Recensione Klonoa - Empire of Dreams

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Klonoa - Empire of Dreams - 1721

recensione  Klonoa - Empire of Dreams
Articolo a cura di
Disponibile per

Presentazione

Il gattino della Namco dopo un esordio sulla Play Station arriva anche sulla piccola console della Nintendo, ovvero il mitico GBA, ed è un esordio molto piacevole perché le straordinarie avventure di Klonoa sono molto giocabili e divertentissime per tutti.

Il gioco

Come tutti i platform non avrete una grande scelta di opzioni, semplicemente carica o inizia nuova partita.
Il gioco appare subito molto convincente già dai titoli iniziali, la presentazione e le voci che accompagnano il gioco sono un tocco di classe da parte della Namco per uno dei più belli platform per ora usciti sul GBA.
Le maggiori implementazioni del gioco sono in alcuni livelli bonus che consentono il taglio di schemi centrali a volte noiosi e simili ai primi (ci sono sei mondi ed ognuno è diviso in vari livelli).
Questi schemi bonus sono molto ben realizzati e consistono nei livelli "SNOWBOARD" e "TIME ATTAK": il primo si tratta di eseguire tutto un livello con una tavola sfrecciando per discese e salite raccogliendo il maggior numero di monete, vite e diamanti che troverete durante il tragitto.
Il secondo consiste nel completare un livello, con la schermata che avanza senza rimanere attardati.
Questi tipi di livelli erano già presenti in giochi come Sonic o Mario Land 2, ma nel "Klonoa World" sono riusciti nell'inserimento perfetto di questi bonus senza riportare subito alla mente i precedenti giochi.

Grafica

Il gattino si troverà ad attraversare livelli di svariato genere molto ben realizzati soprattutto dal punto di vista della grafica: le tonalità usate, colori brillanti ed effetti lucenti sono curati nei minimi dettagli.
Gli sfondi di gioco sono sempre coerenti al tipo di schema e situazione, soprattutto i primi livelli molto simili alla versione PSX anche dal punto di vista grafico.
Lo stile cartone animato usato in tutti i capitoli della serie rende benissimo anche nel GBA con gli intermezzi fra vari livelli che pur non essendo in vero full motion non ne fa rimpiangere la mancanza

Sonoro

Come nel capitolo precedente, il gattino Klonoa ed il suo amico Huepow non parleranno, ma useranno un linguaggio tutto particolare e simile ad un bambino che tenta di formulare le prime parole (non vi preoccupate sarà tutto ben sottotitolato).
Oltre a questi dialoghi delle scene d'intermezzo, ogni azione del gattino sarà accompagnata dalla voce che ne denotificherà lo sforzo o l'azione compiuta.

In conclusione

Klonoa rappresenta uno dei migliori platform attualmente disponibili su GBA, i colori vivaci e le varie ambientazioni vi assicureranno di non annoiarvi livello dopo livello.
Unica nota dolente: il gioco risulta molto difficile per tutti durante gli ultimi livelli.

Autore: "ile"

Quanto attendi: Klonoa: Empire of Dreams

Hype
Hype totali: 1
10%
nd

Altri contenuti per Klonoa: Empire of Dreams