Kirby Star Allies: la pallina rosa debutta su Switch, provata la demo del gioco

Kirby Star Allies segna il debutto della pallina rosa su Switch: abbiamo provato la demo ora disponibile sul Nintendo eShop.

provato Kirby Star Allies: la pallina rosa debutta su Switch, provata la demo del gioco
Articolo a cura di
Mario Marino Mario Marino nasce a Napoli una domenica di maggio all'inizio degli anni '90. Il primo contatto con il mondo videoludico avviene intorno ai quattro anni, quando riceve il vecchio NES dei cugini più grandi con Super Mario Bros., Duck Hunt ed Excitebike: un passaggio di consegne che ha tutto l'aspetto dell'investitura a cavaliere del regno Nintendo. Appassionato di cinema e di narrativa in ogni sua forma, ancora non ha deciso se vuole più bene a mamma, papà o Hideo Kojima. Fra una canzone triste e un post sul Napoli, lo trovate su Facebook.
Disponibile per
  • Switch
  • In vista del 16 marzo, giorno d'uscita mondiale, Nintendo ha deciso di pubblicare sul proprio eShop una demo di Kirby Star Allies, avventura d'esordio dello sferico eroe su Switch. Il gioco per l'ibrida del gigante di Kyoto segna il ritorno di Kirby ad una formula di gameplay più simile ai primi episodi dedicati al personaggio ideato da Masahiro Sakurai. Vengono abbandonati quindi i robottoni di Planet Robobot o le sperimentazioni "a mano libera" del traballante Il Pennello Arcobaleno. Nintendo ha preferito portare la sua mascotte rosa nel mondo dell'Alta Definizione attraverso un modello di gameplay più classico e immediato, fortemente indirizzato verso la cooperativa locale. Abbiamo spolpato la demo per voi lettori, offrendovi le nostre impressioni iniziali in attesa della recensione.

    L'unione fa la forza

    Kirby Star Allies, come lascia intendere già dal titolo, punta fortissimo sul senso di cooperazione. HAL Laboratory, lo studio che da sempre si occupa dei titoli della saga, ha inserito in questa demo due livelli, utili a comprendere le nuove meccaniche di gioco. Come sempre, Kirby può saltellare, svolazzare e ingollare i suoi nemici col fine di assorbirne i poteri. Questa volta, però, il protagonista avrà la possibilità di sfruttare le abilità dei vari avversari nascosti negli anfratti degli stage anche senza doverli fagocitare. Usando il tasto X, infatti, i giocatori potranno lanciare un cuore all'indirizzo del bersaglio che gli si para dinanzi, rendendolo in questo modo un alleato di Kirby.

    La tondeggiante mascotte può creare una coda di tre compagni dietro di lui - uno dei quali può essere controllato da un amico seduto al vostro fianco tramite la condivisione dei Joycon - utili ad affrontare le insidie dei livelli. Potremo sfruttare le loro capacità, come l'utilizzo delle spade, e i loro poteri, in particolare quelli elementali. È una dinamica alquanto interessante, sebbene le immagini a schermo ci siano sembrate leggermente confusionarie durante le sessioni di combattimento con quattro personaggi, soprattutto in modalità portatile. Ulteriore novità apportata al gameplay con questo Star Allies è la combinazione di due talenti: alzando l'arma di Kirby al cielo, i nostri alleati la infonderanno con il loro potere elementale. Nelle due porzioni di livello inserite in questa demo, ci siamo ritrovati più di una volta a dover sfruttare le capacità dei diversi compagni per superare un ostacolo, come, ad esempio, la necessità di dare fuoco alla miccia di una bomba. Non sappiamo se il gioco completo si comporterà allo stesso modo, ma al momento la versione di prova riesce ad essere fin troppo clemente con i giocatori: nel punto esatto in cui vi serve un preciso famiglio, del resto, Star Allies ha la premura di lasciare un vero e proprio "totem", utile ad invocare l'aiutante giusto. Meno guidate sono invece alcune sezioni puzzle, dove Kirby e combriccola vengono divisi in due diversi percorsi. Gli impedimenti di un sentiero possono essere risolti nell'altro e viceversa, rendendo così la collaborazione con un amico assolutamente imprescindibile. Nel caso in cui giochiate da soli, tali mini-puzzle verranno risolti dalla CPU, togliendo una grossa fetta alla torta del divertimento.

    Boschi e caverne

    La serie di Kirby può essere considerata come la "entry level" dei platform Nintendo. I suoi livelli non hanno mai rappresentato un reale ostacolo ai giocatori meno esperti come quelli dei Mario 2D o dei vari Donkey Kong. I due stage inseriti in questa demo non fanno certamente eccezione. Nel primo, chiaramente estrapolato dalle sessioni iniziali di quella che sarà l'opera completa, veniamo introdotti al sistema di controllo e alle meccaniche di gioco riguardanti l'utilizzo dei compagni. Il secondo, invece, crediamo sia stato scelto per mostrare la varietà degli ambienti che Dreamland saprà offrire, passando alle caverne ai palazzi reali nel giro di poche schermate.

    Entrambi i livelli, comunque, si chiudono con una boss fight: in uno di essi, gli utenti sono chiamati ad affrontare un'arborea vecchia conoscenza, mentre nell'altro sarà King Dedede in persona ad ostacolarci la strada. Questi scontri non ci hanno purtroppo lasciato sorpresi né per varietà né per livello di sfida. Speriamo e crediamo che HAL Lab abbia voluto riservare il meglio per il prodotto definitivo, in arrivo fra una decina di giorni su eShop e nei negozi fisici.
    Piccola nota a margine: il motore grafico, nonostante non sia costretto a muovere una quantità enorme di poligoni a schermo, non si schioda dai 30 fps. Considerando come il team sia riuscito a tirare fuori un frame rate da 60 fotogrammi al secondo anche dal 3DS, sarebbe veramente un peccato non sfruttare al massimo tutte le potenzialità offerte dall'hardware di Switch. Pur con qualche piccolo dubbio, in ogni caso, attendiamo "voracemente" il ritorno della ghiotta pallina rosa sulla console Nintendo: dovremo aspettare quindi solo pochi giorni per scoprire se la nuova avventura di Kirby e dei suoi alleati sarà davvero "stellare".

    Che voto dai a: Kirby: Star Allies

    Media Voto Utenti
    Voti: 9
    6.6
    nd