamo provato per voi uno dei livelli iniziali di Ape Escape Fury! Fury!, lo shooter su binari caratterizzato dall'utilizzo del PlayStation Move: il motion controller sarà uno strumento indispensabile per catturare le pazze scimmiette che tenteranno nuovamente di conquistare il mondo.

Retino, Ventaglio e Fionda. E' aperta la caccia alle scimmie!

La sessione di gioco si apre con un breve filmato che ci introduce alla storia che farà da contorno alle dinamiche di gioco di Fury! Fury!: nei cieli di Tokyo compaiono all'improvviso migliaia di UFO, guidati da un esercito di scimmie dotate dello speciale elmetto capace di conferirgli l'intelligenza necessaria a ideare un piano di conquista del mondo. Una di queste navicelle precipita proprio sulla nostra casa: i primati non perderanno tempo a mettere a soqquadro la nostra abitazione, ma grazie all'ultimo ritrovato tecnologico (rappresentato da uno strumento esattamente uguale al Move) saremo in grado di catturare gli invasori e ristabilire l'ordine nel paese.
Dopo un breve tutorial che ci introduce alle principali caratteristiche di gioco e della nostra arma, inizierà il primo ed unico stage della demo. Come abbiamo detto in precedenza il titolo è impostato come uno classico Shooter Arcade su binari: la gestione del movimento del personaggio sarà quindi completamente automatica. In ogni area dello stage il nostro obiettivo sarà quello di catturare tutte le scimmie che compariranno sullo schermo, ed eventualmente eliminare altri avversari e nemici che usciranno dagli UFO invasori. Nella fase di cattura il Move diventa a tutti gli effetti un retino: non appena le scimmiette si avvicineranno per rubarci le banane (la nostra fonte d'energia), con il giusto tempismo dovremo effettuare un rapido movimento del controller per bloccarle e farle scomparire dallo schermo. Nel caso di esito negativo, i primati ci sottrarranno i preziosi frutti di cui sono ghiotte: fortuna che il nostro gadget può trasformarsi anche in una fionda capace di colpire a distanza nemici e oggetti. La pressione del tasto T del Move ci farà caricare il colpo, mentre il puntamento sarà affidato al movimento della sfera luminosa. In questo modo potremo recuperare le banane rubate prima che vengano fagocitate, stordire le scimmie, eliminare i robot radiocomandati, ma anche raccoglierne i frutti e i power up sparsi nel livello. Ultima trasformazione del Move è il ventaglio di carta. Questo gadget sarà utile soprattutto nelle fasi di spostamento, dal momento che ci permetterà di raccogliere velocemente gli oggetti che incontreremo lungo il cammino, ma si rivelerà anche un indispensabile strumento per rispedire al mittente i missili che ci verranno lanciati contro.
Con il controller sarà quindi possibile sfruttare diverse strategie, trasformando l'oggetto durante la partita con la rapida pressione del tasto "Move", o utilizzando i potenziamenti temporanei che ci aiuteranno ad eliminare velocemente i nemici sullo schermo: spendendo l'energia di una batteria (è possibile raccoglierne fino a 3 per ogni stage), la nostra arma potrà diventare un potente aspirapolvere capace di risucchiare tutto ciò che si presenterà davanti a noi, o una Banana in grado di lanciare una potente scarica elettrica.
Il livello presente nella Demo è uno dei primi quadri contenuti nel gioco completo: è prematuro quindi esprimere un giudizio sulla complessità di gioco. Il grado di difficoltà ci è sembrato abbastanza bilanciato: le scimmie, soprattutto nelle fasi in cui sono di ne sono presenti almeno 3 o 4 sullo schermo, attaccheranno in maniera abbastanza sostenuta, e gli stage sono sufficientemente ampi. Bisogna dunque stare attenti anche agli attacchi laterali: muovendo la visuale con i tasti X e O del Move potremo evitare che i primati arrivino a sottrarci le banane mentre siamo poco concentrati.

A livello tecnico il gioco non fa certo sfoggio di una grafica spettacolare, ma gli ambienti sono stati ricreati con molta cura nei particolari: gli elementi di contorno sono in gran parte distruttibili dalle nostre armi, ed il giocatore è invogliato a colpire qualsiasi cosa alla ricerca di punti e potenziamenti. Il registro artistico utilizzato è quello classico della serie: uno stile cartoon con colori vivaci, e le buffe animazioni delle scimmiette ci faranno sorridere tra uno stage e l'altro. Perfetta anche la colonna sonora, che nel livello testato non solo mette allegria, ma contribuisce a mantenere alto il ritmo di gioco.

Ape Escape Move Ape Escape Fury! Fury! non è certamente il grande ritorno che tutti si aspettavano per la celebre serie realizzata da Japan Studio: per quello, purtroppo, ci sarà ancora da attendere. Ma questo software che si appresta ad arrivare sul nostro mercato è sicuramente da tenere in considerazione. Probabilmente non sarà una rivelazione nel campo degli shooter arcade (ormai declinati in ogni forma e contenuto), ma un discreto utilizzo delle funzionalità del Move, unito ad una regia folle e divertente tipica della serie di Ape Escape, rendono il titolo interessante per i possessori del motion controller di Sony.

Che voto dai a: Ape Escape Move

Media Voto Utenti
Voti totali: 16
5.8
nd