Sconti PlayStation Store: i giochi PS4 e PS5 candidati al GOTY in offerta

Da Deathloop a It Takes Two: sul PlayStation Store i giochi candidati al premio di Game of the Year sono in vendita a prezzo scontato.

Sconti PlayStation Store: i giochi PS4 e PS5 candidati al GOTY in offerta
Articolo a cura di

L'appuntamento più importante della stagione dei premi si fa ogni giorno più vicino: ai Game Awards del prossimo 9 dicembre Geoff Keighley proclamerà il Game of the Year 2021, che verrà selezionato tra una rosa di sei, grandi giochi: Deathloop, It Takes Two, Metroid Dread, Psychonauts 2, Ratchet & Clank e Resident Evil Village. Indipendentemente da chi si aggiudicherà la statuetta, possiamo assicurarvi che meritano tutti quanti di essere giocati fino in fondo. Se siete dei giocatori PlayStation, potete acquistare quattro di quei giochi a prezzo scontato grazie alle offerte del Black Friday su PlayStation Store. Scopriamoli assieme!

Deathloop (solo PS5) - 34,99 euro invece di 69,99 euro

Deahtloop è l'ennesimo grande gioco partorito da Arkane Lyon, un'opera in prima persona visionaria e coraggiosa che mette ancora una volta in mostra l'incredibile talento di cui sono dotati gli sviluppatori francesi. Sull'isola di Blackreef, benedetta da una direzione artistica da antologia curata da Sébastien Mitton, due assassini sono condannati a vivere lo stesso giorno in eterno. Nei panni di Colt, avete un'unica possibilità di fuga: mettere fine al loop temporale assassinando otto bersagli chiave prima che il giorno ricominci.

Ogni nuovo loop rappresenta un'opportunità per cambiare: ad ogni ciclo potete provare strade alternative, ottenere nuove informazioni e scoprire armi e abilità inedite che vi avvicineranno alla fuga finale, una trovata che mette in risalto le brillanti abilità da game designer dei ragazzi di Arkane. Deathloop v'invita prima di tutto a sperimentare: ognuno dei distretti di Blackreef offre un fenomenale assortimento di opportunità ludiche, che variano anche in base al momento della giornata. Non esiste un percorso univoco per raggiungere la destinazione, ogni partita è un'esperienza a sé stante.

Un'intelligenza artificiale sottotono non gli permette di raggiungere la perfezione, tuttavia Deathloop rimane un'opera memorabile che ha tutte le potenzialità per essere ricordata in futuro. Leggete cosa ne pensa Alessandro Bruni nella sua recensione di Deathloop.

It Takes Two (PS4 e PS5) - 24,79 euro invece di 39,99 euro

It Takes Two è una meravigliosa favola moderna che, come il precedente lavoro dei talentuosi ragazzi di Hazelight Studios guidati da Josef Fares, può essere giocata solo ed esclusivamente da due giocatori in cooperativa. Grazie al Pass Amici gratuito, in ogni caso, i possessori del gioco possono invitare chiunque ad unirsi alla propria partita per affrontare l'avventura assieme.

It Takes Two è un concentrato di creatività che narra del viaggio di Cody e May, una coppia ai ferri corti che un incantesimo ha trasformato in bambole. Intrappolati in un mondo fantastico e pieno di imprevedibili bizzarrie, dovranno superare insieme una serie di sfide per salvare la loro relazione in bilico. L'avventura stupisce ad ogni passaggio, trasmettendo un costante senso di meraviglia reso possibile da una direzione creativa che trasuda passione da ogni poro.

Il gameplay, dal canto suo, è in continuo divenire: alla sua base prevede meccaniche da action adventure con una forte componente platform, ma nel corso del viaggio somministra con costanza una miriade di elementi ludici inediti, ben amalgamati con il contesto generale. Non a caso, alcuni dei momenti più stupefacenti della campagna sono accompagnati da cambiamenti repentini della giocabilità. Altri dettagli potete trovarli nella nostra recensione di It Takes Two.

Ratchet & Clank: Rift Apart (solo PS5) - 59,99 euro invece di 79,99 euro

Unica vera esclusiva PlayStation tra i finalisti, Ratchet & Clank: Rift Apart è stato il primo gioco puramente next-gen a mostrare di cosa è davvero capace PlayStation 5. In questa nuova avventura, il dinamico duo composto dal Lombax e dal robottino è chiamato a viaggiare tra le dimensioni per affrontare un malvagio imperatore Nefarious proveniente da un'altra realtà. La storia si pone in diretta continuità con quella narrata nella serie Future, ferma fin dal 2013, anno in cui è uscito Into the Nexus su PS3.

Ratchet & Clank Rift Apart conserva tutti i tratti distintivi del franchise, tra cui la predisposizione all'azione folle, un arsenale di armi fuori di testa e un mucchio di ambienti ricchi di segreti, stavolta impreziositi da una grafica ancora più spaccamascella del solito grazie all'hardware di PS5. Lascia inoltre sbigottiti per la totale assenza di caricamenti e la fulminea velocità di transizione tra un livello e l'altro, prodezze rese possibili dalle elevate prestazioni dell'SSD montato sotto al cofano della console next-gen di Sony.

Bello da vedere, divertente da giocare e appassionante da seguire. Introduce anche un nuovo personaggio, Rivet, giovane e misteriosa Lombax proveniente da un'altra dimensione immediatamente entrata nel cuore dei fan della serie: cosa volete di più? Leggete la nostra recensione di Ratchet & Clank: Rift Apart.

Resident Evil Village (PS4 e PS5) - 30,09 euro invece di 69,99 euro

Resident Evil Village cattura al primo sguardo grazie al suo originale setting. Non è certamente il primo villaggio infestato visto nella serie, ma è sicuramente il primo ad evocare l'immaginario orrorifico della Transilvania popolata da lupi mannari e vampiri. L'avventura è incentrata ancora una volta su Ethan Winters, già protagonista di Resident Evil 7. Dopo le vicende di Villa Baker era riuscito a rifarsi una vita con sua moglie Mia, tuttavia a seguito del rapimento di sua figlia è costretto ad addentrarsi nel cuore dell'Europa dell'Est.

La visuale in prima persona, anch'essa di ritorno dal settimo episodio, offre una prospettiva unica su quella che è una vera e propria galleria dell'orrore videoludico, popolata da un cast di villain da antologia (le boss fight sono memorabili) e calata in una delle ambientazioni più affascinanti e meglio realizzate di sempre. Non lasciatevi inoltre ingannare dal setting insolito per la serie, Resident Evil Village è più che rispettoso della mitologia della serie di appartenenza.

L'opera di Capcom ha già trionfato come Gioco dell'Anno ai Golden Joystick Awards: risucirà a ripetersi ai Game Awards? Lo scopriremo tra pochi giorni, nel frattempo se avete ancora qualche dubbio potete leggere la nostra recensione di Resident Evil Village.