Summer Games

Cuphead The Delicious Last Course: i talenti di Ms. Chalice

Alla Summer Game Fest di Los Angeles abbiamo potuto provare con mano il DLC di Cuphead in uscita il 30 giugno.

Cuphead The Delicious Last Course: i talenti di Ms. Chalice
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Quei diavoletti dei fratelli Moldenhauer non hanno ancora finito di tentarci. Con Cuphead ci hanno irretito in un conturbante trionfo di stile, divenuto in poco tempo un cult capace di espandersi anche nel reame delle serie animate (ecco la recensione della serie Cuphead su Netflix). E adesso il team MDHR ha deciso di indurci in tentazione prendendoci per la gola con un DLC che ha tutta l'aria di essere "delizioso".

    The Delicious Last Course, in dirittura d'arrivo il 30 giugno su console e PC, ci porta all'interno di una nuova isola, zeppa di insidie, segreti e boss fight, nonché - quantomeno all'apparenza - caratterizzata da una direzione artistica ancora più ricca e perfezionata di quella che ha contribuito al successo dell'opera originale. Durante l'evento Play Days organizzato in occasione della Summer Games Fest 2022 abbiamo avuto il gustoso piacere non solo di testare con mano le abilità combattive di Ms. Chalice, ma anche di scambiare due chiacchiere con Maja Moldenhauer, Studio Director in forze presso MDHR. Il pur ridotto antipasto di The Delicious Last Course, insomma, non ha fatto altro che metterci ancora più appetito.

    Il menù del DLC

    A Cuphead e Mugman piace cacciarsi nei guai, questo è certo. Tuttavia, a dare l'avvio alla trama del DLC stavolta c'è un motivo che parrebbe più che legittimo: una richiesta d'aiuto dall'adorabile Ms. Chalice, che i fan del primo episodio non faticheranno a riconoscere. Come si può, del resto, non correre in soccorso di una damigella? L'obiettivo dello spirito che abitava i Mausolei di Cuphead è quello di assumere finalmente forma corporea: trasportati su un'isola tutta nuova, i due protagonisti incontrano così chef Saltbaker, il più grande cuoco di quelle terre, che potrebbe aiutare Ms. Chalice a realizzare il suo sogno.

    L'unico ostacolo è la raccolta di speciali ingredienti, ed è proprio qui che entrano in gioco Cuphead e Mugman, pronti per una nuova, saporitissima avventura, colma di stile e tantissima difficoltà. Stando a quanto mostrato dal team, la nuova porzione dell'isola presenterà un buon numero di luoghi differenti nonché un gran quantitativo di segreti da scoprire. Dal canto nostro, abbiamo già apparecchiato la tavola delle aspettative, desiderosi di assaporare un menù che non si preannuncia certo particolarmente esteso, ma che sembra aver scelto di far intelligentemente leva sulla gustosità dell'offerta. Prima di poter giocare nei panni di Ms. Chalice, in ogni caso, occorrerà equipaggiare un biscotto magico che darà modo allo spiritello di assumere forma corporea e mettere alla prova i suoi talenti contro i boss. Anche al netto dell'introduzione di un terzo protagonista, potremo comunque cimentarci nell'avventura in modalità co-op per soli due giocatori: una scelta volta a non trasformare il campo di battaglia in una bolgia dove domina soltanto la confusione indiscriminata.

    I talenti di Ms. Chalice

    La demo al Summer Game Fest ci ha permesso di saggiare con mano il moveset di Ms. Chalice contro Snow Cult Scuffle, in un asprissimo duello suddiviso in tre fasi. Il nuovo ingresso giocabile del cast è piuttosto agile, può eseguire un doppio salto, compiere uno scatto a mezz'aria e scagliare un raggio d'energia sia in verticale che in orizzontale, permettendoci così di ampliare le possibilità offensive contro i nemici. "Nel DLC ci sono 5 main boss" - ci dice Maja Moldenhauer - "ma fidatevi quando vi dico che non mancheranno sorprese e segreti che sapranno conquistarvi".

    Come già accennato, tutti i talenti della nuova protagonista sono stati messi alla prova nel corso della boss battle Snow Cult Scuffle, contro una sorta di stregone dei ghiacci, coreografata magnificamente e animata con una qualità inusitata. Nella prima fase, questo ridanciano cultista attacca dall'alto, scagliando sul terreno tarocchi e creaturine non particolarmente pericolose, mentre nella seconda parte si tramuta in una specie di abominevole uomo delle nevi dai colpi rotolanti e in grado di evocare lame che spuntano dal suolo.

    Sempre in questa fase, il nemico assume le sembianze di un frigorifero da cui espelle cubetti di ghiaccio pronti a farci secchi. Il tutto mentre una folla gaudente dagli spalti ammira la nostra potenziale sconfitta. Il terzo e ultimo atto aggiunge anche un pizzico di platforming, con piattaforme semoventi sulle quali saltare mentre si attacca il bersaglio e si evitano al contempo i suoi colpi, immersi nella cornice di un'incantevole aurora boreale.

    Avere la meglio sul nemico non sarà di certo un'impresa facile, e i nuovi talenti in dotazione a Ms. Chalice - tra cui un punto vita extra all'inizio del duello - non sembrano semplificare in alcun modo l'approccio allo scontro: d'altronde, i boss del DLC sono tarati per equilibrarsi alle abilità della protagonista, e pertanto - come prevedibile - le capacità del giocatore rivestiranno nuovamente un ruolo fondamentale per il completamento dell'esperienza.

    Dal momento che Ms. Chalice sarà giocabile anche nei livelli dell'originale Cuphead, resta da capire come il team ha lavorato per bilanciare le doti dello spiritello con i pattern dei boss già affrontati. "Equilibrare i moveset di Ms. Chalice per adeguarli ai nemici del primo Cuphead è stata la nostra più grande sfida, ma siamo fieri del risultato finale. Tutti i nuovi boss sono stati concepiti con in mente le doti dell'eroina, mentre gli avversari preesistenti non sono stati modificati, e anzi per realizzazione di Ms. Chalice abbiamo cercato di amalgamare al meglio i talenti del personaggio con i pattern dei boss originali. La nuova protagonista porta con sé vantaggi e svantaggi, e spetterà ai giocatori scegliere quale stile adottare per superare le insidie del DLC, che può essere completato anche utilizzando solo Cuphead e Mugman".

    La fugace demo ha confermato quanto Ms. Chalice sia una eroina dotata di buone potenzialità offensive, che però non indeboliscono il complesso sostrato ludico alla base di Cuphead, ancora arduo e stimolante proprio come i fan desiderano. Se per esprimerci sul bilanciamento promesso dal team aspettiamo di poter giocare più a lungo e testare le diverse abilità ottenibili, già da ora non nutriamo alcun dubbio sul lato artistico: The Delicious Last Course è meraviglioso da ammirare, e ogni singola animazione è curata con un grado di accuratezza fuori dal comune.

    Basti pensare che rinnovata importanza è stata rivestita dalle arene, che ora presentano un maggior numero di varianti nel corso del medesimo scontro. Il livello di cura palesato durante la demo giustifica e premia il tempo occorso a Studio MDHR nello sviluppo del DLC, lasciandoci ben sperare per tutti gli altri boss che ci troveremo a fronteggiare il prossimo 30 giugno. Non possiamo ancora esprimerci circa la durata del contenuto aggiuntivo, ma chiaramente le ore necessarie a vedere i titoli di coda saranno molto legate alle abilità dei singoli giocatori.

    Ciò che ci tiene a sottolineare Maja è che The Delicious Last Course va anche ad arricchire l'esperienza del gioco base, donandole nuova linfa. "Gli utenti che hanno già completato l'opera originale e perfezionato il loro stile con Cuphead e Mugman potranno sperimentare nuove sfide in compagnia di Ms. Chalice, che - come abbiamo già detto - combatte in maniera diversa rispetto ai due personaggi suddetti. In questo modo, anche l'avventura primaria acquisisce una freschezza inedita, dal momento che i nuovi moveset della protagonista rinnovano l'esperienza ludica".

    Cuphead Al modico prezzo di 7.99 euro sarà possibile ordinare una portata che, stando agli ingredienti che ne compongono la ricetta, sembra davvero deliziosa. Una nuova protagonista, inedite abilità e boss mai visti prima danno forma a un menù che siamo certi saprà soddisfare ampiamente i palati degli estimatori del primo Cuphead. La prova è stata rapidissima e ci ha fatto sorgere ben più di un languorino, eppure si è rivelata esemplificativa a sufficienza di ciò che ci attende: i talenti di Ms. Chalice non semplificano un gameplay ancora cotto a puntino, sempre pronto a offrire una bilanciata dose di frustrazione e appagamento.

    Che voto dai a: Cuphead

    Media Voto Utenti
    Voti: 190
    8.5
    nd