E3 2017

Project CARS 2 provato su PC e Oculus Rift

Alla fiera di Los Angeles abbiamo potuto provare con mano per trenta minuti una nuova demo dell'attesissimo Project CARS 2.

Project CARS 2
Anteprima: PC
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Non possiamo negare che l'idea di mettere mano a un simulatore radicale come Project Cars 2, in mezzo a tante novità più eclettiche e fantasiose, non ci entusiasmava poi tanto. Ma quando siamo finalmente scesi in pista con il nuovo gioco di Slightly Mad Studios è stato subito amore, di quelli viscerali. Continuiamo a pensare che il genere, specialmente nelle declinazioni più realistiche, stia un po' in affanno, con un concentrato di novità che oramai possono percepire soltanto i fan più accaniti: quelli con volante di lusso e tanta di quella passione da passare ore ed ore su una sola pista. Eppure, i nostri 30 minuti insieme a Project Cars 2 ci sono rimasti talmente tanto impressi che queste convinzioni hanno subito un portentoso ridimensionamento. La differenza con il primo gioco della serie si sente subito, come si sentono le tre marce in più rispetto ai due ibridi più popolari, Gran Turismo e Forza: il primo oramai ridotto a un caro e amorevole nonno, e il secondo -ancora prepotentemente grazie all'ultima versione stracolma di luci, colori e paesaggi mozzafiato- che dovrà comunque faticare molto contro la straordinaria esperienza di guida offerta dalla proposta di Bandai-Namco.

    Wind up

    Nella demo presente in fiera erano disponibili tre diverse gare: nella prima la star era una bella Mc Laren P1, la seconda permetteva di sedere ai comandi di una super Ferrari Gt3 e nella terza abbiamo scovato una novità assoluta: un'aggressiva vettura da rally su cui lanciarsi sul polveroso sterrato di una tappa speciale da affrontare in volgarissima derapata. Ed è proprio da quest'ultima opzione che abbiamo deciso di iniziare, intuendo dopo poche curve di aver commesso un gravissimo errore. Il perché è presto detto: gli sviluppatori hanno cambiato tutto nella risposta ai comandi via pad, e iniziare a sperimentare con un nuovo sistema di controllo su una modalità altrettanto nuova ha reso la sfida doppiamente più impegnativa.

    Ma perché queste modifiche? Il team se la gioca schietto e ammette che la maggior parte delle critiche mosse al primo Project Cars si concentrava quasi totalmente sulla risposta ai comandi via joypad, che rendevano il gioco più difficile di quanto avrebbe dovuto essere in realtà. Per arrivare alle impostazioni attuali ci sono voluti più di sei mesi di approfonditissimi test, e il risultato -anche se inizialmente ancora scoraggiante- garantisce un'ottima approssimazione delle caratteristiche principali di un volante (periferica che rimane comunque essenziale per godere appieno dell'avanzato modello di guida proposto in questa simulazione). Con la promessa di provare il rally più avanti, passiamo direttamente alla Ferrari, protagonista di una gara plurimarche con partenza lanciata nel tardo pomeriggio. Qui è subito meraviglia: la rinnovata simulazione che batte sotto il cofano di Project Cars 2 esplode in tutta la sua libidinosa complessità. La distribuzione del peso della vettura costringe a ragionare su ogni curva, a temere ogni dislivello della pista che mai abbiamo avuto il piacere di sentire cosi reale sotto gli pneumatici in un gioco anche per console. La sensazione è galvanizzante, e quasi è possibile percepire il lavoro di ciascuna sospensione, i decimi di secondi che impiegano per tornare in asse dopo ogni punto di corda affrontato con troppa leggerezza. I tre giri di pista sono tra quelli che non si dimenticano facilmente, tagliamo il traguardo all'imbrunire, quarta posizione e ciao, versi nuove avventure.
    Per la prova successiva chiediamo la luna: testare il gioco su una postazione idraulica con tanto di Oculus Rift, ovvero quasi diecimila Dollari di attrezzatura per un'esperienza di gioco il più possibile vicina alla realtà, e i nostri amici degli Slightly Mad Studios acconsentono. Scegliamo nuovamente la gara in Ferrari, allacciamo ben strette le cinture, indossiamo il visore per la realtà virtuale e pochi minuti dopo siamo di nuovo in pista; ma questa volta, grazie alla magia del Rift, la sensazione è di esserci davvero. Qui capiamo definitivamente l'incredibile lavoro svolto dal team di sviluppo, di quanta cura si cela dietro Project Cars 2, capace di essere semplice e difficile come vuoi tu senza per questo rinunciare mai al suo maniacale realismo. Col volante e pedaliera è tutta un'altra cosa naturalmente, ma anche il sedile idraulico, in grado di reagire in modo superbo ad ogni sollecitazione (persino la più intensa come quella generata da un incidente) ci mette del suo.

    Up to me

    A mancare sono ancora i fenomeni atmosferici, ma solo perché ancora necessitano dell'ottimizzazione necessaria per evitare figuracce, visto che Project Cars 2 ha già fatto la sua dichiarazione d'intenti. La versione finale del gioco potrà contare su un meteo dinamico di ultimissima generazione, in grado di colpire anche solo una piccola porzione di pista e creando dinamicamente pozze che si spanderanno e asciugheranno realisticamente ad ogni passaggio, rendendo più o meno dura la vita dei piloti che avranno scelto un particolare tipo di mescola per i pneumatici.

    In Project Cars 2 i piloti, a seconda delle loro preferenze, potranno decidere anche di cercarlo, il bagnato, esattamente come avviene nelle gare reali. Grandi piani gli Slightly Mad Studios ne hanno anche per la modalità carriera e per quella online, dove i piloti umani verranno suddivisi in base a diverse licenze di guida che ne riepilogheranno la bravura, in modo da suddividere anche chi gioca solo per puro divertimento e chi invece ha tutte le intenzioni di fare terribilmente sul serio. Anche graficamente sono stati fatti grandi passi in avanti, e sarà molto interessante come riusciranno a far funzionare senza singhiozzi la medesima esperienza anche su Ps4 e Xobx One. In ogni caso pochi dubbi al riguardo: Project Cars 2 è uno dei giochi di guida più interessanti del prossimo futuro.

    Che voto dai a: Project CARS 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 26
    7.5
    nd