Splatoon 2 Octo Expansion: Octoling alla riscossa!

Splatoon 2 è pronto ad aggiornarsi con una ghiotta espansione single player dedicata agli Octoling: abbiamo giocato in anteprima qualche livello...

Splatoon 2: Octo Expansion
Anteprima: Nintendo Switch
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Se, tra la sconfinata moltitudine di uscite marchiate Nintendo, esiste un gioco che è possibile associare al concetto di "game as a service" tanto in voga oggi, beh quel gioco è senza ombra di dubbio Splatoon. Un esperimento tanto bizzarro quanto di successo, che oltre a segnare il debutto assoluto della Grande N nell'universo degli sparatutto multiplayer online ha anche avuto il non banale pregio di inaugurare un modello di distribuzione per così dire "alternativo", ben prima della consacrazione da parte di fenomeni come Overwatch o il recente (e travolgente) Fortnite. Così come era accaduto all'epoca per l'episodio originale su Wii U, anche Splatoon 2 ha insomma cambiato drasticamente volto nel corso dei mesi successivi all'uscita, aggiornandosi spesso e volentieri e incrementando l'offerta con nuove mappe, nuovi accessori e modalità inedite. Il tutto rigorosamente gratis, senza chiedere in cambio nulla che non fosse il puro amore per l'inchiostro colorato spruzzato a ruota libera. A circa un anno esatto dal debutto si preannuncia però all'orizzonte un importante aggiornamento, destinato a cambiare radicalmente le cose: un update digitale a pagamento, del costo di 19.99€ e in arrivo nel corso dell'estate, che non riguarderà il gioco online nelle sue varie forme, bensì la campagna in single player.

    Back 2 Splat

    O per meglio dire una nuova campagna in single player, con la cosiddetta Octo Expansion, un'avventura di oltre ottanta livelli ambientata in un bizzarro mondo sotterraneo che ricorda in tutto e per tutto quello che noi umani oggi definiamo come "metropolitana". Insomma, un'occasione per esplorare ancora più a fondo l'affascinante e oscuro lore di Splatoon, approfittandone per vestire per la prima volta i mollicci panni di Numero 8, un(a) Octoling rimasto/a senza memoria e destinato/a a grandi imprese grazie al supporto di vecchie e nuove conoscenze illustri.

    Sarà possibile affrontare la campagna nei panni di un Octoling maschio o femmina, personalizzabile nell'aspetto. E per chi finisce l'avventura, Octoling anche per il multiplayer!

    Nintendo Italia ha deciso di invitarmi presso il suo prestigioso centro di ricerca milanese per effettuare alcuni rapidi test in anteprima sul polposo soggetto, e io, da provetto appassionato di tentacoli quale mi vanto di essere, non mi sono certo fatto pregare: ho così potuto mettere le mani su sei diverse missioni, per una mezz'oretta scarsa di gioco che è comunque servita a darmi un'idea gustosamente concreta di quanto dovremo attenderci nel giro di poche settimane dalla Octo Expansion. Inizio col dire che non ho purtroppo avuto modo di esplorare l'hub vero e proprio che farà da collegamento tra i livelli, anche se è confermata la presenza di un mondo vagamente esplorabile in cui incontrare personaggi bizzarri - come è del resto nella tradizione del franchise.
    Mi è stato al contrario concesso di mettermi alla prova con i già citati sei stage, dimostrazioni chiarissime della moltitudine di situazioni che saprà regalarci l'espansione. Sulla scia di quanto già visto e sperimentato nella campagna di Splatoon 2 (e prima ancora in quella su Wii U), la modalità avventura della Octo Expansion si dimostra ancora una volta un gustoso mix di platform, puzzle e sparatutto: un ibrido che differisce in maniera significativa dall'esperienza multiplayer, capace di distinguersi per il ritmo particolare e per il level design alquanto ispirato (se non a tratti apertamente geniale).
    Il primo dettaglio di questo contenuto a saltare all'occhio è con tutta probabilità il livello di difficoltà nient'affatto banale: la Octo Expansion arriva del resto a una certa distanza dall'uscita iniziale del sequel in esclusiva per Nintendo Switch, e rivolgendosi ai fan di lunga data - magari anche a chi ha trascorso centinaia di ore a duellare online... - può permettersi il lusso di prendersi qualche libertà in più. Nonostante le tre vite a disposizione, non sarà insomma così raro trovarsi a ripetere a più riprese una missione, anche se mi è stato anticipato che sarà possibile avvalersi di un aiuto esterno (da parte nientemeno che di Alga e Nori!) in caso di prolungati fallimenti.

    Octo Expansion non solo approfondirà l'universo di Splatoon con ulteriori dettagli, ma servirà da collegamento con la campagna del primo episodio: già confermata la presenza di Agente 3, protagonista del capitolo apparso su Wii U.

    In ognuno dei sei livelli, rappresentati di volta in volta da una fermata della metropolitana con tanto di biglietto da pagare per accedere alla sfida, ho avuto modo di apprezzare le variegate sfumature di gameplay che hanno reso così speciale Splatoon: la prima missione era ad esempio una gimcana basata sull'attraversamento di anelli di frittura, in precario equilibrio sul vuoto e sospinto solamente dalla propulsione di un jetpack a vernice. Il tutto mentre ostacoli semoventi cercavano di intralciare il mio cammino e polipacci vari mi bersagliavano con i loro dispettosi attacchi. La seconda sfida ha invece ribaltato completamente le carte in tavola, puntando con decisione sull'anima da sparatutto: su una mappa fatta di casse di legno disposte a forma di calamaro 8-bit (a proposito, in pieno stile Splatoon le citazioni e i rimandi nerd si sprecano, con tanto di enormi Game Boy fluttuanti sullo sfondo e sublimi amenità simili) ho dovuto combattere contro tre ondate di nemici. Peccato che il terreno offrisse una resistenza a dir poco precaria, con i colpi a vuoto destinati a far crollare il pavimento sotto i piedi del mio avatar: insomma, una bella gatta da pelare, che non sono riuscito a gestire né al primo né al secondo tentativo.
    È toccato poi a un improbabile ibrido fra flipper e biliardo, con un gigantesca palla 8 da spingere a colpi di vernice lungo un'ambientazione arzigogolata (magari mentre il mio personaggio seguiva una strada parallela), a un livello al 100% in stile platform che sembrava preso di peso dall'indimenticato Monkey Ball (si giocava interamente da dentro una Cromosfera, la bolla gonfiabile disponibile come arma speciale nel multiplayer), e infine a due esigentissime prove di abilità, che richiedevano una coordinazione prodigiosa nei movimenti, oltre a una mira non comune. Considerando che restano almeno altre settantaquattro sfide da scoprire - alle volte pure affrontabili con equipaggiamenti diversi, tanto per incrementare la longevità - direi che la carne al fuoco sembra essere decisamente abbondante e succulenta: il test preliminare è da considerarsi un successo, e non resta che scaldare le ventose in attesa di una data di lancio più specifica.

    Splatoon 2 Octo Expansion sembra essere esattamente quello che ci si potrebbe attendere da una nuova avventura in solitaria nel colorato mondo di Splatoon: un'inebriante miscela di plaform, di shooter in terza persona e di puzzle, permeata dalla consueta dose di follia e di personaggi improbabili. Un robusto contenuto pensato in prima battuta per gli appassionati hardcore della serie, destinati a trovare filo da torcere all'altezza dei molluschi più esperti. Oltre a una validissima scusa per assentarsi almeno per qualche ora dalle furibonde mischie online, s'intende. Insomma, se son polpi... polperanno.

    Che voto dai a: Splatoon 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 104
    8.2
    nd