Sconti PlayStation Store: tre affari imperdibili a meno di 15 euro

Tornano gli sconti sul PlayStation Store e noi vi suggeriamo tre giochi per PS4 e PS5 da comprare assolutamente a meno di 15 euro.

Sconti PlayStation Store: tre affari imperdibili a meno di 15 euro
Articolo a cura di

Dopo una lunga settimana di intenso studio o lavoro non c'è nulla di più rinfrancante di dedicarsi alla propria passione preferita. Se non sapete cosa giocare allora siete molto fortunati, poiché il PlayStation Store ha appena dato una rinfrescata alla propria selezione delle offerte proponendo tanti videogiochi a prezzi davvero accessibili. Dal momento che teniamo al risparmio tanto quanto alla qualità e alla varietà, eccovi degli ottimi giochi per PS4 e PS5 acquistabili a meno di 15 euro grazie ai nuovi saldi del PlayStation Store.

Immortals Fenyx Rising (PS4 e PS5) - 13,99 euro

A parere di chi vi scrive, Immortals Fenyx Rising è un solidissimo action GDR open world di stampo mitologico che avrebbe meritato ancor più attenzioni di quelle che è riuscito a guadagnarsi all'epoca della sua uscita. Pur non contribuendo al genere d'appartenenza con innovazioni di rilievo, affermandosi piuttosto come un prodotto abbastanza derivativo, riesce ad appassionare con una storia carica di ironia e meccaniche di gioco efficaci.

Nei panni di Fenyx, un personaggio liberamente personalizzabile nell'aspetto ma che Ubisoft Quebec immagina come una scaltra guerriera dai capelli rossi, siete chiamati ad intraprendere una missione per la salvezza degli dei dell'Antica Grecia. Titano, ancora risentito per essere stato imprigionato nel Tartaro da Zeus, ha maldetto le divinità dell'Olimpo privandole dei loro poteri e trasformando i loro campioni - Achille, Odisseo, Ercole e Atalanta - in "spettri" al suo servizio.

L'avventura, raccontata da Prometeo e impreziosita dagli interventi di uno Zeus in veste di narratore inaffidabile, vi metterà dinanzi a mostri mitologici come Medusa, il Ciclope e il Minotauro, ricompensandovi con una moltitudine di equipaggiamenti ed armi per personalizzare e potenziare il vostro alter ego virtuale. La progressione, debitrice della lezione impartita da The Legend of Zelda Breath of the Wild, è inoltre vivacizzata da enigmi ambientali ben calati nel contesto dell'enorme e colorato mondo aperto. Scoprite perché merita tutta la vostra attenzione nella recensione di Immortals Fenyx Rising.

Death's Door (PS4 e PS5) - 9,99 euro

Frequentemente citato, più che a ragione, tra le migliori opere indipendenti degli ultimi anni, Death's Door è la seconda prova di Acid Nerve, studio che aveva già mostrato tutto il suo talento con l'ottimo Titan Souls.

Il protagonista di questo action RPG con visuale dall'alto è un corvo qualunque che suo malgrado è costretto a svolgere un lavoro estremamente monotono: condurre le anime dei defunti nell'aldilà. Un giorno, dopo essersi messo all'inseguimento di un ladro in fuga con un'anima che non gli appartiene, finisce in un regno in cui la morte non esiste, popolato da avide creature assetate di potere che vivono ben oltre le aspettative.

L'oculato uso della profondità di campo e la peculiare attenzione nella modellazione di personaggi e ambienti trasformano Death's Door in un diorama interattivo incredibilmente piacevole per gli occhi. Il level design interconnesso a la FromSoftware e il sistema di combattimento semplice ed efficace, invece, lo rendono anche una meraviglia da giocare. Per non farsi mancare nulla, il ritmo piacevolmente sostenuto è inoltre intervallato da occasionali puzzle d'ispirazione zeldiana. La nostra recensione di Death's Door è ad un click di distanza.

Bayonetta & Vanquish 10th Anniversary Bundle (PS4) - 13,99 euro

Ultimatamente avete sentito parlare spesso di Bayonetta 3 e vi è venuta la curiosità di scoprire le origini della Strega di Umbra? Allora dovete recuperare il primo Bayonetta (l'unico della serie ad essere disponibile su PlayStation), ancor meglio se accoppiato con un altro gioiellino del catalogo di PlatinumGames, Vanquish. I due giochi degli sviluppatori giapponesi, nonostante gli anni che si portano sul groppone, rappresentano quanto di meglio sono in grado di offrire i rispettivi generi d'appartenenza.

Le rughe del comparto tecnico di Bayonetta sono adeguatamente smussate da una presentazione a 60fps, indispensabile per mettere in risalto un gameplay action raffinato caratterizzato da un sistema di combattimento tecnico e spettacolare, facile da apprendere ma difficile da padroneggiare. Non lasciatevi sfuggire questo centrifugato di sensualità, ironia ed epicità, anche perché la serie è migrata stabilmente su Switch a partire dal secondo episodio (chissà che non vi venga voglia di comprare un'ibrida di Nintendo...).

Diretto da Shinji Mikami, Vanquish è invece uno sparatutto in terza persona veloce e dinamico come nessun altro, che in nome del machismo più sfrenato mette in campo una giocabilità sopraffina e scene al cardiopalma dove l'unica vera protagonista è l'azione. Muoversi con rapidità supersonica sul campo di battaglia, rallentare il tempo in fase di mira e lasciarsi travolgere da un'orgia di fiamme, proiettili e colossi meccanici a 60fps è un'esperienza che consigliamo a tutti gli appassionati.