Final Fantasy XIV Shadowbringers: dalla patch 5.3 al supporto futuro

Abbiamo avuto modo di porre alcune domande sul supporto di Square Enix a Final Fantasy XIV Shadowbringers, a partire dalla patch 5.3

intervista Final Fantasy XIV Shadowbringers: dalla patch 5.3 al supporto futuro
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Inizialmente previsto per giugno, l'aggiornamento 5.3 di Final Fantasy XIV: Shadowbringers sarà disponibile a partire da oggi e porterà con sé un gran numero di cambiamenti che influenzeranno in maniera consistente il sistema di progressione e la gamma dei contenuti presenti nell'MMORPG di Square Enix. Questo a partire dalla composizione della questline principale di "A Realm Reborn", che sarà snellita e condensata per ridurre gli incarichi "filler" senza in alcun modo compromettere le tempistiche d'avanzamento dei giocatori, che vedranno inoltre diverse migliorie al Job System del titolo. Proprio di recente abbiamo scambiato quattro chiacchiere col team di sviluppo per ottenere qualche informazione in più sul futuro prossimo dell'epopea online di Square Enix, che continua ad essere un appuntamento quotidiano per milioni di utenti in tutto il mondo.

    Questione di "fiducia"

    Everyeye: Con lo snellimento del percorso segnato dalle missioni principali di "A Realm Reborn", Final Fantasy XIV sarà, dal punto di vista della trama, un gioco nuovo di zecca, affrontabile anche in solitaria se si è interessanti principalmente alla storia. Tenendo a mente questa svolta, perché il "trust system" non include contenuti meno recenti? Sarebbe perfetto per i giocatori che vogliono completare tutto da soli. Potrebbe essere implementato in futuro? In caso negativo, cosa vi impedisce di farlo?

    Square Enix: Come abbiamo spiegato in varie interviste, il "trust system" è gestito da programmi e script specifici per ogni dungeon e personaggio. Le uniche persone che possono gestirlo sono attualmente 2-3 game designer, e questo è il motivo principale per cui il numero di dungeon compatibili è limitato. Generalizzare il sistema e renderlo accessibile a quasi tutti richiederà molto più tempo. In passato i labirinti non erano pensati per associare NPC e meccaniche, quindi sarà necessario anche modificarli. Non sto dicendo che non lo faremo, ma spero che possiate intuire la mole di lavoro che richiederà...

    Everyeye: Yoshida-San ha affrontato il tema dello sviluppo stravolto dal Covid-19. Quanto è stato difficile il lavoro con queste problematiche aggiuntive? È solo una questione di tempistiche, o questo evento inaspettato vi ha costretti a ripensare all'intera organizzazione lavorativa?

    Square Enix: Le dimensioni degli edifici sono molto contenute in Giappone, e siamo culturalmente abituati a separare i luoghi d'impiego dall'abitazione dove vivi e ti rilassi. Non ci siamo mai chiesti se sia una cosa buona o cattiva: storicamente parlando, è sempre stato così. Ma per lavorare da casa in questa situazione, era importante per noi mettere tutti mentalmente in sintonia. Alcuni membri del personale hanno chiarito che non sarebbero stati in grado di concentrarsi lavorando da casa, e c'era anche una sfida aggiuntiva legata alla comunicazione. Abbiamo apportato modifiche alla nostra organizzazione, creato nuove linee guida, permesso ad alcuni membri chiave del personale di entrare in ufficio, aumentato le riunioni video, ecc. Ma ancora una volta, la cosa più importante per noi era cambiare la nostra mentalità verso il lavoro. Ora ci siamo abituati a lavorare da casa e in questo modo riusciamo a mantenere il 95% della nostra normale produttività. (ride)

    Il futuro

    Everyeye: Nella prossima patch andremo avanti con Dark Apocalypse. Questi eventi crossover, come quello di Ivalice Returns, o anche quelli di Monster Hunter e FFXV sono molto amati dai fan (di recente è stata annunciata la collaborazione tra Final Fantasy e Dragon Quest). C'è qualche crossover futuro che vorreste si avverasse?

    Square Enix: Beh, ci sono così tante cose che vorremmo fare, ma ci piacerebbe lavorare con Blizzard dato che siamo loro grandi fan, anche di Diablo e WoW!

    Everyeye: Le console di nuova generazione sono ormai prossime all'uscita: avete un aggiornamento per Final Fantasy XIV su PS5 o Xbox Series X?

    Square Enix: Sfortunatamente, non possiamo dirvi nulla di nuovo poiché stiamo ancora valutando gli accordi con i produttori delle console. Vi chiediamo cortesemente di avere pazienza fino a quando non vi aggiorneremo ufficialmente.

    Che voto dai a: Final Fantasy XIV: Shadowbringers

    Media Voto Utenti
    Voti: 36
    7.5
    nd