E3 2017

Forza Motorsport 7 provato su Xbox One X

Durante lo showcase E3 di Microsoft abbiamo potuto provare con mano una build di Forza Motorsport 7 su Xbox One X: ecco le nostre impressioni.

Forza Motorsport 7
Anteprima: Xbox One
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • Il brand Forza è probabilmente uno dei più importanti per il colosso di Redmond. Al momento di annunciare Xbox One, Microsoft chiamò sul palco proprio i ragazzi di Turn 10, che spiegarono come persino alcune caratteristiche del nuovo pad fossero state progettate sulla base delle loro richieste.
    Presentando l'ultima arrivata della famiglia, ovvero la "mostruosa" Xbox One X, l'azienda ha invocato nuovamente Dan Greenwalt, che ha mostrato l'ultimo capitolo della serie racing in tutto lo splendore del 4K nativo. Se già in conferenza il titolo aveva fatto un'ottima figura, vi assicuriamo che giocarlo dal vivo è un'esperienza ancora più eccezionale. Tralasciando i miglioramenti apportati all'interfaccia e le opportune limature al sistema di guida ed alla qualità della simulazione, è davvero il colpo d'occhio che fa la differenza.
    L'aumento della risoluzione va di pari passo con un incremento qualitativo delle texture e degli shader, che interessano sia le auto che gli elementi poligonali a bordo pista. Il risultato degli sforzi del team, insomma, non si riflette soltanto in una scena nitida, pulitissima, cristallina, ma proprio in un contesto di gioco più dettagliato e bello da vedere. Nella mezz'ora abbondante che abbiamo speso in compagnia di Forza Motorsport 7, ad esempio, abbiamo avuto modo di sfrecciare sul tracciato inedito di Dubai.
    Il circuito ci è piaciuto moltissimo a livello di track design, colmo di insidiosi saliscendi e capace di alternare curve che corrono lungo canyon rocciosi a lunghe diritture che si aprono su panorami desertici. Nei momenti in cui la pista passa vicino ad alcuni sfarzosi grattacieli si capisce che Turn 10 ha cercato di rendere meno spogli i tracciati. I momenti migliori, in ogni caso, sono quelli in cui l'auto sfreccia vicino alle dune del deserto, e un vento leggero trascina la sabbia sull'asfalto, riducendo sensibilmente l'aderenza della vettura.

    Un altro dei circuiti che abbiamo avuto modo di testare era il classico Nurburgring, ma in questo caso il focus della demo era quello di mostrare le prodezze del meteo dinamico e del ciclo giorno/notte. Se il vecchio episodio aveva introdotto le condizioni climatiche statiche e la possibilità di correre in vari momenti della giornata, Forza Motorsport 7 supera questa concezione un po' obsoleta, e ci presenta dei sistemi completamente interattivi.
    Forse è proprio questa la conquista più grande per il simulatore di Turn 10: partite con l'asfalto asciutto e poi trovarsi, a metà gara, investiti da uno scrosciante acquazzone, del resto, non è un fatto solo estetico, ma un elemento che ha profonde influenze sul gameplay. In nome del rigore del sistema di guida, infatti, sul bagnato su allungano le traiettorie di frenata, e pennellare al meglio le curve diventa una sfida ben più avvertibile. Ovviamente anche sul fronte tecnico la pioggia è implementata in maniera magistrale: le gocce che si infrangono sul cruscotto, il pulviscolo sollevato dalle vetture che ci sfrecciano davanti, e le pozzanghere che progressivamente si formano ai bordi della pista, compongono un quadro davvero eccezionale. Se già Project Cars 2 ci aveva lasciati positivamente impressionati, quello che abbiamo visto in Forza Motorsport 7 si posiziona ad un livello nettamente superiore.

    Senza contare, poi, l'emozione di tagliare il traguardo mentre il sole aranciato di un tramonto da cartolina sbuca fieramente dalla coltre di nubi che si sta diradando. Proprio la "combinazione" tra i due sistemi, quello meteorologico e quello che regola il ciclo giorno/notte, ci è sembrata in grado di generare una vastissima gamma di situazioni.
    L'ultima pista su cui abbiamo gareggiato era il bellissimo circuito del Mugello, ma questa volta la competizione era tutt'altro che tradizionale. In un evento letteralmente sopra le righe, infatti, siamo saliti a bordo della poderosa matrice di un tir. Al di là delle sensazioni di guida ovviamente diversissime rispetto a quelle tradizionali, la presenza di questa gara "stravagante" la dice lunga su quella che sarà la filosofia di Turn 10: Forza Motorsport 7 punterà tantissimo anche sulla varietà di eventi e situazioni, per presentarsi come il capitolo più vasto della serie.
    Oltre ad una progressione ben diversificata ed alla possibilità di personalizzare in maniera estensiva il proprio pilota, il nuovo forza si presenterà sulla linea di partenza con 30 tracciati e ben 700 vetture, pronto insomma a staccare il suo predecessore di diverse lunghezze.
    Peccato solo per l'assenza di un game mode dallo sviluppo più "narrativo": l'introduzione di una storia un po' romanzata ha dimostrato di poter funzionare bene in tanti sportivi, e non sarebbe male se pure il "rigoroso" Forza Motorsport aprisse prima o poi a questa possibilità, per il momento esclusa categoricamente dal team di sviluppo.
    La prova diretta, in ogni caso, ha sottolineato anche un sensibile miglioramento del comparto acustico: è (molto) migliorata sia la selezione di brani della colonna sonora (ora molto più movimentata, trascinante, e piacevolmente "pop"), sia la riproduzione del rombo dei motori, pulita, distintiva e rombante.
    L'aspetto che più compiace, in ogni caso, è che pure a 4K il titolo sfrecci a 60fps senza perdere neppure un singolo colpo: un risultato reso possibile dall'estrema leggerezza del motore di gioco. La stessa fluidità possiamo comunque aspettarcela dalla versione per Xbox One (che girerà ovviamente a risoluzioni più contenute) e ovviamente da quella PC, che anzi avrà - oltre al supporto per le risoluzioni ultra wide a 21:9 - anche il framerate sbloccato. Nella speranza di poter mettere presto le mani anche sull'edizione per Personal Computer, confermiamo insomma che il primo contatto con Forza Motorsport 7 ci ha lasciati davvero ben impressionati: il titolo non è un semplice aggiornamento contenutistico del predecessore, ma un solidissimo sequel che mette a frutto tutta l'esperienza accumulata dal team di sviluppo, con le giuste potenzialità per superare tutta la concorrenza.

    Che voto dai a: Forza Motorsport 7

    Media Voto Utenti
    Voti: 50
    7.4
    nd