Marvel's Spider-Man: Recensione del primo DLC, La Rapina

L'espansione La città che non dorme mai esordisce con il primo episodio, nel quale facciamo la conoscenza della bellissima Black Cat...

Marvel's Spider-Man: La Rapina
Recensione: PlayStation 4
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Nonostante abbia accalappiato nella sua ragnatela gran parte dei cattivoni di Manhattan durante l'avventura principale, in realtà i guai per il nostro amichevole arrampicamuri di quartiere non sono ancora finiti. I ragazzi di Insomniac hanno infatti in serbo nuovi superproblemi per il loro Marvel's Spider-Man: il supporto post-lancio prevede l'aggiunta di importanti contenuti extra, tre diverse puntate che compongono un nuovo arco narrativo situato alla fine della campagna originale. L'add-on "La città che non dorme mai" racconta quindi una vicenda cronologicamente posteriore a quella dello scontro tra l'Uomo Ragno e Mr. Negativo, e si focalizza in particolar modo sul personaggio di Felicia Hardy, altrimenti nota come Black Cat, sinuosa ed ammiccante ladra che, in passato, è stata sentimentalmente legata a Peter Parker. Il primo episodio del suddetto trittico, intitolato La Rapina, ci permette di fare la conoscenza della sensualissima "Gatta", ovviamente nella versione immaginata dal team di Burbank: una predatrice di indubbio fascino felino, proprio come nel fumetto, in grado - con un solo sguardo seducente - di svuotare il nostro portafoglio, inducendoci all'acquisto del DLC. Basterà dunque il suo carisma per convincerci a dondolare nuovamente tra i grattacieli della Grande Mela?

    Furtivi come un gatto, scaltri come un ragno

    Nel corso della main quest di Marvel's Spider-Man abbiamo già seguito le orme della bella gattina, durante una delle attività secondarie: una volta trovate le statuine a forma di micio accuratamente posizionate dalla ladra lungo tutta Manhattan, Peter si è reso conto che Felicia stava affilando gli artigli prima di un nuovo colpaccio.

    Ebbene, La Rapina è una diretta conseguenza di questa missione opzionale: per accedere al DLC dovremo però entrare nel menu di gioco ed avviare la nuova campagna, la cui mappa è del tutto slegata da quella principale. Nell'insieme, Manhattan resterà praticamente identica alla città che abbiamo già esplorato a menadito, ma gli incarichi si svolgeranno esclusivamente di notte, e le quest collaterali dell'opera di base, come l'assalto ai covi di Fisk, scompariranno dal radar.

    Dovete insomma immaginare La Rapina come un ecosistema a parte, che si connette all'esperienza primaria solo a livello narrativo, senza intersecarsi sul piano ludico. Simile scelta da parte di Insomniac, sebbene non molto elegante, è necessaria ai fini del racconto, e pertanto facilmente accettabile. La New York di questo contenuto aggiuntivo, in ogni caso, non tarderà a popolarsi di nuovi incarichi da portare a termine.

    La trama portante ci vedrà indossare ancora una volta l'aderente tutina di Spidey, intento a sventare i piani di Black Cat, la quale sembra aver messo lo zampino in affari piuttosto loschi e pericolosi, che si intrecciano con quelli di Hammerhead e della sua cricca di malviventi. Con un piglio divertente e tagliente, questa mini avventura - dalla durata di circa due ore - incuriosisce e solletica le fantasie dei fan: anche nell'universo di Insomniac, Peter e Felicia hanno avuto dei trascorsi piuttosto "intimi", e questo - in qualche misura - potrebbe mettere i bastoni tra le ragnatele al rapporto che lega il Ragnetto a Mary Jane. Black Cat, poi, è caratterizzata a meraviglia: ambigua e provocatrice, la micina resta una figura ambivalente fino alla fine, tanto affascinante quanto letale. Peccato solo che, proprio quando la trama inizia a farsi più stuzzicante, un cliffhanger chiude in fretta i giochi, lasciandoci con il fiato sospeso fino all'arrivo del prossimo episodio, Territori Contesi, atteso nel mese di novembre. Com'era ampiamente prevedibile, inoltre, La Rapina non si discosta dalla formula di gameplay imbastita da Marvel's Spider-Man: troveremo ad attenderci quindi le solite scazzottate con manipoli di scagnozzi, sequenze in cui agire di soppiatto, ed inseguimenti tra i tetti della Grande Mela. Ciò non toglie che, nel suo piccolo, questo DLC riesca in parte ad aggiungere un pizzico di varietà alla progressione, merito di un grado di sfida più elevato e di un level design meno permissivo durante le fasi stealth in compagnia dell'Uomo Ragno. L'inserimento di alcuni criminali inediti, armati fino ai denti, rende un pochino più arduo districarsi in mezzo ai fiumi di proiettili, con un free flow che richiede una padronanza leggermente più attenta delle schivate.

    Allo stesso modo, nelle rarissime occasioni in cui è obbligatorio muoversi in silenzio, la struttura dei livelli, complice anche il numero più elevato di avversari, risulta maggiormente complessa e meno elementare da bypassare. Dispiace quindi che questo pregio venga in parte sminuito dalla presenza di altre sessioni stealth fin troppo lineari nei panni di Genio-Janey, caratterizzate da un'intelligenza artificiale ancora abbastanza debole, esattamente al pari della vicenda principale: siparietti che ci sono parsi un po' forzati, semplici riempitivi che avrebbero anche potuto essere omessi senza colpo ferire.

    Al netto di piccoli inciampi appartenenti al titolo di partenza, La Rapina continua a far leva su una sceneggiatura affilata e su una spettacolarità da manuale: sono queste "fusa" ben mirate a permetterci di chiudere un occhio sulla brevità della storia, controbilanciata almeno parzialmente da nuove missioni secondarie e attività da vigilante.

    Oltre a dover recuperare alcuni dipinti disseminati nei vicoli più nascosti della mappa (un palese retaggio degli zaini di Peter), ci toccherà sia sventare i crimini dei seguaci di Hammerhead utilizzando il nostro Spider-Bot, sia prender parte al sadico gioco "social" di Screwball, psicopatica protagonista di una delle più intriganti quest opzionali di Marvel's Spider-Man. Se di primo acchito le sue prove sembrano un semplice riciclo delle sfide di Taskmaster, in realtà gli obiettivi da completare saranno decisamente più elaborati, e ci chiederanno di rispettare determinate condizioni di vittoria, non sempre facilissime da adempiere. Questo corredo di attività non vi impegnerà a lungo, ma sarà sufficiente per permettere al contatore della longevità di salire fino ad un massimo di 4 ore di gioco. Avanzando nella storyline e risolvendo tutti i crimini dei quartieri, sbloccheremo inoltre i tre costumi extra del DLC, i quali - a differenza delle missioni - potranno essere selezionati anche nell'avventura originale. Le nuove tute di Spidey, tuttavia, avranno solo una funzione di stampo prettamente estetico, e non si porteranno in dote alcun potere associato. In sostanza, La Rapina - a fronte di qualche debolezza - è un'esperienza dalla cui rete vale la pena lasciarsi catturare, se non altro per (ri)scoprire il feeling che unisce il Ragno alla sua Gatta.

    Marvel's Spider-Man Marvel's Spider-ManVersione Analizzata PlayStation 4L'esordio del Season Pass di Marvel's Spider-Man compie il suo dovere senza strafare, presentandoci un episodio d'apertura che semina spunti narrativi e ludici piuttosto interessanti, pronti a germogliare nei prossimi due capitoli, Territori contesi e Silver Lining, in uscita rispettivamente a novembre e dicembre. I 9.99 euro richiesti per scaricare La Rapina non sono certo “un furto”: benché i contenuti del primo DLC non appaiano esorbitanti, riusciranno comunque ad intrattenere i giocatori per un quantitativo di ore adatto a ripagare la spesa. Data la natura “incompleta” dell'add-on, però, la cui vicenda proseguirà nelle successive puntate, qualora vogliate scoprire tutti i segreti di Black Cat e tornare a dondolare nello skyline di Manhattan, il nostro consiglio spassionato è quello di acquistare l'intero Season Pass a 19.99 euro. Se i futuri DLC si manterranno sugli stessi standard di La Rapina, infatti, La città che non dorme mai potrebbe dimostrarsi un'espansione degna del gioco base. Insomma, a discapito delle superstizioni, la Gatta Nera non sembra portare sfortuna al nostro stupefacente arrampicamuri.

    7.5

    Che voto dai a: Marvel's Spider-Man

    Media Voto Utenti
    Voti: 343
    8.3
    nd