Watch Dogs 2: Nessun Compromesso, provato il nuovo DLC del gioco Ubisoft

Il 18 aprile sbarca su PS4 l'ultimo DLC incluso nel Season Pass di Watch Dogs 2, che abbiamo provato in anteprima per voi.

Watch Dogs 2: Nessun Compromesso, provato il nuovo DLC del gioco Ubisoft
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Watch Dogs 2 è un titolo che, nonostante gli alti e i bassi che lo caratterizzano, è stato accolto positivamente dalla critica, ma anche dal pubblico. Dopo un lancio non certo entusiasmante, il titolo Ubisoft ha saputo ritagliarsi il suo spazio, ottenendo per altro un buon supporto dalla casa madre in quanto ad aggiornamenti e DLC. Ora però, il publisher francese si appresta a porre fine alle avventure di Marcus e soci con l'ultimo DLC del season pass, che oltre a una nuova missione porta con sé nuove modalità multiplayer e tante altre piccole aggiunte. L'arrivo è previsto per il 18 aprile su PS4, mentre su Xbox One e PC bisognerà attendere fino al 18 maggio per ottenerlo. Qualche giorno fa abbiamo avuto modo di provarlo in anteprima negli uffici milanesi di Ubisoft, ecco com'è andata.

    Hot hacking

    L'arrivo del DLC Nessun Compromesso sarà preceduto da un nuovo update per Watch Dogs 2, disponibile al download per tutti i possessori il 17 aprile. Questo includerà la nuova e divertente modalità Showdown, gare di motocross, kart e droni, sia in singolo che online, 13 nuovi outfit e una nuova arma non letale, il fucile da paintball. Considerato che la modalità Showdown è quella che, potenzialmente, allunga di più il ciclo di vita del titolo, è un'ottima notizia che Ubisoft abbia deciso di inserirla all'interno dell'update gratuito, così che tutti i possessori del gioco possano sfruttarla. Un update gratuito particolarmente caldo quindi, caldo come alcune delle sequenze che abbiamo affrontato durante la nostra prova con il DLC Nessun Compromesso. Vogliamo svelarvi meno dettagli possibili sulla trama, essendo piuttosto breve, ma vi basti pensare che una parte della nuova avventura è ambientata in uno studio di registrazione, nel bel mezzo della creazione di un film hard.
    Le atmosfere viste durante lo svolgimento della trama del gioco originale vengono dunque mantenute in questo DLC, che riporta sugli schermi la stessa spensieratezza e il piglio ironico visto in passato. A proposito della missione "hot", questa presenta un gameplay diverso da quelle successive che compongono la trama, basato più sull'hackeraggio che sulla forza bruta. Un pizzico di ingegno e di attenzione è necessario per portarla a termine, per un livello di difficoltà che possiamo definire medio-alto. Stessa cosa nelle altre missioni, dove l'utilizzo delle pallottole deve essere ben calibrato con le uccisioni stealth per avere la meglio sul nemico. Visto il numero di avversari e le location piene di coperture, non è facile sopraffare al primo colpo le forze ostili, per un DLC che potrebbe dare più filo da torcere di quanto si pensi, ma che rimane completabile in poco più di un'ora.

    Showdown, divertimento assicurato

    Per quanto interessante, la missione aggiuntiva del DLC Nessun Compromesso si esaurisce in tempi piuttosto brevi, nonostante le 4-5 sotto-missioni che la compongono, ma è qui che entra in gioco la nuova modalità online chiamata Showdown. Questa si compone di tre tipi di sfida affrontabili in 2 contro 2, che non si discostano molto dai classici del genere ma che in questa nostra prima prova sono apparse molto divertenti da giocare. Abbiamo Doomload, molto simile al classico capture the flag, Hack/Protect Servers e Steal the HDD. Di queste, quella più divertente testata è certamente Hack/Protect Servers, in cui le due squadre devono proteggere tre server collocati nella mappa di gioco. Una volta che gli avversari ne hanno catturato uno passano agli altri, fino al loro completo controllo, generando scontri frenetici e dotati di una buona dose di tattica.

    Unico dubbio riguarda la possibilità di minare gli ingressi delle zone da conquistare: vista la frenesia degli scontri è facile cadere vittima degli ordigni avversari, ma con un po' di attenzione e coordinandosi con il proprio compagno la sfida non è impossibile. A completare i contenuti esclusivi inclusi nel nuovo DLC troviamo anche sei corse in single player a tempo, un fucile da cecchino non letale e nuovi indumenti, come quelli da poliziotto o da paramedico, in grado di fornire al protagonista nuove opzioni di gioco, che non abbiamo potuto purtroppo provare, ma che saranno approfondite in sede di recensione.

    Watch Dogs 2 Il DLC Nessun Compromesso inizia proprio da dove avevamo lasciato Marcus e il suo gruppo di hacker. Una trama senza troppe pretese ma intrisa di ironia, situazioni al limite dell’assurdo e tanti gadget e armi con cui affrontare le sfide imposte dal gioco. Giunti al termine del Season Pass, il titolo non tradisce il suo stile, riproponendolo per un’ultima volta. La nuova missione, per quanto sia apparsa corposa e ben strutturata, aggiunge poco rispetto a quanto visto nel gioco originale, offrendo lo stesso format ma in un contesto diverso, almeno da quanto abbiamo potuto vedere nella nostra breve prova. La nuova modalità Showdown merita invece maggiori attenzioni, visto che si tratta di un’aggiunta divertente e soprattutto in arrivo per tutti i possessori del titolo, una scelta obbligata per popolare i server di giocatori, che potranno così sperimentare combattimenti due contro due frenetici e divertenti.

    Che voto dai a: Watch Dogs 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 102
    7.2
    nd