PGA Tour 2K23: in azione sul green con Topgolf e La Mia Carriera

PGA Tour 2K23 sta arrivando: abbiamo provato in anteprima le novità chiave tra MyCAREER e Topgolf. Ecco le nostre prime impressioni.

PGA Tour 2K23: in azione sul green con Topgolf e La Mia Carriera
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Tra le varie tipologie di titoli sportivi, il golf è forse uno dei meno popolari. Per questa ragione, tanti videogiocatori non si approcciano così frequentemente a titoli come quelli della serie The Golf Club, nel 2021 mutata in PGA Tour 2K21 con il passaggio a 2K Sports, ma il fascino del green rimane. Manca molto poco al lancio del successore PGA Tour 2K23 firmato HB Studios, fissato al 14 ottobre 2022, e con tale data in vista siamo stati invitati a un piccolo evento di presentazione delle novità chiave dell'ultimo golfistico: da una maggiore personalizzazione del MyPLAYER alla inedita modalità Topgolf, ecco come PGA Tour 2K23 sorride ai neofiti di questo sport.

    Topgolf: più arcade, più divertimento

    Avviamoci proprio con la modalità Topgolf, la vera novità dell'edizione in arrivo: nel pacchetto ludico si inserisce la riproduzione di uno dei centri di intrattenimento di maggiore successo a Las Vegas e non solo. Topgolf, infatti, è un locale con un driving range hi-tech e una lussuosa zona lounge. Al di fuori dell'edificio si colloca un curato prato verde con dei grandi cerchi suddivisi in più aree grazie a delle griglie metalliche, nei quali bisogna insaccare la palla da golf con un tiro pulito e preciso, al fine di accumulare il maggior numero di punti possibile. Insomma, immaginatevi il gioco delle freccette, ma nel golf.

    Dopo dieci palline, gli sfidanti dovranno contare il punteggio complessivo, considerando anche moltiplicatori dovuti alla precisione e sequenza di colpi a segno. Neanche a dirlo, colui che registrerà la somma più elevata si aggiudicherà la partita. Questo "minigioco" nella realtà serve per impratichirsi prima di cimentarsi in una sessione completa a 18 buche e lo stesso vale su PGA Tour 2K23: i giocatori potranno usare il loro avatar MyPLAYER per raccogliere punti esperienza con un approccio più casual e meno limitante rispetto a un torneo, sia in solitaria, sia con altri utenti in multiplayer online e locale. Gli XP accumulati renderanno più immediato il passaggio al livello successivo e di conseguenza lo sblocco di punti extra per attivare abilità utili a ottenere bonus o altri vantaggi passivi sul campo. Tornando dunque sulla modalità Topgolf in sé, è indubbiamente una novità ben gradita in quanto rende la serie golfistica più avvicinabile per coloro che sono abituati a calcistici, wrestling (a questo proposito, vi rimandiamo alla recensione di WWE 2K22) o football americano. Anzi, Topgolf ha due vantaggi essenziali: in primis, le partite sono rapide e particolarmente divertenti, aiutano a comprendere le meccaniche di PGA Tour 2K23 e risultano molto utili a chi si avvicina al genere per la prima volta. Inoltre, coloro che hanno già provato uno dei titoli proposti da HB Studios potranno affinare la loro tecnica e potenziare l'avatar di gioco sbloccando le nuove abilità.

    MyPLAYER e MyCAREER: aumentano contenuti e personalizzazione

    Proprio a proposito di avatar e personalizzazione, HB Studios e 2K Sports hanno lavorato assiduamente per migliorare e arricchire le modalità MyPLAYER e MyCAREER, soprattutto sul fronte personalizzazione. Per cominciare, la creazione del nostro golfista personale include un maggior numero di dettagli estetici - che a nostro avviso potrebbero essere ancora di più - tra attributi fisici e vestiario. Dal negozio Pro è possibile acquistare con la valuta di gioco pantaloni, cappelli, mazze e palle da golf legate marchi storici del golf, così da comporre la nostra sacca vincente e far indossare i vestiti preferiti all'avatar.

    Interessante l'aggiunta della personalizzazione del nostro caddie che, comunque, non porterà ad altri benefici se non sul fronte meramente estetico: non è possibile modificarlo tanto quanto il nostro personaggio e, soprattutto, avrà soltanto un ruolo di "comparsa" nelle brevi scene video di transizione sul campo da golf. Come su PGA Tour 2K21 le mazze da noi scelte hanno attributi specifici, dalla potenza all'intervallo di lie, ed è possibile acquistare soluzioni da Driver a Putter per modificarli. La novità chiave dell'edizione 2K23 è la suddivisione in Testa, Bastone e Grip: ogni componente può essere personalizzato sia nell'aspetto, sia nel fitting, dove quest'ultimo è un elemento sbloccabile nell'attrezzatura previo pagamento di una quota specifica; una volta applicato alla mazza, si ottengono ottenendo bonus e malus di vario tipo. Ad esempio, è possibile personalizzare la testa dell'Ibrido 3 acquisendo bonus su potenza, percorso dello swing e shaping, compensati da malus per transizione e intervallo di lie; a seconda del bilanciamento, si viene a creare una mazza più o meno vincente.

    Attrezzatura personalizzabile nell'estetica...

    ...e nella qualità

    Gli attributi in questione riguardano poi lo stesso MyPLAYER: nella schermata Archetipo è possibile scegliere la tipologia di giocatore tra più classi, optando ad esempio per un Regolatore che si focalizza sul centrare l'obiettivo piuttosto che sulla potenza, per esperti del Green dal putt fenomenale, o anche per maestri del recupero dai bunker colmi di sabbia.

    In aggiunta a ciò, troviamo le inedite Abilità: ogni livello ci consentirà di ottenere un Punto Abilità fino a un massimo di 50 PA, tramite cui sbloccare specifici perk per ogni tipo di mazza al fine di ottenere bonus di "supporto" (si attivano nei momenti di difficoltà e si disattivano con buone prestazioni), di "slancio" - in funzione con ottime performance e spente in caso di cali improvvisi - o passivi.

    Venendo infine alla modalità MyCAREER, notiamo la presenza di 20 percorsi e Golf Club con licenza ufficiale, incluse aggiunte inedite come St. George's Golf and Country Club; 2K Sports ha già confermato, peraltro, che PGA Tour 2K23 ne includerà altre al lancio sotto forma di DLC gratuiti. La nostra avventura può cominciare dall'oramai tradizionale Qualifying School, per poi passare al Korn Ferry Tour e infine all'Olimpo golfistico del PGA Tour con oltre 14 professionisti, incluse leggende come Tiger Woods, Justin Thomas e Lydia Ko. Ognuna di esse potrà essere utilizzata in modalità Esibizione come personaggio giocabile ma, per coloro che effettueranno il pre order, nella lista si inserirà anche Micheal Jordan. In poche parole, la struttura della Carriera rimane piuttosto vicina a quella vista con il predecessore PGA Tour 2K21: le sfide degli sponsor non mancheranno, come i bonus XP casuali durante le partite a seconda di fattori come i tiri effettuati per arrivare in buca o la distanza percorsa con un singolo colpo. In linea generale si notano dei passi avanti rispetto alla scorsa iterazione (qui vi rimandiamo alla recensione di PGA Tour 2K21), ma avremo occasione di parlarvene nel dettaglio con la recensione definitiva. Gli occhi, dunque, sono puntati a martedì 11 ottobre 2022, quando PGA Tour 2K23 arriverà su Xbox Series X|S, Xbox One, PlayStation 5, PlayStation 4 e PC (Steam).

    Quanto attendi: PGA TOUR 2K23

    Hype
    Hype totali: 5
    76%
    nd