Esport

League of Legends: Simpy, support dei Samsung Morning Stars, si racconta

Simpy, giocatore spagnolo sfegatato di LoL, ci racconta gli esordi, le difficoltà, i trucchi del mestiere e le speranze per il futuro.

intervista League of Legends: Simpy, support dei Samsung Morning Stars, si racconta
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Tra circa un mese, in occasione della Milan Games Week, le migliori formazioni del campionato targato ESL e Vodafone si scontreranno sul palco per decretare i campioni della stagione estiva.
    Nell'ESL Vodafone Championship i Samsung Morning Stars hanno letteralmente dominato l'intero torneo relegando gli altri contendenti a un ruolo di comprimari e assicurandosi, così, un posto alla finalissima live dove incontreranno i Racoon
    Qualche giorno fa abbiamo avuto l'opportunità di conoscere meglio Pierpaolo "Saddy" Oliva, AD Carry in forza alla squadra di League of Legends dei Samsung Morning Stars che ha partecipato all'EVC e al PG Nats. Ora abbiamo potuto intervistare Sergi Ruiz Boloix, in arte Simpy, support del team bergamasco, già sicuro di essere tra i protagonisti a Milano. Ecco cosa ci ha raccontato.

    Simpy...the best

    Ciao, ti va di farti conoscere al nostro pubblico?

    Ciao! Mi chiamo Sergi Ruiz Boloix, più noto come "Simpy", e sono un pro player specializzato nel ruolo di support!

    Quali difficoltà hai incontrato per diventare un giocatore professionista? Come hai iniziato, in Spagna?

    Partendo dall'inizio, sono sempre stato attratto da tutto il mondo dei giocatori professionisti di LoL. Ero solo un normale giocatore con i miei amici e guardavo l'LPL la LCK e l'LCS EU ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette. Quindi è stato difficile concentrarmi sui miei studi, perché mi è sempre piaciuto molto questo gioco. Mia madre era preoccupata per i miei voti a scuola perché ero uno studente modello ma improvvisamente ho iniziato ad andare male ed è stato tutto a causa di LoL. Inoltre c'è sempre il problema degli stipendi e tutto il resto... Non lo so, dipende da chi sei e da cosa vuoi diventare. Ho iniziato a giocare in molte squadre amatoriali. Il fatto è che la gente sapeva che ero bravo se paragonato con gli altri giocatori dilettanti, quindi sono passato a partecipare a importanti tornei come l'ESL Masters.

    A che tipo di titoli ti piace giocare, ovviamente quando non lavori?

    Il mio problema è come quando gioco a un titolo (LoL al momento), mi concentro così tanto su quello che non riesco a pensare ad altro. A volte gioco ancora un sacco a Pokemon nel mio Nintendo (sono un grande fan, probabilmente acquisterò anche Sword and Shield) e Monster Hunter World! Sono un grande fan anche di questa saga.

    Come ha reagito la tua famiglia quando hai iniziato a giocare ai videogiochi? Hanno supportato la tua decisione o no?

    In realtà non è stato poi così male, immagino. Vivo con mia madre, perché i miei genitori sono separati. Quindi all'inizio mia madre mi ha sempre sostenuto. L'unica cosa che mi ha chiesto è stata quella di superare la scuola in Spagna e poi intraprendere un percorso di studi nel caso tutto andasse male. Onestamente sento di aver fatto quello che mi ha chiesto, quindi ho potuto fare quello che volevo e quest'anno è quello che sono riuscito a fare!

    Come riesci a dividerti tra la tua carriera e la tua vita privata?

    In realtà la stragrande maggioranza dei miei amici li ho conosciuti su Internet, quindi non è difficile dividere la mia "vita privata" dalla mia carriera. Ad ogni modo, penso costantemente e gioco sempre a LoL, quindi alla fine per me carriera e vita privata non è così diversa.

    Hai giocato per alcune squadre prima dei Samsung Morning Stars? Ti trovi bene qui, in Italia? Con nuovi compagni di squadra?

    Sì, come ho detto prima, ho giocato in alcune squadre dilettantistiche e alcune academy in Spagna. Anche alcuni tornei importanti, anche se il mio sogno è sempre stato quello di giocare nel campionato spagnolo.
    Sì, ho potuto farmi molti amici in Italia. Le persone sono simpatiche e perché sono spagnolo / catalano capisco quasi tutto quando parlano, quindi è stato bello venire in Italia. Sono stati tutti carini.

    Come vedi il futuro degli esport in Italia?

    L'Italia sta crescendo rapidamente. Uno dei problemi principali che vedo ad esempio dal campionato PG di LoL è la mancanza di contenuti prodotti da giocatori e squadre. Se controllate, l'LVP ad esempio produce una folle quantità di contenuti e questo ti da modo di conoscere giocatori, allenatori ecc. Questo aiuta la lega, le squadre e i giocatori a crescere molto. Ogni campionato ha bisogno di personalità adatte e l'unico modo in cui vedo i fan connettersi con i giocatori in Italia è Facebook / Instagram (più Facebook forse?). Quindi, per giocatori provenienti dall'estero come me, questo non aiuta.
    Inoltre penso che dovrebbero fare più cose durante gli eventi. In Spagna anche se le squadre non si qualificano per la finale, ogni squadra può avere uno stand per incontrare i fan, fare autografi, parlare con i tifosi etc.
    Almeno questo è stato il mio punto di vista, ma nel complesso se la lega continua a crescere sarà fantastico.

    Come ti prepari prima di una partita? Quali sono le routine di allenamento fisico e mentale? Sei un support, alleni le tue abilità in modo particolare?

    Facciamo una o due partite di riscaldamento contro un'altra squadra per prepararci alla partita. Quindi, una o due ore prima del match ci riuniamo tutti per discutere il nostro piano d'azione. Quando finiamo di confrontarci ci rilassiamo a guardare le squadre che giocano prima di noi o alcuni streaming.
    C'è anche un po' di coaching mentale. Ad essere sincero, mi piace concentrarmi su me stesso e guardo sempre lo stesso video (dura 5 minuti in più o meno) per far crescere la carica e prepararmi psicologicamente al meglio.
    Potrei dire che faccio alcune cose diverse, ma un mago non rivela mai i suoi segreti!

    Quali sono i tuoi eroi preferiti e perché ti sei innamorato di loro?

    Questa domanda mi piace molto. A me piace il cosiddetto "peeling support". Penso che si adatti alla mia personalità, perché adoro esser in grado di aiutare la squadra nell'ombra in modo che tutti possano dare il massimo.
    Passando all'argomento principale: mi sono innamorato di Janna nella quarta stagione dopo che Mata tenne una masterclass su come un supporto può giocare al massimo. È stato davvero sorprendente, mi ha fatto sicuramente cambiare il mio modo di intendere il ruolo di support. Adoro anche Rakan. Quel campione è semplicemente troppo divertente e con tonnellate di potenziale per direzionare la partita.
    Oh, l'altro sarebbe Syndra. Nonostante non sia un supporto, mi piace molto e il motto del campione è sorprendente "Le barriere esistono per essere rotte!"

    La comunicazione è ovviamente fondamentale in un gioco come LoL: quali sono i segreti di una sinergia così intensa?

    Solo nozioni di base. Tutti devono conoscerle. Fornite informazioni sul match up, sulla corsia a cui date priorità, quando siete forti, riconoscete dove e quando i nemici sono più forti, seguite i movimenti nella jungle nemica, attaccate. Tutte cose che voi e i membri del team dovete continuare a tenere a mente. Dovete solo tradurre tutto questo in parole e comunicare. Sembra facile ma a volte non lo è!

    Abbiamo visto che, con i Samsung Morning Stars, vi siete resi protagonisti di un'incredibile serie di vittorie in EVC, qual è il vostro segreto? Sei soddisfatto?

    Cosa posso dire, ci siamo divertiti molto giocando all'EVC. Ovviamente non c'è alcun segreto, abbiamo semplicemente giocato e abbiamo finito per vincere tutti i match. Il fatto è che tutto ciò non ha alcuna importanza se non vinciamo la finale, quindi solo se ci riusciremo saremo soddisfatti.

    Ora alla Games Week i Racoon ti aspettano: quale giocatore temi di più?

    In realtà non conosco il roster completo dal momento che possono cambiare anche tutti i giocatori e alcuni di loro hanno già lasciato la squadra, quindi... Ma se fosse lo stesso roster delle semifinali, non temo nessuno di loro, sarebbe più una questione di "rispetto" ovviamente al di fuori del gioco. In gioco dobbiamo solo e assolutamente vincere e disintegrarli!

    Chiudiamo con un'ultima domanda. Puoi darci i tuoi social, in modo che il nostro pubblico possa seguirti?

    Sì, di sicuro!
    Il mio Twitter e Instagram . Ho anche Twitch e streammo a volte, così potete seguirmi lì.
    Grazie per l'intervista e spero che possiate sostenerci in EVC e nei prossimi tornei!
    Grazie mille a tutti!

    Che voto dai a: League of Legends

    Media Voto Utenti
    Voti: 114
    7.3
    nd