Recensione Love Hina Advance

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Love Hina Advance - 1793

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Gba
  • Love Hina: comedovecosaquando!

    Love Hina è uno dei manga di maggior successo in Giappone, dal quale sono stati tratti una serie televisiva, film e Oav vari; in Italia è arrivato il fumetto ma non il cartone animato, i cui diritti sono stati acquisiti eoni fa dalla Rai che, per ora, si è ben guardata dal trasmetterlo...misteri della televisione!
    In ogni caso questo fumetto narra le gesta di Urashima Keitaro, un'occhialuto diciannovenne che sta cercando di superare gli esami di ammissione all'università di Tokio, ormai da due anni. Il motivo che lo spinge a perseverare nel suo tentativo è una promessa fatta da bambino: innamorato di una sua coetanea di cui nemmeno ricorda il nome, i due, destinati a separarsi per il trasloco di lei, si promettono che da grandi andranno all'università di Tokio e li potranno finalmente stare insieme. Keitaro non ha mai avuto una fidanzata, e questo per lui rappresenta un vero problema ma il peggio deve ancora venire: i suoi genitori stanno per tagliargli i finanziamenti e quindi dovrà trovarsi un lavoro.
    Decide allora di chiedere ospitalità alla nonna che gestisce un albergo a Tokio ma, sorpresa, questo è stato trasformato in un dormitorio per studentesse dove Keitaro inizierà a lavorare, nonostante le rimostranze delle ragazze.

    La storia e il gioco

    Love Hina Advance inizia dove inizia l'anime: con Keitaro alle prese col suo ennesimo fallimento agli esami di ammissione e la sua visita all'Hinata (il suddetto ex-albergo).
    Chi ha visto i cartoni si troverà infatti a rigiocare le stesse situazioni per le prime ore di gioco, ma dopo un pò la storia prenderà una strada diversa che vedrà il nostro Keitaro impegnato a strappare un appuntamento galante ad una delle sue coinquiline: questo titolo della MMV, infatti, altro non è che un Dating Sim, un simulatore di appuntamenti, come tanti altri ce ne sono in giro (anche se per GBA non sono poi così numerosi), e non si discosta molto dai cliché del genere.
    Inizialmente è molto simile ad una avventura grafica, con noi impegnati a scegliere le risposte giuste per mandare avanti la storia: infatti quando ci troviamo di fronte ad un bivio avremo a disposizione delle scelte, a volte risposte, a volte azioni, che faranno prendere una strada diversa alle vicende.
    Sul lato sinistro dello schermo c'è sempre una sorta di “indicatore di affinità” che ci mostra quanto siamo graditi ai vari personaggi femminili: le nostre scelte potranno far aggiungere o togliere un cuoricino a questa barra che, se riempita almeno del 60%, ci permetterà di ottenere il sospirato appuntamento col personaggio in questione. Alcune scelte avranno effetti molteplici: potranno far crescere l'affinità con una ragazza ma farcela perdere con un'altra.
    In basso a destra c'è una sorta di “indicatore dell'energia”: ogni volta che Keitaro si becca uno schiaffo, un calcio in faccia, o una sciabolata (e via discorrendo), perderemo dell'energia: una volta esaurita, avremo perso. Fortunatamente il gioco è diviso in capitoli e tra l'uno e l'altro ci è data la possibilità di salvare la partita e fare un bagno ristoratore che ricaricherà più o meno la barra d'energia, a seconda dei casi.
    Terminato il gioco andrete a riempire il vostro diario con una immagine del finale che avete risolto. L'album ospita nove immagini e sicuramente vi verrà la voglia di riempirlo tutto, anche solo per le gustose scenette di cui il gioco è pieno.

    La barriera linguistica

    Il gioco, purtroppo, è TOTALMENTE in giapponese e se non conoscete la lingua non ve lo potrete godere: c'è tantissimo testo e, trattandosi di una Dating Sim, la comprensione dei dialoghi è fondamentale per proseguire.
    Alcuni appassionati di Love Hina hanno realizzato una traduzione in inglese per questo titolo, rendendolo giocabile per quasi tutti, solo che in questo caso oltre ai soldi necessari all'acquisto del gioco originale dovreste aggiungere la spesa per un linker e compagnia bella: alla fine, però, il gioco diventerebbe molto costoso, e solo gli otaku più sfegatati se la sentiranno di fare la pazzia. E' comunque un vero peccato perchè il gioco è ben fatto e godibilissimo (specialmente se già avete familiarità con i personaggi) e meriterebbe una localizzazione ufficiale.

    Grafica e sonoro

    Molto, molto belli! Le musichette sono trascinanti e allegre, la grafica è un'alternarsi di schermate fisse e piccole animazioni, a corredo delle quali ci sono tanti campionamenti delle voci dei protagonisti. Il look and feel è molto nipponico e si fa gradire: se siete degli appassionati della serie lo adorerete!

    Giocabilità e conclusioni

    Il ritmo di gioco è molto veloce e piacevole, le situazioni sono a volte romantiche, a volte comiche e a volte piccanti; le scelte a disposizione vanno fatte velocemente e spesso vi verrà in mente di rigiocarlo per provare tutte le combinazioni possibili. Inoltre il fatto che le vostre scelte vi possano favorire verso una ragazza e contemporaneamente sfavorire verso un altra vi faranno ricominciare il gioco più di una volta per vedere tutti i finali possibili.
    Una volta visto tutto quello che c'è da vedere però difficilmente ci tornerete su, a meno che non siete dei fan a livello da ricovero...
    L'unico appunto che mi sento di fare è che, se non conoscete già i personaggi, potreste perdervi un pò perchè a volte le situazioni vengono presentate senza troppe presentazioni (questo difetto comunque varia anche in base alle scelte che fate, al come arrivate a una determinata situazione).
    Consigliato agli amanti degli anime un pò birichini (alla Lamù e Ranma) e soprattutto agli appassionati di Love Hina: non vi deluderà!

    Che voto dai a: Love Hina Advance

    Media Voto Utenti
    Voti: 1
    6
    nd