GTA Online: Colpo al Casinò Diamond

Il Colpo al Casinò Diamond è il coronamento di un supporto post lancio che in sei anni ha trasformato GTA Online nell'esperienza criminale definitiva

provato GTA Online: Colpo al Casinò Diamond
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Xbox 360
  • PS3
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • A oltre sei anni dal lancio di GTA V, mentre il pubblico videoludico si prepara ad affrontare un'altra transizione generazionale, Rockstar continua a foraggiare gli istinti criminali degli habitué di Los Santos tra le maglie di un supporto post lancio titanico, caratterizzato da standard qualitativi incredibili. L'ultimo tassello di questo colossale mosaico fatto di imprese malavitose, corse clandestine e furti ad alto rischio ha i tratti di un colpo eccezionalmente articolato e coinvolgente. Non solo il Colpo al Casinò Diamond è probabilmente il miglior contenuto aggiuntivo mai approdato sui server di GTA Online, ma rappresenta l'apice di un'evoluzione strutturale che, di qui a qualche anno, potrebbe esplodere in un capitolo next-gen capace di sovvertire i canoni classici della serie.
    Ma andiamo con ordine.

    I soliti ignoti

    Il punto di partenza della nostra nuova avventura criminosa è anche un luogo dove molti giocatori hanno firmato - con malcelato entusiasmo - il proprio arruolamento nella legione degli smanettoni videoludici: una sala giochi colma di cabinati con rimandi più o meno espliciti a classici macina-spicci del calibro di Outrun, tutti rielaborati per accogliere lo stile spiccatamente sopra le righe di GTA (e dannatamente divertenti). Dopo aver risposto alla chiamata del buon Lester, la mente dietro molti dei nostri exploit delinquenziali, ci verrà quindi proposta una nuova opportunità di guadagno, vincolata all'acquisto dell'arcade di cui sopra.

    Come di consueto, il sito Maze Bank Foreclosures ospiterà un'ampia gamma di proprietà dove allestire questo paradiso a 8-bit, il cui prezzo sarà inversamente proporzionale alla sua distanza dal Casinò Diamond. Tanto per intenderci, la posizione del leggendario Pixel Pete's di Paleto Bay, la location (meno costosa) offerta in dono agli abbonati al servizio Twitch Prime, rende il covo particolarmente disagevole imponendo lunghi - e rischiosi - viaggi in autostrada per portare a termine qualunque incarico legato al colpo.

    Una volta avviati i lavori di ristrutturazione del locale, dopo aver decorato gli interni scorrendo tra le opzioni di una lista dominata da riferimenti fallici di ogni forma e misura, sarà il momento di gettare le fondamenta tattiche dell'impresa più sensazionale del vostro curriculum malavitoso. La prima fase richiede ai giocatori di fare visita al casinò di Los Santos per dare un'occhiata preliminare al vostro obiettivo, durante un sopralluogo che potrebbe offrirvi una valanga di informazioni su misure di sicurezza, punti d'accesso e vie di fuga.

    La vostra attenzione al dettaglio potrebbe, già in questa sezione, aumentare considerevolmente le possibilità di successo del furto: scovare un tunnel poco distante dall'ingresso, e fotografare una potenziale percorso sotterraneo, vi offrirà ad esempio una strategia d'ingresso particolarmente efficace, specialmente nel caso abbiate intenzione di sfoggiare una certa "esuberanza" balistica. Il passo successivo richiede di scegliere i professionisti da affiancare alla propria banda di rapinatori, incaricati di contribuire al colpo con armi non registrate, veicoli per la fuga e supporto informatico (leggasi hacking aggressivo). Va da sé che più alta sarà la percentuale richiesta dai tre gregari, maggiori saranno le facilitazioni che riceverete nel corso del misfatto a seguire, e pertanto vi consigliamo caldamente di investire in sottoposti d'alto profilo (l'assunzione di un abile hacker è imperativa).

    Poco prima di siglare i contratti, sarete chiamati a selezionare il piano da seguire per la rapina in un elenco che comprende tre diverse tipologie d'approccio: potrete infatti assaltare il casinò ad armi spianate, intrufolarvi silenziosamente raggiungendo il bottino come ninja postmoderni, o lanciarvi in una complessa messinscena che include travestimenti multipli e ladreria ad alto tasso d'ingegno. Per gli ovvi richiami a "heist movie" come Ocean's Eleven o The Italian Job, quest'ultimo approccio è anche il più interessante del terzetto, sebbene il contenuto sia progettato per assecondare le inclinazioni degli utenti senza imposizioni troppo arbitrarie.

    Attività preparatorie

    Ed è proprio questo nodo concettuale che determina il valore di quello che è, senza alcun dubbio, il miglior colpo mai consegnato nelle mani degli appassionati di GTA Online. Optando per un design modulare, che lascia un ampio margine di scelta ai giocatori, gli sviluppatori di Rockstar hanno dato vita a un contenuto che, sia in termini di varietà che di qualità dell'esperienza, rappresenta il punto più alto di un supporto post lancio lungo sei anni.

    Vi basti pensare che, durante la rapina e senza incorrere in forzosi "game over", è possibile passare fluidamente da un approccio all'altro, ad esempio quando un passo falso lungo la strada verso il caveau vi costringerà ad abbandonare la vostra copertura, trasformando un piano raffinato in un sanguinoso massacro poligonale.

    La terza fase di preparazione, l'ultima prima del gran finale, coinvolge una lunga serie di incarichi preliminari (completabili anche in solitaria) che non solo subiscono variazioni in base all'approccio selezionato, ma possono generare vantaggi più o meno consistenti a seconda dell'efficienza dimostrata dai giocatori.

    Tanto per citarne uno, distruggere per intero le linee di rifornimento del servizio di sicurezza del Diamond infiggerà un durissimo colpo alla virulenza dei vostri potenziali avversari, riducendo nettamente le loro capacità offensive. Un tesoretto di opportunità ulteriormente valorizzato da una scrittura nient'affatto rinunciataria, che arricchisce l'esperienza con cutscene e dialoghi intrisi di satira, benedetti dallo stile squisitamente sopra le righe tipico della saga di Rockstar.

    Libertà criminale

    Quando avrete completato tutte le attività preparatorie, che includono un buon numero di missioni facoltative (ma comunque decisamente utili), sarà il momento di raccogliere i frutti del vostro duro lavoro e assemblare la squadra (da due a quattro giocatori) con la quale sgraffignare l'ambito malloppo.

    Quale che sia la strategia scelta per il misfatto, possiamo garantirvi che vi troverete davanti ad alcune delle migliori sequenze ludiche nella storia di GTA Online, tra momenti di forte tensione "agonistica", attimi di pura frenesia e scene degne più spettacolari imprese criminali su celluloide.

    Che si tratti di riversare una marea di scarafaggi negli uffici del casinò per poi presentarsi all'ingresso come disinfestatori particolarmente tempestivi, di lanciarsi - armati fino alle sopracciglia - in una guerra urbana su larga scala, o di sfrecciare nelle fogne alla velocità della disperazione, potete star certi che l'ultimo contenuto scaricabile di GTA Online saprà offrirvi tonnellate di soddisfazione.

    A maggior ragione visto che la difficoltà media dell'impresa si attesta su livelli piuttosto significativi, tali da richiedere una buona coordinazione di gruppo, specialmente optando per le soluzioni più "discrete". A questo proposito, bisogna precisare che le sezioni stealth rendono evidente qualche bug nella gestione del livello di guardia dei nemici, che potrebbero perfino attivare gli allarmi senza reali motivazioni. Avremmo inoltre gradito che il nuovo covo aggiungesse all'offerta ludica qualche attività extra a tema, sebbene i 12 cabinati acquistabili per la sala giochi restino comunque un bonus più che succulento, senza considerare l'estrema rigiocabilità della rapina.

    Merita poi una menzione un paio di modifiche che contribuisce a migliorare la qualità media della vita in-game degli utenti, come il countdown di cinque minuti per l'utilizzo del temibile Oppressor (moto volante diventata nel tempo il veicolo preferito delle frange più tossiche della community) e dell'opzione "suicidio" (sfruttata per evitare di incorrere nelle sanzioni di Rockstar per comportamento scorretto): in entrambi i casi si tratta di un modo - non risolutivo - per allentare il griefing.

    Come nota di coda, dopo aver constatato le indiscutibili qualità di un pacchetto tanto corposo quanto stimolante, non possiamo fare a meno di lanciarci in una divagazione mentale sul futuro della serie. Viene infatti da pensare che Rockstar abbia composto il DLC Colpo al Casinò Diamond come una sorta di "banco di prova" per alcune dinamiche che potrebbero confluire nella struttura portante per prossimo GTA: missioni modulari, grande libertà d'approccio e variazioni dinamiche scatenate dalle azioni dei giocatori, immersi in un contesto concretamente reattivo.

    Una prospettiva intrigante, per un design "adattivo" che tra l'altro potrebbe contare sul una possanza tecnica ben diversa da quella di GTA V, un titolo pubblicato sul viale del tramonto di PS3 e Xbox 360. Si tratta solo di supposizioni, badate, ma sono proprio queste le innovazioni cardinali che potrebbero consegnare nelle mani dei videogiocatori un altra pietra miliare del gaming "made in Rockstar".

    Che voto dai a: GTA Online

    Media Voto Utenti
    Voti: 100
    8
    nd