Svilupparty

Slime 'n' Swipe provato a Svilupparty 2017

A Svilupparty 2017 abbiamo potuto provare Slime 'n' Swipe, nuovo endless-survivor per iOS e Android in sviluppo presso Syntatic Sugar Games.

provato Slime 'n' Swipe provato a Svilupparty 2017
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • Da un po' di anni a questa parte anche allo Svilupparty i giochi mobile si stanno ritagliando uno spazio sempre maggiore. Emblema del ritrovato interesse per questo mercato è Slime ‘n' Swipe, un endless-survival che rappresenta la prima esperienza dei ragazzi di Syntatic Sugar Games, un team composto da una manciata di persone che hanno deciso di buttarsi nel mondo dello sviluppo videoludico nei ritagli di tempo, "senza troppa pressione sulle spalle, ma con la consapevolezza di poter creare qualcosa di funzionale, semplice e divertente", come ci ha confermato Alessio Pianesani, uno dei componenti del team.

    Piovono slime

    L'aspetto che colpisce più di tutti in Slime ‘n' Swipe è sicuramente l'immediatezza. Una volta iniziata la partita verremo infatti introdotti al più classico dei tutorial, che ci spiegherà limpidamente in un paio di passaggi quali sono i cardini attorno ai quali il gioco si snoda. Tenendo fra le mani il nostro dispositivo mobile in posizione verticale, noteremo subito come nella parte inferiore dello schermo sia posizionata un'ampolla conficcata nel terreno, con due glifi ai lati; il nostro scopo sarà quello di far sbattere a terra gli slime del colore corrispondente a quello indicato dai glifi, per far sì che l'ampolla venga riempita dal liquido rilasciato dagli stessi esserini.

    Quando comparirà lo slime del colore di nostro interesse potremo, effettuando uno swipe in basso, velocizzarne la sua discesa verso l'ampolla, mentre le creature che non saranno di nostro interesse le scarteremo semplicemente muovendo il dito in orizzontale. Potremo anche aspettare che gli slime discendano naturalmente, se non fosse che, in alto a sinistra, è presente un conto alla rovescia che scandisce il passare dei secondi, e che ci incentiverà a colmare al più presto il misterioso alambicco. Una volta riempita l'ampolla con gli slime del giusto colore, passeremo al livello successivo ed avremo inoltre la possibilità di scegliere uno fra perk disponibili, ribattezzati per l'occasione ‘slime evoluti', appunto degli esseri con capacità particolari che ci torneranno utili con l'avanzare dei livelli.

    Mai cantare vittoria troppo presto

    Gli slime evoluti differiscono da quelli canonici non solo perché diversi in aspetto ed utilizzo, ma soprattutto perché saranno selezionabili a nostra discrezione e, in particolare, facilmente utilizzabili attraverso un semplice swipe dal basso verso l'alto. Usando lo slime-mago, ad esempio, potremo allentare lo scorrere del tempo. O ancora con un altro slime evoluto riusciremo a cambiare il colore di tutte le creaturine presenti a schermo in corrispondenza a quanto indicato dalla cromatura del nostro glifo. Le cose, tuttavia, inizieranno a complicarsi dal quarto livello in poi, quando cioè cominceranno a farsi vedere anche i nemici.

    Nella versione mostrata allo Svilupparty i nemici presenti erano principalmente due: un mostro-bomba che, se toccherà terra, metterà a dura prova la resistenza della nostra ampolla (bastano tre "scoppi" per decretare il game over), ed un altro dalle fattezze aliene, che può essere sconfitto unicamente attraverso un triplo tap sullo schermo, e che, se arriverà fino in fondo, prosciugherà il contenuto della nostra ampolla, vanificando gli sforzi fatti per riempirla. Per abbattere questi nemici, oltre alla classica dose di abilità, occorrerà dosare l'utilizzo degli slime evoluti, scegliendoli sapientemente al completamento di ogni stage. Una menzione la merita anche il lato artistico: sia sul versante audio che grafico, Slime ‘n' Swipe risulta curatissimo e, seppur non si contraddistingua per una spiccata originalità, si fa apprezzare, anche esteticamente, sin dai primissimi secondi di gioco, grazie ai carinissimi e pixelosi slime e, soprattutto, per gli sfondi dinamici, davvero ispirati nel loro citazionismo all'epoca dei 16 bit.

    Coming this fall

    Il gioco dovrebbe arrivare entro fine anno sugli store di iOS e Android, puntando al classico modello economico del free-to-play sostenibile attraverso microtransazioni e pubblicità; queste ultime, tra l'altro, potranno essere rimosse pagando una piccola cifra che permetterà ai giocatori di fruire Slime ‘n' Swipe senza alcun banner di sorta.

    Già da questa prova allo Svilupparty il titolo dei ragazzi di Syntatic Sugar Games si è dimostrato come un gioco dalle meccaniche semplici ma solide, talmente ben oliate da renderlo, a conti fatti, un prodotto maturo e commercializzabile già dai prossimi mesi, limando magari qualche piccola imprecisione, tipica di tutti i lavori work in progress.

    Quanto attendi: Slime 'n' Swipe

    Hype
    Hype totali: 7
    86%
    nd