Avengers

Marvel's Avengers tra Hawkeye e l'arrivo su PS5 e Xbox Series X/S

Abbiamo intervistato il Narrative Designer di Nixxis Software e il Senior Game Designer di Crystal Dynamics: andiamo alla scoperta di Clint Barton.

Marvel's Avengers tra Hawkeye e l'arrivo su PS5 e Xbox Series X/S
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Stadia
  • Xbox Series X
  • Il nuovo DLC gratuito di Marvel's Avengers è alle porte. Stavolta la storia imbastita da Crystal Dynamics ci porterà nel "Futuro Imperfetto" in cui Clint Barton, dopo gli eventi dell'update dedicato a Kate Bishop, dovrà fare i conti con una realtà distopica provocata da un'invasione Kree sul pianeta Terra. In occasione dell'uscita del nuovo episodio narrativo, ma anche dell'aggiornamento per console next gen del gioco supereroistico Square-Enix, abbiamo intervistato Keano Raubun - Narrative Designer presso Nixxes Software, che ha collaborato con Crystal Dynamics per la storia del DLC - e Scott Walter, Senior Game Designer del team di sviluppo principale.

    Hawkeye secondo Square Enix

    Everyeye.it: Per il vostro Hawkeye, come sempre, avete studiato a fondo la storia editoriale di Clint Barton e le sue run fumettistiche più famose. Ci parlate delle principali ispirazioni e di come avete lavorato sul personaggio?
    Keano Raubun: Come ormai i fan più sfegatati avranno intuito, la nostra ispirazione fumettistica principale è stata l'Hawkeye del grande Matt Fraction. Abbiamo però cercato di porre attenzione soprattutto alle storie in cui emerge il rapporto tra Clint e Kate Bishop. Personalmente faccio molta ricerca su tantissimi fumetti.

    Ho letto tanto materiale su Occhio di Falco, ma devo dire che il personaggio offre tanti spunti anche al di fuori delle storie su carta, e peraltro è ciò che più mi piace di certi eroi. Come accade per la maggior parte delle nostre storie, cerchiamo sempre di portare il personaggio oltre il suo background principale. Ho provato a guardarlo dal mio punto di vista, per poi identificarmi come se si trattasse di qualcuno con cui mi piacerebbe davvero dialogare.

    Everyeye.it: Quindi hai un rapporto particolare proprio con Hawkeye? Perché il suo ruolo in questo arco narrativo sembra davvero centrale, oltre che inaspettato. Mi chiedevo quindi il perché di questa scelta.
    Keano Raubun: Beh, sai, penso che sia diventato uno dei miei Vendicatori preferiti. Non è scontato come potrebbe essere, per esempio, un fan di Iron Man. Credo che il sottotesto profondamente umano di Hawkeye sia un fattore centrale della sua caratterizzazione: si erge al fianco di questi super esseri quasi in punta di piedi, perché è un arciere formidabile ed è ossessionato dal migliorarsi.

    Penso anche che la sua propensione al perfezionismo nasca anzitutto dalla sua psicologia e dai dubbi che nutre su se stesso, un sentimento a cui tutti possiamo relazionarci quando si tratta della nostra vita o del nostro lavoro. Il tratto umanizzante di questo eroe è quindi ciò che indubbiamente mi lega di più a lui, ti ringrazio per avermelo chiesto!

    Everyeye.it: Raccontami meglio questo lato più "umanizzato" di Hawkeye e come lo hai approcciato in relazione al suo background e alla storia di Marvel's Avengers.
    Keano Raubun: Siamo partiti dall'idea che non era semplice relazionarsi con la personalità di un personaggio come Clint. Sicuramente il suo background e il suo carattere sono meno esplosivi ed "egomaniaci" di un Tony Stark o anche di una Kate Bishop. Di certo abbiamo lavorato per creare una personalità abbastanza autoironica, un vero spaccone, ma al tempo stesso abbiamo anche provato a costruirgli una psicologia più matura ed umana, come ti dicevo prima, ad esempio affrontando il tema della famiglia esplorando il suo legame con Kate.

    Everyeye.it: Ormai possiamo dire di essere giunti alla fine di questo arco narrativo per Marvel's Avengers. Sembra ironico parlare di futuro, visto che questa storia ci proietterà proprio avanti nel tempo, ma puoi parlarmi delle prospettive che avete sui contenuti della storia nei mesi a venire?
    Keano Raubun: Non posso parlarne nello specifico, ma ci appelliamo ai videogiocatori più esperti di fumetti. Considerato il fattore dei viaggi nel tempo, e le dinamiche narrative di "Futuro Imperfetto" (qui trovate tutto ciò che vi occorre sapere sulla storia del prossimo DLC di Marvel's Avengers) potrete capire da soli dove andremo a finire nell'immediato futuro...

    Un nuovo arciere

    Everyeye.it: Molto bene! Allora adesso parliamo del gameplay. Scott, mi parli di come avete lavorato al set di mosse di Hawkeye, spiegandomi in che modo si differenzierà da quello di Kate Bishop?
    Scott Walters: Abbiamo lavorato ad un set completamente nuovo e lo abbiamo confrontato spesso con quello di Kate per cercare di capire dove sarebbero stati simili e in che modo potevamo renderli al tempo stesso diversi.

    Volevamo assicurarci di avere un po' di somiglianza tra i due per trasmettere il fatto che Clint è stato il mentore di Kate e che la Bishop avesse imparato molto da lui. Inoltre nei fumetti lei è anche nota per l'utilizzo di lame, e quindi nel caso della giovane Hawkeye abbiamo scelto di introdurre la katana.

    Per quanto riguarda Clint, abbiamo valutato che fosse l'occasione perfetta per sfruttare il suo background come "Ronin" e dargli a sua volta una spada. Quando poi abbiamo lavorato alle loro mosse abbiamo ragionato a lungo sulle tipologie di freccia, basandoci moltissimo su ciò che abbiamo visto nei fumetti Marvel. Ad esempio ci intrigava l'essere in grado di avere un gruppo di bersagli tutti in una volta o poter scoccare più frecce contemporaneamente, ma con grande precisione. Per Clint abbiamo anche puntato molto sulla freccia boomerang, c'è un'intera run fumettistica in cui cerca di convincere Kate che è uno degli arsenali migliori per un arciere perché il dardo torna sempre indietro.

    Quest'ultimo sarà uno dei suoi poteri intrinseci. Infine abbiamo voluto, come sempre, dare ad entrambi un fattore di originalità tutto nostro, e quindi abbiamo differenziato le loro abilità acrobatiche: se Kate vi è sembrata aggraziata, quasi come se stesse facendo una danza, con Barton vi calerete quasi nei panni di un samurai.

    Everyeye.it: Dal punto dei vista dei contenuti cosa ci aspetta in "Futuro Imperfetto"?
    Keano Raubun: Un piccolo assaggio lo avete avuto sul finire del DLC di Kate, quando Clint ha attraversato il portale temporale.

    Siamo sicuri che adorerete esplorare il futuro distopico che abbiamo immaginato nelle Wastelands, anche perché molte vicende a cui assisterete porranno le basi per gli sviluppi futuri. E ovviamente giocherete tanti nuovi set di missioni. Per ora non posso dirvi altro!

    Everyeye.it: Molto bene. E invece per quanto riguarda l'aggiornamento per console next gen cosa ci aspetta? Le piattaforme di vecchia generazione continueranno a ricevere stabilmente i nuovi contenuti?
    Scott Walters: I possessori dei sistemi di nuova generazione (PS5 e Xbox Serie X/S) potranno godere di asset totalmente migliorati in termini di risoluzione, incluso uno scrupoloso lavoro di rifinitura sia sugli effetti particellari sia sulle mosse finali. In generale il nostro team ha lavorato sull'ottimizzazione della potenza delle console new gen per confezionare un'esperienza il più spettacolare possibile.

    Per godere appieno della qualità definitiva di Marvel's Avengers, e di tutte le migliorie grafiche future, ovviamente il nostro consiglio è di giocarlo sulle nuove ammiraglie, ma i possessori di PS4 e Xbox One possono stare tranquilli: al momento non abbiamo alcuna intenzione di arrestare il supporto sulle piattaforme old gen.

    Che voto dai a: Marvel's Avengers

    Media Voto Utenti
    Voti: 163
    6.9
    nd