Final Fantasy XV Pocket Edition HD: Recensione della versione Nintendo Switch

L'avventura di Noctis e dei suoi amici in formato tascabile approda anche su Nintendo Switch: un buon J-RPG in portabilità, ma sulla TV...

Final Fantasy XV Pocket Edition HD: Recensione della versione Nintendo Switch
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • PS4 Pro
  • Difficile, a memoria, ricordare una produzione che, come Final Fantasy XV, ha allungato le sue spire nel vasto oceano della trans-medialità. Il videogioco ha svolto il ruolo di solida ancora nei confronti delle produzioni annesse, tra film e adattamenti anime, passando per tanti contenuti aggiuntivi e la trasposizione dell'avventura di Noctis e dei suoi amici su svariate piattaforme. Tra DLC, aggiornamenti e un'edizione "Regale", volta a includere in un unico pacchetto tutte le novità giunte dopo più di un anno dal suo lancio, la quindicesima fantasia finale è poi sbarcata finanche su smartphone con una simpatica e deliziosa Pocket Edition, che ricrea l'immaginario del titolo diretto da Hajime Tabata in formato "lite" e decisamente ridotto per poter girare su hardware meno potenti di PlayStation 4 e Xbox One. Poteva mai mancare Nintendo Switch nella corsa alle piattaforme di Final Fantasy XV? Da poco è infatti disponibile la stessa Pocket Edition per dispositivi mobile anche sull'ibrida della Casa di Kyoto, che giunge ai suoi utenti in una versione HD completa di tutti gli episodi.

    Stand By Me

    Come avevamo già accennato, infatti, la struttura ludica e narrativa di Final Fantasy XV Pocket Edition è stata estremamente semplificata: l'esperienza originale, ovviamente non avrebbe mai potuto girare su uno smartphone e, ne siamo certi, avrebbe dato seri problemi anche su Switch, o comunque avrebbe costretto a un downgrade del motore di gioco decisamente importante che, forse, avrebbe finito con lo snaturare l'anima del gioco di Hajime Tabata, così attento al fotorealismo ma al tempo stesso forte di un character design figlio di un connubio tra modernità e stile "à la Nomura". Ecco che il titolo, sulla scia della sua versione originale per smartphone, anche sull'ibrida della Big N rinuncia alla sua struttura open world dividendo la narrazione in capitoli - già tutti disponibili nel pacchetto base - che sono fortemente incentrati sulle quest principali ma non disdegnano qualche incarico secondario, seppur molto inferiore a quelli presenti nel gioco principale per numero e profondità delle missioni. La storia ricalca in toto, ovviamente, quella vissuta da Noctis, Gladio, Prompto e Ignis nell'avventura per le console Sony e Microsoft, con una direzione pressoché identica anche a livello registico: la differenza sta chiaramente nel comparto grafico, stilizzato e con mappe estremamente ridimensionate. Il tutto offre ai protagonisti un simpatico e tenero effetto "chibi", ma non preclude al racconto di sviscerarsi anche nei momenti più drammatici come da copione per la sceneggiatura imbastita dal team di sviluppo nel gioco principale.
    Nella sostanza, insomma, Final Fantasy XV Pocket Edition ripercorre in toto l'iter tecnico e ludico della versione per smartphone, trasponendo però su Nintendo Switch il semplice ma incisivo asset di comandi necessario a condurre l'avventura.

    L'impostazione del combat system richiama, ovviamente, il gameplay dell'originale Final Fantasy XV, proponendo uno schema più semplificato ma in grado di rispettarne tutti i crismi principali. Tenendo premuto Y, ad esempio, diamo vita alle combo per attaccare con una delle quattro armi che possiamo equipaggiare per il protagonista, mentre il tasto X permette di dar vita alle proiezioni effettuate da Noctis, sia in fase stealth che durante il combattimento. Infine, il comando adibito alla scivolata si trasforma in una schivata o parata (con tanto di contrattacco) grazie a un piccolo e semplice quick time event che si attiva nel momento in cui stiamo per ricevere un attacco nemico. Tutto ciò, applicato all'asset di pulsanti messi a disposizione dai Joy Con della piattaforma, si traduce in un gameplay non particolarmente impegnativo ma anche intuitivo e scorrevole, che permette di godere dell'esperienza in qualunque tipo di funzionalità - che sia in portabilità o in TV mode, unendo i due controller a formare un piccolo pad.

    Fantasia Finale su Switch

    Sul piano puramente visivo, come già detto, Final Fantasy XV Pocket Edition conserva l'estetica semplificata del suo fratello maggiore su dispositivi mobile; tuttavia, nonostante il motore grafico non restituisca lo stesso livello di dettaglio o la spettacolarità della versione madre, anche questo formato tascabile della quindicesima fantasia finale propone una palette cromatica, nel complesso, piacevole e caratterizzata da colori accesi, mentre sul versante "artistico" sono davvero poche le differenze con il titolo originale.

    Le cutscene e i dialoghi sono ben trasposti, così come il comparto sonoro, ad eccezione di qualche piccolo dettaglio: nell'incipit dell'avventura, quando siamo costretti a spingere la Regalia in panne in piena autostrada, la messa in scena nella Pocket Edition perde qualcosa sul piano emotivo, poiché la sequenza è stata privata del toccante brano intitolato Stand by Me. Si tratta, in ogni caso, soltanto di pochi dettagli che differenziano davvero di poco l'assetto artistico e che di certo non vi precluderà di riconoscere - anche se in versione chibi e con una grafica ridotta all'osso - la caratterizzazione che Tabata e il suo team ha dato al mondo di gioco e ai suoi protagonisti. Tornando sul comparto visivo, la Pocket Edition dà il meglio di sé in modalità portatile: la risoluzione e il frame rate appaiono stabili durante la Handheld Mode e la Table Top Mode, senza particolari sbavature sul piano grafico. È in modalità TV che, invece, emergono i limiti della produzione, soprattutto nel comparto tecnico: le prestazioni subiscono un ridimensionamento, abbassando non soltanto la qualità della risoluzione ma presentando anche dei decisi cali di fluidità, che finiscono col causare qualche "scatto" di troppo soprattutto nei combattimenti più concitati.

    Complice il prezzo accessibile, coadiuvato da un leggero sconto nei primi giorni di lancio, l'acquisto di Final Fantasy XV Pocket Edition HD per Switch è consigliato ai fan del gioco Square-Enix che non hanno vissuto il formato tascabile su smartphone: così facendo, l'avventura in salsa chibi di Noctis e dei suoi inseparabili amici potrebbe rappresentare un'alternativa graziosa e non troppo impegnativa al gioco principale, pur tenendo conto che anche le meccaniche ruolistiche sono state ridimensionate sulla scia dei contenuti proposti dall'esperienza. Sul piano ludico, insomma, la quindicesima fantasia finale in versione Lite non è un esponente di reale peso nel suo genere di riferimento e andrebbe acquistata, a nostro parere, solo in assenza di valide alternative in campo action J-RPG nella sempre più vasto e-shop per Nintendo Switch.

    Final Fantasy XV Pocket Edition Final Fantasy XV Pocket EditionVersione Analizzata Nintendo SwitchSe avete amato l’avventura diretta da Hajime Tabata e avete preferito saltare a piè pari la Pocket Edition per smartphone e Windows 10, forse potreste dare una chance a Final Fantasy XV Pocket Edition HD per Nintendo Switch. Pur precludendosi qualcosa sul piano narrativo, ludico e tecnico, proponendo comandi semplificati che ben si adattano all’utilizzo dei Joy Con, la storia di Noctis e dei suoi amici in formato tascabile è un’esperienza tutto sommato piacevole, che vi consigliamo di giocare soprattutto in portabilità. In modalità TV, infatti, il comparto tecnico soffre di un ridimensionamento delle sue performance grafiche, che alle volte si traduce in decisi cali di fluidità. L'esperienza generale non risulta certo un miracolo sul versante delle meccaniche ruolistiche e il suo acquisto - complice anche un prezzo accessibile - è consigliabile, a nostro parere, solo in assenza di valide alternative in salsa J-RPG nella vostra collezione.

    7.8

    Che voto dai a: Final Fantasy XV Pocket Edition

    Media Voto Utenti
    Voti: 15
    6.4
    nd