Recensione 42 Classici senza tempo

Una imperdibile raccolta di giochi da tavolo per tutti!

Articolo a cura di
Disponibile per
  • DS
  • Una console per tutti

    Vista la linea di marketing seguita finora per il DS e quella prevista per il Wii, Nintendo è chiaramente intenzionata ad estendere l’utenza dei videogiochi anche a quelle persone che finora erano rimaste lontane dal mondo dell'Home Entertainment, vuoi perché intimoriti dall’apparente complessità delle piattaforme di gioco e dei controller, vuoi perchè, vedendolo dall'esterno, trovano questo settore poco interessante. Giochi come Nintendogs ed i titoli della “touch generation” hanno già fatto da apristrada per introdurre al gioco anche coloro che finora si consideravano non-videogiocatori. Nintendo prosegue nel suo intento con un titolo in grado di far gola a molti, ovvero una raccolta di giochi di carte e da tavolo: 42 Classici Senza Tempo.

    Les jeux sont faits

    42 Classici senza tempo è una raccolta di 42 giochi classici adatti a tutti; questi si dividono in diverse categorie, da quelli più semplici a quelli più complessi, mantenendo una buona varietà tra giochi basati sulla fortuna, su mosse ponderate o sulla capacità di ragionare ed agire in fretta, usando il pennino con precisione. I giochi di carte si dividono in 3 categorie: giochi semplici, tra cui giochi di velocità (porco e sputo), altri in cui incide molto la fortuna (asino e fan tan), e memory, che mette alla prova le nostre capacità di memorizzare le posizioni delle carte nello scovare le coppie; giochi complessi, che comprendono, tra gli altri, il black jack, peppa tencia (che molti conoscono meglio come l’ “hearts” presente tra i giochi di windows), ramino e scala sette (simile per le regole di base alla scala 40); i giochi avanzati comprendono invece il bridge, five card draw, texas hold ‘em (quest’ultime due entrambi varianti del poker), nap e peppa (entrambe varianti di peppa tencia).
    Anche i giochi da tavolo sono divisi tra semplici, (come dama, dama cinese, othello, forza cinque e battaglia navale), e giochi complessi, tra cui backgammon, scacchi e shogi.
    Nella categoria “giochi vari” troviamo il domino, parole e palloncini (una sorta di “impiccato”, in cui bisogna indovinare una parola), scuoti la bottiglia (ogni giocatore a turno deve scuotere una bottiglia senza far saltare via il tappo, trasformandola in una patata bollente). Ci sono poi i giochi di azione, che metteranno alla prova la vostra precisione nei movimenti col pennino: bowling, freccette, biliardo ed equilibrio (in cui i giocatori costruiscono una torre di mattoncini e vengono eliminati se la fanno crollare). Infine i giochi ad un giocatore: solitario (lo stesso che tutti hanno giocato almeno una volta tra i Giochi di windows), solitario mahjong, fuga (un puzzle a tasselli, in 20 livelli).
    Al primo avvio del gioco viene richiesto l’inserimento di un nickname e la selezione di un’icona, che serviranno a distinguere il giocatore durante le partite. Dopodichè si accede al menù principale: per il single player sono disponibili 3 modalità: “timbri”, “a piacere” e “missioni”. Nella prima si affrontano uno alla volta tutti i 42 giochi, uno dopo l’altro; alla fine di ogni partita, in base all’esito della stessa, si ottengono uno o più timbri ed ogni volta che se ne guadagnano 3 si passa al gioco successivo. Una volta terminata la serie di giochi si sbloccheranno due livelli di difficoltà superiori ai quali è possibile riaffrontare questa stessa modalità. Selezionando “a piacere” ci viene mostrata, tramite una serie di icone divise per tipo di gioco, la totalità dei giochi disponibili (alcuni dei quali dovranno essere sbloccati giocandoli almeno una volta in modalità timbri). Da qui se ne può scegliere uno, poi impostare il numero di giocatori ed il loro livello di abilità -per alcuni giochi modificare alcune regole di base o aggiungere varianti- ed infine cominciare una partita. Le missioni consistono invece in 30 diverse sfide, ciascuna delle quali richiede il raggiungimento di particolari condizioni (sempre nell’ambito di uno dei 42 giochi) per decretarne il successo, ponendo spesso al giocatore situazioni davvero impegnative da risolvere.

    La chiarezza è una virtù preziosa

    Sia prima che durante una partita (in qualsiasi modalità) è possibile visualizzare il regolamento del gioco selezionato. Questo analizza in maniera chiara ed approfondita tutte le meccaniche ed i sistemi di punteggi, insieme alle eventuali varianti e modifiche che possono essere applicate agli stessi; nel regolamento, scritto in maniera esaustiva, è possibile navigare tramite una comoda interfaccia che permette, grazie ad un sottomenu, di saltare velocemente da un paragrafo all’altro, dando la possibilità di accedervi anche solo per dare una breve scorsa ad alcune regole che, in un gioco che stiamo imparando, non si sono ancora ben assimilate. In generale l’interfaccia, pensata per l’uso esclusivamente tramite pennino, è semplice e comoda da usare, incorniciata da una serie di menu ed animazioni semplici ma piacevoli, definendo nel complessivo un comparto grafico modesto e sobrio ma allo stesso tempo funzionale e gradevole. Ad accompagnare le vostre sessioni da biscazziere ci saranno musichette ed effetti sonori senza grandi pretese, ma comunque discretamente varie e poco invasive. In ogni caso, niente di cui non si possa comunque fare a meno.
    Il livello dell’intelligenza artificiale è generalmente soddisfacente; solo in pochi giochi (tra i quali gli scacchi e il texas holm ‘em) alcuni giocatori potrebbero trovare il livello di sfida insufficiente, anche a selezionando l'opzione “difficile”. Ma ad ampliare le possibilità di gioco viene in aiuto un ottimo supporto multiplayer: è possibile giocare fino ad 8 giocatori in rete locale, anche con una sola cartuccia di gioco (con un sistema di gamesharing completo, che permette di giocare senza alcuna limitazione), mentre tramite la Nintendo Wi-Fi Connection è possibile sfidare altri 3 giocatori da tutto il mondo, oppure giocare con altri 3 amici con cui ci si è scambiati il proprio codice amico, con la possibilità di mandarsi messaggi in tempo reale tramite un sistema di chat interno simile alla pictochat. Interessante anche la presenza di una semplice classifica, che ci permette di vedere la nostra posizione, in una graduatoria mondiale, relativamente ad ogni gioco giocato tramite il supporto online.

    42 Classici senza tempo 42 Classici senza tempoVersione Analizzata Nintendo DS42 Classici Senza Tempo è un titolo consigliabile a tutti, capace di intrattenere in maniera leggera anche e soprattutto in sessioni di gioco brevi, ma mantenendo comunque una buona varietà con la sua ampia e diversificata collezione di giochi. Inoltre le possibilità offerte dal multiplayer in wireless ed online estendono ulteriormente la longevità. A monte di tutto ciò, il suo prezzo ridotto (29 euro) non può che essere un ulteriore incentivo all’acquisto.

    8

    Quanto attendi: 42 Classici senza tempo

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd