E3 2018

Strange Brigade: il più originale action game in co-op degli ultimi tempi?

Dopo aver lanciato Sniper Elite 4 nel 2017, Rebellion torna con Strange Brigade, un gioco d'azione fortemente incentrato sulla co-op.

provato Strange Brigade: il più originale action game in co-op degli ultimi tempi?
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • A ripercorrere la carriera della Rebellion, software house inglese fondata nel 1992, si finisce inevitabilmente con un gigantesco punto interrogativo sulla testa. Nel corso degli ultimi 25 anni questi sviluppatori inglesi hanno sviluppato di tutto, acquisito roba straordinaria e tanta spazzatura, per poi rivenderla, dimenticarla, trasformarla. Nel mentre hanno iniziato a pubblicare fumetti, mentre tiravano fuori dai loro studi giochi incredibilmente belli e giochi incredibilmente brutti, giochi che hanno venduto un'inezia e successi meritati e immeritati. In questa bolgia di eventi, alla fine rimane un solo grosso dubbio: ma come diavolo fanno ad essere ancora in vita?
    Ma per fortuna è così. Anche grazie alle vendite di Sniper Elite, Rebellion è ancora con noi, ed è anche in procinto di tirar fuori dal cilindro magico quello che sembra essere a tutti gli effetti uno dei suoi giochi migliori: avete mai sentito parlare di... Strange Brigade?

    4 Eroi

    Il gioco in questione è in sviluppo da diverso tempo, lo provammo anche un anno fa, ma oramai l'attesa è quasi finita e a questo E3 siamo riusciti anche a testare una build che potremmo definire quasi completa. Personalmente non avevo mai provato Strange Brigade, e all'appuntamento nella meeting room 505 ci sono arrivato con zero aspettative, forse addirittura meno. Anche con il pad in mano, mentre ci veniva fatto un veloce briefing su ciò che avremmo dovuto fare da lì a breve, molti di noi erano già con la testa al prossimo gioco da vedere, e mai ci saremmo aspettati che alla fine di quella sessione, beh, ne avremmo fatta volentieri un'altra.

    Ma cos'è Strange Brigade? Intriso di un'epica che non stentiamo a definire coloniale, il titolo è un'avventura cooperativa "in pillole", fatta di trappole, sorprese, mummie e altri mostri giganti. In Strange Brigade si gioca in quattro, e lo scopo è accumulare più tesori possibili mentre si procede alla fine del livello, cercando naturalmente di non finire sbranati da qualche creatura dell'occulto. Ogni livello presenta segreti di ogni genere, trappole letali per i giocatori come per le creature, famelici mostri speciali, piccoli come un cane e grandi come un palazzo. E certo che si spara, si spara anche tanto, ma ogni tanto bisogna anche ragionare, sperimentare con raggi di luce e bivi impossibili. Cooperare è alla base del gameplay, anche perché a volte le ondate di nemici sono belle grosse, e le armi disponibili mai adatte a tutte le situazioni. A tenere alta l'attenzione, un sonoro di musiche ed effetti di alto livello, e una voce fuori campo che racconta ciò che accade su schermo in modo a dir poco particolare.

    Tesoriere 30

    Lo stile grafico non è da meno, e riporta alla mente vecchie dispositive e avventure grafiche. Nel gruppo assemblato per la nostra partita trovava posto la selvaggia, l'esploratore, la lavoratrice e il militare, tutti in chiave coloniale anni ‘30, che poi -come dicevamo- è il motivo stilistico portante di tutta la produzione. Ad aprire la sessione un breve puzzle che può servire anche a spazzare via la prima grossa ondata di mummie fameliche; ma attenti a direzionare quel fascio di luce che successivamente servirà anche ad aprire la strada per proseguire: rischiate di ferite i vostri amici!

    Non è soltanto uno sparare senza sosta e senza cervello: Strange Brigade ti tiene sveglio anche senza essere particolarmente complesso. Tecnicamente non è certo miracoloso, rimane un gioco relativamente piccolo, ma è costruito con gusto e per questo regge splendidamente bene. Nonostante sia un gioco dedito alla coop, potrà contare su una vera e propria campagna di cui però ignoriamo la lunghezza e la varietà. Stranger Brigade ha ancora tantissimo da dimostrare, ma le fondamenta sembrano estremamente solide, e pensate anche per accogliere eventuali DLC. Alla fine di ogni livello i tesori raccolti saranno salvati sul profilo di ciascun giocatore arrivato alla fine del viaggio, con cui l'utente poi potrà acquistare nuovi oggetti cosmetici e, cosi almeno promettono in Rebellion, qualche altra gradita sorpresa che è meglio per il momento non svelare. Ma i soldi potranno anche essere utilizzati durante una partita, per acquistare munizioni per esempio, o per cambiare arma nel bel mezzo di un livello.

    Strange Brigade Al contrario di quanto avviene all’E3 con altri giochi minori, con Strage Brigade avremmo avuto voglia di passare l’intero pomeriggio. Il progetto Rebellion sembra davvero una piccola bomba, un adventure shooter cooperativo ispirato e divertente, che dovrà però resistere al test del tempo. Quanto durerà prima di venire a noia? Come vi abbiamo già anticipato, non si tratta di un gioco Tripla A, e questo si rifletterà anche sul prezzo, che non supererà i 49 Euro. Strange Brigade uscirà su Pc, Xbox One e PlayStation 4 il 28 agosto.

    Che voto dai a: Strange Brigade

    Media Voto Utenti
    Voti: 15
    7.3
    nd