Nintendo Switch sconti: 5 giochi a meno di 10 euro

Da Indivisible a Yooka Layle and The Impossibile Liar, ecco a voi cinque giochi per Nintendo Switch da acquistare a meno di dieci euro.

Nintendo Switch sconti: 5 giochi a meno di 10 euro
Articolo a cura di

Nintendo ha lanciato una nuova tornata di sconti sul suo eShop, sempre ricchissimo di opportunità di risparmio. In questi giorni vi abbiamo già proposto una serie di prodotti a prezzo fortemente scontato e adatti a qualsiasi tasca, come i giochi a meno di due euro e i giochi a meno di cinque euro, quest'oggi invece alziamo un po' il budget per concentrarci su cinque titoli imperdibili acquistabili a meno di dieci euro! Come al solito, vi invitiamo a partecipare alla discussione nella sezione commenti: siete liberi di chiederci dei chiarimenti sui giochi in sconto oppure di condividere i vostri consigli per gli acquisti.

Velocity 2X (4,99 euro)

Velocity 2X è un frenetico action nel quale la prontezza di riflessi e la velocità di esecuzione rappresentano la chiave del successo. Il principale punto di forza della produzione di FutureLab e Curve Digital risiede nella perfetta amalgama tra due generi differenti: ai livelli platform/shooter in 2D con protagonista il tenente Kai Tana, un'ex pilota collaudatrice, fanno da contraltare delle sezioni da sparatutto a scorrimento a bordo del Quarp Jet, un'astronave capace di teletrasportarsi e sparare a 360°.

Difficile annoiarsi nel corso degli oltre 50 livelli di Velocity 2X, che vedono la protagonista correre all'impazzata annientando i nemici e approfittando di piattaforme di accelerata, telebalzo e scatti cibernetici, per poi fiondarsi a bordo dell'astronave per distruggere dall'esterno le basi avversarie, il tutto mentre in sottofondo pompa l'ipnotica colonna sonora del pluripremiato compositore per videogiochi Joris de Man.

Velocity 2X promuove fortemente la rigiocabilità, invitando i giocatori a ripetere i livelli e ad affrontare le sfide quotidiane alla caccia di un punteggio migliore da ostentare nelle classifiche online. Leggete la recensione di Velocity 2X.

Indivisible (7,49 euro)

Sviluppato dai ragazzi di Lab Zero, già noti per Skullgirls, Indivisible è action platform/GDR completamente disegnato a mano ambientato in un enorme mondo fantastico. La storia narra di Ajna, un'impavida ragazza dal carattere ribelle che intraprende un viaggio per salvare la sua terra, tratteggiata traendo ispirazione dall'estetica di numerose culture e mitologie.

Nel corso del suo viaggio, Anja incontrerà decine di "Incarnazioni", ovvero individui con storie e abilità differenti che possono essere assorbiti ed evocati durante gli scontri. Il sistema di combattimento, che mescola un classico sistema a turni con la profondità di un picchiaduro, di tanto in tanto cede il passo alle sequenze di platforming: la protagonista può saltare e arrampicarsi, mentre le nuove abilità che imparerà durante l'avventura le apriranno nuove strade, proprio come in un metroidvania. Ne saprete di più leggendo la nostra recensione di Indivisible.

Yooka-Laylee and the Impossible Lair (7.49 euro)

Seguito di Yooka-Laylee, un classico platform in tre dimensioni open world, The Impossible Lair si discosta profondamente dal primo episodio offrendo sia dei livelli 2,5D, sia un'area di gioco 3D chiamata Oltremondo. In questa nuova avventura la coppia di eroi è chiamata a sventare l'ennesimo piano del malvagio Capital B, stavolta intenzionato ad utilizzare il dispositivo chiamato "Mente collettiva" per schiavizzare un intero regno di api.

L'Oltremondo non rappresenta solamente un luogo dal quale accedere ai livelli, ma anche un'esperienza di gioco a sé stante, ricca di puzzle ambientali da risolvere e segreti da scoprire. Mediante i pulsanti al suo interno, è inoltre possibile alterare profondamente lo stato degli altri mondi di The Impossible Liar, in modo da mantenere la sfida sempre fresca e impegnativa. I classici livelli 2,5D, che a conti fatti rappresentano la portata principale della produzione, sono ben congegnati e fortemente debitori della lezione impartita da Donkey Kong Country. Leggete la recensione di Yooka-Laylee an the Impossibile Lair per scoprire tutti i pregi di questa colorata produzione.

Brothers: A Tale of Two Sons (7,49 euro)

Diretto da Josef Fares molto tempo prima di A Way Out e It Takes Two, quando Hazelight Studios ancora non esisteva, Brothers: Tale of Two Sons è un piccolo gioiello indipendente che non passa mai di moda e che ci sentiamo di consigliare ancora oggi.

Ad affiancare l'originale sistema di controllo, che consente di controllare contemporaneamente i due fratelli con l'ausilio delle due levette analogiche, c'è una storia delicata e struggente, che narra del viaggio dei protagonisti alla disperata ricerca di una cura per il padre in fin di vita. Seppur breve - la longevità si assesta intorno alle 3-4 ore - l'epopea dei due ragazzi è in grado di toccare anche le corde emotive dei videogiocatori più coriacei.

L'incedere è intervallato da una serie di intriganti puzzle ambientali che sfruttano il peculiare sistema di controllo, che prevede la gestione separata e/o sincrona delle movenze dei due fratelli, mentre il comparto tecnico, nonostante il peso degli anni, dipinge delle incantevoli ambientazioni fantasy. Altre informazioni le trovate nella recensione di Brothers: A Tale of Two Sons per Switch.

Trine: Ultimate Collection (9,99 euro)

Trine: Ultimate Collection è il titolo più costoso di questa rassegna, ma a ben vedere è anche quello più conveniente, dal momento che offre in un colpo solo tutti e quattro i capitoli della serie Trine, che narrano dei viaggi del mago Amadeus, del cavaliere Pontius e della ladra Zoya attraverso un regno abbandonato e in rovina.

Legati al potere di un misterioso oggetto, il Trine, i tre eroi attraversano i livelli in 2,5D risolvendo degli intriganti enigmi ambientali fortemente basati sulla fisica grazie alla combinazione delle proprie abilità distintive. Amadeus può creare delle casse che fungono da contrappesi o da piattaforme per raggiungere posizioni elevate, mentre Zoya lancia frecce per attivare meccanismi a distanza e utilizza un rampino per oltrepassare strapiombi. Pontius si libera facilmente dei nemici a suon di fendenti, mentre con il suo scudo può anche riflettere la luce. Grazie a queste meccaniche di gioco, i Trine promuovono fortemente anche il gioco in cooperativa.

Trine 4 The Nightmare Prince, il capitolo più recente del lotto, raddrizza la serie dopo il mezzo passo falso del terzo episodio, ritornando alle origini e offrendo un'esperienza appagante e fedele alle origini. Leggete la recensione di Trine 4: The Nightmare Prince.