Youtubers Life 2: la dura vita del content creator

Abbiamo intervistato i creatori del seguito di Youtubers Life, in uscita quest'anno per portarci dentro la vita di Youtuber e content creator!

Youtubers Life 2: la dura vita del content creator
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Il primo Youtubers Life aveva debuttato in accesso anticipato su Steam nel 2016, e da allora ha goduto di un numero di giocatori sempre crescente. Con l'avvicinarsi dell'uscita del seguito Youtubers Life 2, abbiamo intervistato Quim Garrigós Torres, Founder & Development director di UPLAY Online, il team di sviluppatori che si cela dietro questo interessante life simulator. La crescente digitalizzazione della nostra società a causa della pandemia rende questo momento perfetto per riflettere sulla figura del content creator e comprendere i meccanismi alla base del successo degli Youtuber più famosi.

    Sono in molti a credere che la vita dei creatori digitali sia tutta in discesa, con un percorso tutto rose e fiori. La realtà, però, è ben diversa, ed emergere dall'oceano dell'offerta è una sfida complicata e non priva di rischi. Youtubers Life 2 mira ad offrire un'esperienza a tutto tondo, tra editing, marketing, pubbliche relazioni e analisi delle ultime tendenze, senza dimenticare il divertimento nel percorso e la soddisfazione nel coronare i proprio sogni.

    Una vita dietro lo schermo

    Everyeye: Ciao Quim, e grazie per essere qui con noi! Raccontaci del vostro team e degli obiettivi di Youtubers Life 2...

    Quim Garrigós Torres: I content creator e gli streamer sono da alcuni anni un vero e proprio fenomeno di costume, grazie a social media come YouTube, Instagram, o Twitch, e sono riusciti ogni volta ad adattarsi ai trend del momento, rilasciando contenuti virali come video on demand o live streaming per i loro fan. Grazie al successo del primo capitolo del franchise, Youtubers Life ha raggiunto più di 1.4 milioni di utenti, ed è stato giocato da più di trentamila content creator di fama, aprendo nuove opportunità per la serie per offrire materiale aggiornato sulla vita degli influencer, con uno sguardo rinnovato sul loro lavoro. Per fare questo, abbiamo coinvolto numerosi professionisti, dagli sviluppatori di UPLAY Online ai publisher di Raiser Games Online, passando per tanti altri collaboratori che rendono possibile questa avventura.

    Il nostro obiettivo con Youtubers Life 2 è davvero ambizioso, e ci stiamo muovendo tra i vari contenuti proposti per adattare il titolo alle ultime tendenze, in modo tale da riuscire a superare il successo del primo Youtubers Life. Siamo convinti di riuscire a farcela, se offriremo la migliore esperienza possibile ai nostri giocatori.

    Everyeye: Possiamo avere qualche informazione generale su Youtubers Life 2, come la data d'uscita e le piattaforme su cui verrà rilasciato?

    Quim Garrigós Torres: In Youtubers Life 2 lo scopo del giocatore sarà, ancora una volta, quello di diventare uno Youtuber famoso filmando video al passo con le mode del momento, facendo nuove conoscenze, partecipando ad eventi e facendo così crescere il proprio canale. Numerose meccaniche life sim porteranno agli utenti un'esperienza divertente e rinnovata rispetto al primo capitolo. Desideriamo che tutta la nostra community abbia accesso a questa esperienza, e per questo il gioco verrà rilasciato su Steam, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch nel corso di quest'anno. Al momento non possiamo ancora svelarvi la data precisa, ma la comunicheremo nel corso dei prossimi mesi.

    Everyeye: Cosa vi ha insegnato lo sviluppo e la release del primo Youtubers Life, e sotto quali profili il seguito si differenzierà dal suo predecessore?

    Quim Garrigós Torres: Il successo del primo capitolo ci ha permesso di migliorare come sviluppatori e di imparare di più sul comportamento dei giocatori e sulle loro preferenze. Tutti i loro commenti, oltre ai numerosi video virali di influencer che hanno provato Youtubers Life, ci hanno ispirato per portare il concept originale a un nuovo livello.

    Abbiamo ridisegnato l'estetica e il feeling di gioco, rendendolo più vivace e bello da vedere; abbiamo anche migliorato le caratteristiche life sim del titolo, aumentando il numero di opzioni di personalizzazione del protagonista e della sua casa, creando inoltre relazioni più profonde con i personaggi non giocanti. Inoltre, abbiamo aggiornato i modi in cui si può far crescere il proprio canale, consentendo l'accesso ad un numero maggiore di canali social media. In sintesi, posso dire che i giocatori avranno accesso ad un gran numero di opzioni di personalizzazione ed espansione dei canali per poter raggiungere i loro obiettivi.

    Il rapporto con la fanbase

    Everyeye: Come interagite con il vostro pubblico? Avete avuto feedback interessanti che hanno portato a nuove idee per lo sviluppo del sequel?

    Quim Garrigós Torres: La community di Youtubers Life si è dimostrata coinvolta e interessata fin dal primo momento, e abbiamo ricevuto numerosi commenti e idee che avrebbero voluto vedere realizzate nel secondo capitolo della serie. Apprezziamo davvero il loro amore per il gioco! Per questo abbiamo creato diversi canali per contattarci direttamente, in particolare su YouTube, Twitter, sul forum di Steam e anche su TikTok, ma è Discord lo spazio principale in cui ha luogo la maggior parte delle conversazioni, con interazioni giornaliere, news, opinioni e aspettative sul gioco. Ogni tanto lanciamo anche dei contest per coinvolgere anche di più gli utenti! Potete unirvi alla community di Youtubers Life qui.

    Everyeye: Viviamo in un momento di enorme attività digitale a causa della pandemia: tutti sono online durante questo periodo di restrizioni al movimento, e i content creator stanno giocando un ruolo fondamentale nel fornire intrattenimento in tutti i campi d'interesse del pubblico. Youtubers Life 2 prenderà in considerazione questi cambiamenti e l'evoluzione dell'attività dei content creator in questo periodo così particolare?

    Quim Garrigós Torres: Siamo consapevoli della situazione attuale: tutto è digitale e avere un'influenza sul pubblico come content creator è fonte di grande responsabilità. Stiamo lavorando intensamente per inquadrare al meglio queste figure nella contemporaneità, includendo un maggior numero di canali social media a disposizione del giocatore, fornendo nuove opzioni per tipologie di video innovative, rinnovando le interazioni con i personaggi non giocanti e migliorando la progressione nelle missioni.

    Abbiamo scelto di offrire una esperienza positiva ai giocatori, rendendo il gioco un percorso piacevole per coronare il loro sogno, comprendendo ciò che funziona e ciò che devono cambiare nel corso della loro carriera virtuale, senza aggiungere pressioni esterne che sarebbero soltanto fonte di stress. Speriamo, in questo modo, che l'esperienza risulti più divertente e sana, incoraggiando la creatività dei giocatori e permettendo loro di scoprire più contenuti e possibilità oltre alla registrazione di video da casa.

    Everyeye: Offrirete al pubblico una qualche forma di commento sulla responsabilità sociale degli Youtuber e dei content creator in generale - specialmente di chi si rivolge al pubblico dei giovanissimi?

    Quim Garrigós Torres: Youtubers Life 2 mira a far vivere ai giocatori il loro sogno in maniera positiva. Vogliamo parlare dell'importanza di riflettere sulle proprie azioni quando si diventa uno Youtuber con una grande community di follower, e si ha per questo la capacità di influenzare i fan. I giocatori potranno godersi l'esperienza in un ambiente sano, e non mancheranno sorprese sotto questo aspetto.

    Esperienza di gioco e condivisione

    Everyeye: Quali sono le fonti di ispirazione del vostro team?
    Quim Garrigós Torres: Sono principalmente due. Innanzitutto il lifestyle degli Youtuber e dei content creator; i loro hobby, relazioni, interazioni con le rispettive community, così come i loro contenuti caricati sui vari social network. Ci hanno fornito grande ispirazione per capire quali feature avremmo dovuto includere all'interno del gioco per rappresentare in maniera accurata e fedele la loro professione: video on demand, live streaming, unboxing, e anche contenuti più semplici postati nei loro canali social.

    Al secondo posto, ma non per importanza, viene la nostra idea di ciò che dovrebbe essere un life simulator. In termini di personalizzazione, i giocatori potranno creare il loro personaggio e la loro abitazione seguendo i gusti personali di ciascuno, curando il setup delle loro stanze da gaming per registrare nuovi video per i fan.

    Quanto alle relazioni, ogni utente forgerà nuove amicizie (e rivalità!) durante la sua avventura, intraprendendo anche collaborazioni con altri Youtuber popolari. Sarà inoltre possibile sposarsi... e divorziare, se si avverte il bisogno di un cambiamento nella vita sentimentale. Tutti questi elementi, grazie anche alle performance positive del primo titolo, porteranno una ventata d'aria fresca e l'opportunità di offrire una esperienza stupefacente nel seguito. Siamo entusiasti del gioco, e speriamo che tutti i nostri utenti apprezzino Youtubers Life 2!

    Everyeye: Grazie per l'intervista, Quim!

    Quim Garrigós Torres: Grazie a voi! Invitiamo tutti i giocatori che vogliono supportare il nostro sogno ad inserire Youtubers Life 2 nella wishlist di Steam e ad iscriversi al canale Discord di Youtubers Life!

    Quanto attendi: Youtubers Life 2

    Hype
    Hype totali: 1
    50%
    nd