Avengers

Marvel's Avengers: arrivano Spider-Man e Klaw's Raid, cosa c'è da sapere

Abbiamo intervistato gli sviluppatori di Marvel's Avengers per entrare nel dettaglio del nuovo aggiornamento gratis disponibile dal 30 novembre.

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Stadia
  • Xbox Series X
  • In attesa del lancio di Spider-Man in Marvel's Avengers, ma soprattutto della patch che introdurrà i nuovi e stimolanti Raid di Klaw, abbiamo avuto una nuova chiacchierata con gli sviluppatori di Crystal Dynamics. In particolare, il Lead Hero Design Scott Walters e il Gameplay Director Phil Therien ci hanno raccontato cosa possiamo aspettarci dal gameplay dell'Uomo Ragno e dai nuovi contenuti del gioco Square-Enix, protagonisti di una grande patch disponibile per tutti i giocatori dal 30 novembre (se volete i dettagli, vi abbiamo raccontato delle novità su Spider-Man e Klaw in Marvel's Avengers in anteprima, e ovviamente non dimenticatevi di leggere la nostra eroica recensione di Marvel's Avengers!).

    Esploriamo i Raid di Klaw

    Everyeye.it: Quali novità possiamo aspettarci dai due prossimi contenuti di Marvel's Avengers, ovvero Spider-Man e Klaw's Raid?"
    Scott Walters: "Per quanto riguarda Spider-Man, si tratta sostanzialmente di quello che possiamo chiamare un 'Evento Eroe'. È una nuova tipologia di contenuto che ci apprestiamo a dedicato a questo personaggio nello specifico. Non si tratta di una campagna particolarmente sostanziosa, ma di una piccola manciata di missioni che introducono l'Uomo Ragno al team degli Avengers, e sostanzialmente lui chiederà aiuto ai Vendicatori per intraprendere una serie di incarichi che si collocano durante gli eventi della storia principale. Spidey sta investigando sull'AIM e sui loschi affari che le Avanzate Idee Meccaniche conducono insieme ad una Compagnia per la quale lui e una sua vecchia conoscenza lavoravano in passato.

    Phil Therien: Per quanto concerne le attività di Klaw, possiamo dirvi che saranno i Raid più impegnativi e stimolanti che i giocatori abbiano mai affrontato. Se gli utenti in passato hanno già affrontato missioni di Livello Omega, allora sapranno di cosa stiamo parlando. Nei Raid di Klaw troverete tanti mini boss e boss principali, che a loro volta sono suddivisi in varie fasi. In più, le mappe saranno disseminate di puzzle ambientali da risolvere. Insomma, stiamo parlando a mio parere del contenuto endgame per il multiplayer più elaborato di sempre per Marvel's Avengers.

    Altra cosa da sottolineare è che troverete alcuni "Raid Elite", che vi permetteranno di portare i vostri Eroi oltre il loro limite e di ottenere gli equipaggiamenti di livello più alto. Si tratta di un contenuto che abbiamo pensato per innalzare notevolmente il livello di sfida, poiché in queste incursioni il livello di potenza e la qualità del vostro equipaggiamento conterà eccome. La difficoltà, inoltre, è data anche dal fatto che i nemici avranno pattern più diversificati e non useranno sempre le stesse abilità. La sfida sarà dunque più nelle meccaniche che nelle statistiche.

    Everyeye.it: Molto interessante la questione dei boss. Potete dirmi di più sui nuovi nemici di questi Raid?
    Phil Therien: Certo. La filosofia alla base dei boss e dei mini-boss presenti nei nuovi contenuti di Marvel's Avemgers è di fornire ai giocatori nuove e interessanti meccaniche con cui avere a che fare, e di metterli nelle condizioni di utilizzare i vari eroi del roster come non hanno mai fatto prima. Ciò che voglio dire è che ogni giocatore, nelle sessioni multiplayer, dovrà ricoprire un ruolo specifico nella battaglia, perché la difficoltà dei nuovi boss richiederà un approccio più strtategico rispetto a prima. Ad esempio, ci sono alcuni nemici che generano orde di avversari minori che vi daranno non poco filo da torcere.

    La scelta del vostro personaggio giocabile sarà fondamentale in tal senso, e vi permetterà di immedesimarvi nel vostro eroe preferito proprio come se foste in un film di supereroi: essere Iron Man vi permetterà di volare sul campo di battaglia e colpire i nemici con i vostri missili, mentre impersonare Hulk vi farà sgominare gli avversari, e così via. E, proprio come in un team di supereroi, sarà fondamentale comunicare durante gli scontri: se gli utenti giocano in matchmaking, insomma, li incoraggio a parlare tra di loro per collaborare al meglio. D'altronde, è questo che fanno gli Avengers, giusto?"

    Everyeye.it: Quindi non è previsto un gran numero di nuove missioni, giusto?
    Phil Therien: Se ti riferisci a Spider-Man, no, non ci sono molte nuove missioni, il suo contenuto è perlopiù narrativo. Le novità più importanti, come spiegato, saranno nei Raid, che consideriamo il vero pezzo da novanta di questa patch.

    Creando Spider-Man

    Everyeye.it: Mi raccontate il processo creativo che vi ha portato alla modellazione di Spider-Man?
    Scott Walters: Per l'Uomo Ragno, esattamente come abbiamo fatto per gli altri eroi, siamo partiti dal materiale originale, ovvero i fumetti. Stiamo parlando di uno degli eroi più celebri di sempre e per questo motivo ci siamo guardati intorno e ispirati alle sue precedenti apparizioni in altri media, tra cartoni animati, film live-action e anche videogiochi. Volevamo catturare l'essenza di Spider-Man e trasmettere ai fan un senso di sicurezza. Quindi abbiamo preso alcuni elementi classici del suo aspetto e li abbiamo portati sulla nostra versione del personaggio. Abbiamo anche dedicato molto tempo ad elaborare le sue fasi di spostamento, e abbiamo creato un sistema di oscillazione con la ragnatela che credo potrà rendere giustizia al personaggio.

    Ovviamente ci siamo concentrati molto anche sul combattimento, visto che parliamo di un combattente molto agile e veloce, preposto soprattutto alla lotta ravvicinata. Ma, come ben sapete, Spidey può usare anche la sua tela per manipolare i suoi nemici in maniera creativa ed unica. Per quanto riguarda le sue mosse Eroiche, sai, volevamo rendere omaggio ai suoi gadget e alla sua abilità nel maneggiare la tecnologia. Quindi abbiamo, tanto per fare un esempio, le bombe di ragnatela, che disperdono il fluido con violenza. E poi potrete utilizzare la tela per potenziare le vostre stesse mosse. La sua Super infine prevede la creazione di una grande palla fatta di ragnatela, che si abbatte con violenza sui nemici. Abbiamo reso Spider-Man un personaggio davvero utile da utilizzare anche in squadra: le sue skill gli permettono di immobilizzare i nemici, cosa che aiuterà moltissimo gli altri Avengers durante le battaglie.

    Everyeye.it: Avete mai parlato con Marvel, Sony o anche Insomniac Games per ricevere qualche consiglio sul design o sul gameplay di Spider-Man?
    Scott Walters: Abbiamo dialogato con Sony, certo, perché la creazione di questo contenuto è il frutto di una collaborazione con loro. Non abbiamo però avuto particolari discussioni sul design, nemmeno con i nostri amici di Insomniac, ma ammetto che abbiamo riguardato qualche loro vecchia conferenza. D'altronde, nell'industria dei videogiochi, si migliora e si evolve aiutandosi a vicenda in questo modo. Marvel's Spider-Man è stata indubbiamente una fonte di ispirazione preziosa per il nostro lavoro.

    Everyeye.it: Cosa potete dirmi invece sul rapporto tra Spider-Man e gli Avengers? Sappiamo storicamente quanto sia complicato...
    Scott Walters: Nel nostro gioco Spider-Man è poco più che ventenne ed è un eroe già da qualche anno e ovviamente lavora in solitaria. Ha combattuto per anni il crimine da solo, ma sarà il coinvolgimento dell'AIM con i suoi affari personali che lo porterà ad unirsi agli Avengers. Certo, in passato ha interagito con Black Widow, ma per lui collaborare con una squadra sarà una novità. Abbiamo pensato di approfondire soprattutto il suo rapporto con Kamala, visto due Ms. Marvel e l'Uomo Ragno hanno origini e responsabilità simili.

    Che voto dai a: Marvel's Avengers

    Media Voto Utenti
    Voti: 174
    6.9
    nd