Recensione Big Mutha Trukers

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Big Mutha Trukers - 255

Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • Xbox
  • Pc
  • AFFARI DI FAMIGLIA

    Big Mutha trukers Inc. ha
    bisogno di un nuovo ‘’capo’’ poiché Ma. Jakson ha deciso di ritirarsi dagli
    affari. Ma quando in famiglia sono presenti 4 piccoli pargoli come fare a
    sceglierne uno? Cosi ha inizio l’avventura propostaci dai ragazzi di “Empire
    Interactive” che con questo titolo ci mettono alla guida dei leggendari e
    soprattutto mastodontici autoarticolati tipicamente americani. Per entrare nelle
    grazie di Mamma Jakson e per ereditare la Big Mutha Trukers Inc i nostri 4
    fratelli dovranno sfidarsi per 60 giorni e chi di l’oro riuscirà a guadagnare
    più danaro erediterà la cospicua azienda di famiglia. Dopo aver guardato il
    discreto,ma piacevole filmato introduttivo in CG ci ritroveremo a dover
    scegliere uno dei quattro personaggi: -Bobbie Sue Jakson:Bellissima quanto
    agguerrita ragazza -Cletus Jakson:Il solitario personaggio che nella sua vita ha
    avuto un unico ma grande amico:Stuart,il maialino chiuso nel recinto di
    famiglia. -Earl Jakson:Il primogenito,che con i suoi 100 e passa chili lascia
    intravedere una “grossa” somiglianza con la cara vecchia Ma Jakson -Rawkus
    Jakson:Il playboy di casa Jakson. Dopo di che dovremmo scegliere la modalità da
    intraprendere: - MODALITA’ TRIAL CON IL CAMION; - MODALITA’ MISSIONE. Nella
    prima modalità,come detto già sopra dovremmo cercare di accumulare più danaro
    possibile per ereditare la BMT.Inc.,mentre invece nella seconda avremo la
    possibilità di accedere a special mission alcune delle quali presenti anche
    nella modalità TRIAL. Purtroppo nessuna opzione LIVE! Ogni personaggio avrà la
    possibilità di guidare un camion diverso.Dopo aver scelto il nostro alter ego
    saremmo pronti per intraprendere l’avventura.Fin dai primi colpi di gas potremmo
    renderci conto di come il sistema di guida sia a metà strada tra la simulazione
    e l’arcade.Difatti non potremmo prendere curve eccessivamente strette,e non
    avremmo la possibilità di frenare entro brevi spazi. Altro fattore da
    considerare è la bontà del nostro stile di guida,in quanto se arrecheremo danni
    al CAMION questo perderà sia di potenza/stabilità ed in più,arrivata alla soglia
    massima di tolleranza,dovremmo per forza di cose recarci da un meccanico e
    mettere mano al portafoglio per riparare il poderoso autoarticolato.Tuttavia dal
    nostro fido meccanico potremmo acquistare nuovi pezzi e gadgets per arricchire
    potenziare e abbellire il nostro gigante a 16 ruote.In più il carburante è un
    fattore da non sottovalutare in quanto una volta esaurito saremo catapultati
    nuovamente nell’ultima città nella quale abbiamo effettuato la consegna.Come se
    non bastasse a volte dovremmo vedercela con scorribande di motociclisti che
    tenteranno in tutti i modi di sottrarci il nostro prezioso carico.Da quanto
    scritto sopra si può dedurre come in Big Mutha Trukers siano presenti anche
    fattori strategici che,tuttavia si limitano ai soli casi sopra citati. Tuttavia
    per essere sicuri di guadagnare più danaro possibile non basterà effettuare le
    sole consegne di Mama Jakson,ma sarà necessario avere un buon fiuto,e
    ,all’interno di Bar o di altri locali cercare di accaparrarsi l’affare più
    conveniente.In più verrete contattati da vostri colleghi che vorranno sfidarvi a
    gare di velocità e in caso di vittoria potrete accaparrarvi delle ragguardevoli
    somme di danaro.

    Tecnicamente
    parlando.....

    Tecnicamente parlando BMT di certo non rientra nella schiera
    dei titoli che appagano le nostre pupille.La realizzazione dei modelli
    poligonali,eccezion fatta per i personaggi principali in CG dallo stile
    spassoso,cosi come l a fluidità in game di certo non fanno gridare al
    miracolo,le texture a volte risultano davvero troppo scialbe,totale assenza di
    bup mapping e latitanza assoluta di pixel shadow,come già detto il frame rate si
    accosta sui 30 fps con sporadiche incertezze nelle situazioni dove sono presenti
    più modelli poligonali su schermo.Tuttavia le ambientazioni risultano
    accettabili e gradevoli,ma senza eccellere in nessun caso.Discorso diverso per
    quel che riguarda il sistema di controllo che,seppur è il punto d’ incontro tra
    una simulazione e un arcade,presenta un interessante sistema di vibrazione che,a
    differenza di molti titoli,varia di intensità e di durata in base al
    comportamento del veicolo su strada e alle condizioni della strada stessa. Per
    quanto riguarda il compartimento sonoro purtroppo non sarà possibile ascoltare i
    nostri brani preferiti,tuttavia nel codice troveremo svariati generi e gruppi
    musicali che includono pezzi come: Whiskey Bisquit,Deep Purple,Candice,Elmore
    James e tanti altri. L’audio in DD 5.1 risulta attestarsi su livelli generali di
    sufficienza,anche se il parlato è interamente in inglese,mentre sono
    sottotitolati in italiano tutti i menù di gioco.

    Spegnendo i
    motori.....

    Pensando a giochi in cui si
    guidano mastodontici autoarticolati la mia memoria inesorabilmente vola ad un
    titolo chiamato EIGHTEEN 18 WHEELER di SEGA che qualche anno fa’ impazzò prima
    nelle sale giochi(bellissimo il cabinato)e poi su Dreamcast. Bene,se il titolo
    SEGA era eccelso nella giocabilità, grazie al suo gameplay decisamente arcade,il
    titolo di “Empire Interactive” non gode di una equivalenza ne’ uguale e,ahimè
    ne’ contraria.Big Mutha trukers non è un titolo arcade e non ha pretese
    simulative,dunque in questa sua pseudo originalità il titolo Empire mostra le
    sue incertezze.Se da un lato sono apprezzabili gli spunti strategici,come per
    esempio il dover riparare(o sostituire) parti del camion che danneggeremmo o il
    consumo di carburante,dall’altra la monotonia la farà da padrona subito dopo le
    prime ore di gioco.Il titolo,sicuramente,avrebbe goduto di una maggior rilevanza
    se fosse stato abilitato per il multiplayer sul LIVE!,ma nulla di fatto. Empire
    Interactive ha partorito una creatura decisamente multisfaccettata,il software
    potrebbe risultare interessante ai pionieri delle 16 ruote,al contrario
    decisamente ostico a chi vuole concedersi qualche ora di semplice
    divertimento,in ogni caso assolutamente da provare prima dell’acquisto!

    Che voto dai a: Big Mutha Truckers

    Media Voto Utenti
    Voti: 20
    6.4
    nd

    Altri contenuti per Big Mutha Truckers