Recensione Blitzkrieg

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Blitzkrieg - 1494

Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • L'attacco è l'unica difesa...

    Finalmente è arrivato!! Un buon Strategico in tempo reale sulla seconda guerra Mondiale, che appassionerà anche i giocatori più accaniti, senza far storcere il naso agli adepti del wargame...
    Infatti, Blitzkrieg unisce un ottimo game play, che vi porterà fin da subito nel cuore del gioco, ad una cura quasi maniacale dei paesaggi e dei veicoli che caratterizzarono il secondo conflitto mondiale.
    Dalle dune desolate del deserto del Nord Africa, alle steppe fredde e spopolate della grande Russia, passando tra i dolci paesaggi europei.
    Le caratteristiche che portano Blitzkrieg a distinguersi dalla massa e a giungere nell'alveolo dei piccoli gioielli del suo genere sono diverse.
    Una giocabilità molto avvincente, che vi renderà subito, dopo pochi minuti, a capo dei maggiori segreti del gioco. Un'ambientazione realistica, accompagnata da una maniacale e fedele riproduzione di tutto quello che sconvolse il mondo 50 anni fa, che vi condurrà nei minimi dettagli a conoscere il rombo distruttivo dei panzer e il devastante ululato degli stuka.
    Tre differenti campagne, che vi guideranno nei panni delle forze Tedesche, Russe o Anglo-Americane, ognuna con una ventina di missioni, tra diversi tipi di terreno: il deserto africano, la fredda Russia e l'Europa. Tutto caratterizzato da un'ambientazione 3d comprendente truppe, veicoli, carri armati, aerei tutti fedelmente riprodotti ed armati come gli originali!
    Totale interazione con l'ambiente circostante...Possibilità di costruire infrastrutture fondamentali per raggiungere la vittoria (ponti, dighe, trincee etc). Un Editor per realizzare missioni personalizzate che renderanno il gioco più longevo e impreziosito da un buon Multiplayer.

    L'inizio...

    All'inizio il gioco può sembrare complicato, soprattutto per i novellini del genere, ed essere considerato a prima vista come il solito gioco in tempo reale di strategia ambientato sugli scenari della seconda guerra mondiale. Non troveremo nessuna innovazione particolare dagli ultimi RTS usciti o concetti rivoluzionari, ma attenzione anche se non fa una prima impressione notevole diamogli un po' di cura e vedremo la sua forza principale. Un ottimo Gameplay , che lo rendono facile e intuitivo, dandogli una certa sostanza reale e contribuendo a renderlo meritevole della vostra attenzione e dei vostri denari (soprattutto!!!).

    Il gioco....

    Blitzkrieg è un gioco veloce è facile da capire, che ha bisogno di un buon percorso strategico per essere superato, combinando letalmente tutte le armi a vostra disposizioni con una stretta collaborazione tra forze aeree e terrestri.
    Non dovrete costruire niente, ma avrete sempre delle truppe vostre, che evolveranno dalle missioni (esperienza e armamenti), e altre che vi saranno aggiunte asseconda del teatro di operazione calcato da voi Generali...Inoltre vi saranno richiesti di conseguire degli obbiettivi strategici primari che vi porteranno alla vittoria, ma ci saranno anche punti secondari, che petterà a voi decidere se superare o no...ma ricordate tutte le vostre mosse modificheranno, in seguito, i vostri passaggi ai successivi livelli. A volte vi saranno date forze sufficienti all'obbiettivo prefissato, in altre le vostre truppe saranno inferiori al nemico e il più piccolo errore di valutazione renderà la battaglia un disastro per le vostre forze.

    Mezzi...

    Blitzkrieg mette a disposizione per voi Generali una grossa quantità di mezzi e truppe; compreso molti generi di artiglieria, passando ai mezzi di sussistenza, alle autocisterne, ai camion ed alla fanteria.
    Rimarrete sorpresi dalle innumerevoli soluzioni, che si possono ottenere dall'impiego di una o più armi combinate insieme..ad esempio la fanteria può assaltare o fare imboscate catturare centri di rifornimento e forzare a colpi di granate la postazione nemica. Gli ingegneri possono costruire trincee fortificate o ponti per il passaggio di fiumi e rimuovere ostacoli, disarmare le mine. L'artiglieria può essere usata per annichilire il nemico o stordirlo, i camion possono trasportare truppe o mezzi, rifornire di munizioni o curare feriti.Tutte queste opzioni rendono il gioco sempre vivo e affascinante , in modo che le vostre scelte su chi proteggere o sacrificare siano essenziali per il buon esito della campagna.
    Il gioco, anche se totalmente basato su scontri terrestri, vi da la possibilità di usufruire anche della potenza aerea, quindi bombardamenti, azioni di intercettazioni possono essere all'ordine del giorno.
    Potreste decidere di prendere di sorpresa il nemico e avrete bisogno dei vostri coraggiosi paracadutisti o di mandare un aereo in ricognizione per segnalare alla vostra artiglieria i movimenti del nemico.
    Ogni unità ha munizioni primarie e secondarie ed una volta che si saranno esaurite, dovranno essere rifornite da un magazzino o da una stazione a distanza attraverso le squadre di approvvigionamento per il vostro esercito. Il concetto di rifornimento aggiunge profondità più strategica al gioco, ma il processo reale di rifornire il vostro contigente può essere ingombrante.Molto spesso succede che le unità scelgono le vie più lunghe o si bloccano negli spazzi stretti.

    Pannello di controllo....

    Quest'ultimo può sembrare ostico con una vera miriade di tasti, ma alla fine potremmo constatare che il gioco è coadiuvato da un efficacissimo pop-up di aiuto che ci da un idea di ogni tasto. Con un po' di pratica si ottengono migliori risultati e dopo la prima mezz'oretta di gioco le difficoltà sembreranno solo brutti ricordi.In conclusione possiamo dire che l'interfaccia di gioco è molto intuitiva e elegante.

    Grafica...

    Nella maggior parte del gioco i colori utilizzati sono : il verde, il grigio e il marrone scuro. Il comparto visivo mostra una buona integrazione isometrica. Le costruzioni, le foreste e l'acqua non sono molto dettagliate o artisticamente ispirate. Inoltre abbiamo notato alcuni impulsi errati grafici nel gioco, quale il fatto che le sovrapposizioni giocatore-generate tendono ad interferire con gli effetti speciali. Per esempio, se un'esplosione va fuori in una trincea (che è ragionevolmente comune), l'esplosione compare da qualsiasi lato di essa.
    Tuttavia, il resto del gioco sembra funzionare bene ed in alcuni frangenti è abbastanza gradevole. Blitzkrieg è caratterizzato da un totale di 200 unità 3D con la animazione “believable” cioè i serbatoi oscillano indietro dopo il rifornimento, le jeep rimbalzano sopra le colline e così via. Inoltre ha alcuni effetti speciali molto soddisfacenti, particolarmente per l'incendio del razzo e dell'artiglieria e le esplosioni (quelle che non siano vicino alle trincee, in ogni modo).

    Audio....

    L'audio del gioco è la caratteristica più debole. Gli effetti sono vuoti, il tintinnio dei mezzi corazzati è piuttosto inveritiero. La musica è principalmente orchestrale e benché ben fatta e azzeccata, non è particolarmente complessa o memorabile e alla lunga un po' ripetitiva. Altra nota dolente è il dialogo parlato del gioco occasionalmente incoerente.

    Blitzkrieg: Rolling Thunder Blitzkrieg: Rolling ThunderVersione Analizzata PCPossiamo tirare le somme e dire che, anche se il gioco presenta delle imperfezioni, globalmente è molto buono e realistico. I meccanismi di base mantengono il gioco sempre vivo e profondo, particolarmente esaltante è lo scontro carro contro carro, che è ancora migliore nella modalità multiplayer, piuttosto che nella campagna da singolo-giocatore. Blitzkrieg, in conclusione, risulta molto gradevole, buono e pratico, mentre soffre di una mancanza distinta di fascino o di stile, ha abbastanza sostanza e stabilità tecnica (quindi nessun crash durate la partita).

    7.5

    Quanto attendi: Blitzkrieg: Rolling Thunder

    Hype
    Hype totali: 0
    ND.
    nd