Recensione Product Number 03

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Product Number 03 - 2085

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Disponibile per
  • NGC
  • Product Number 03

    PN03 è il primo dei cinque titoli Capcom in esclusiva per GameCube. Sviluppato dallo Studio 4 e diretto dal creatore della serie di Resident Evil e Devil May Cry, Shinji Mikami, PN03 si differenzia non poco dai soliti giochi horror ai quali il maestro ci ha da sempre abituati. Questo gioco infatti è un puro e semplice sparatutto in 3D.
    Sarete chiamati ad impersonare la sensualissima cacciatrice di taglie Vanessa Z. Shneider e verrete assoldati da un misterioso cliente per distruggere il “CAMS” (Computer Arms Management System), che impazzito, minaccia la colonia di Ode.

    No zombie no party...

    Il sistema di gioco di PN03 è molto semplice e ricorda da vicino i classici sparatutto del passato. Non ci sono puzzle da risolvere, interruttori da premere o filmati da guardare. Arcade è la parola giusta per definirlo. Il gioco si sviluppa in 11 missioni, ognuna delle quali suddivisa in piccoli stage che variano dai 5 a 21. In ogni stage l'unica cosa che dovete fare è quella di schivare i colpi dei robot nemici e cercare di realizzare delle combo sparandogli in rapida successione. Al termine di ogni stage vi viene assegnato un punteggio e una valutazione (Rookie, Amateur, Regular, Professional, and Destroyer) che varia naturalmente a seconda delle combo realizzate, del tempo che avrete impiegato e dei danni che avete subito.
    I punti che otterrete potranno essere usati per acquistare una nuova tuta, degli upgrade per essa o dei semplici continues che non sono altro che vite aggiuntive.

    Che bel vestito! è nuovo?

    Le tute (chiamate Aegis) che la bella Vanessa indossa sono 11 in tutto e variano per colore e per potenza. Ogni tuta può essere equipaggiata e migliorata con 5 tipi di attributi differenti. Questi attributi sono: barrier, palmshot, automatic, energy, e overdrive. Ogni tuta può essere migliorata solo un certo numero di volte per ogni attributo. Alcune tute mancano addirittura di certe migliorie. Questo aggiunge senz'altro uno stile di gioco differente per ogni livrea utilizzata. Ogni tuta è perfetta per determinati tipi di livelli e inopportuna per altri.
    Il Barrier non è altro che il vostro scudo/barriera. Non è visibile ad occhio nudo però maggiore è il suo grado protettivo e minori saranno i danni che subirete,. Il Palmshot indica quanto veloce è la vostra capacità di fuoco quando premete rapidamente il tasto A. Automatic indica invece la velocità del fuoco automatico (tenendo premuto il tasto A). Energy è la vostra barra di energia. Overdrive sono le mosse speciali che Vanessa può compiere.

    Balla balla, ballerina...

    Il controllo in PN03 è un po' ostico e necessita di pratica per poter essere utilizzato al meglio. Controllare Vanessa ricorda molto Lara Croft. Deve girarsi e puntare verso una direzione prima di poter correre nella direzione scelta. Questo può risultare alquanto frustrante alle volte. Rimane un mistero il motivo per cui i giochi di Mikami debbano sempre lasciare a desiderare dal punto di vista dei controlli. Con il tasto A sparate, con quello Z potrete girarvi velocemente di 180°, con Y vi accucciate (questa posa è vi offre davvero un bel vedere), con R e L vi spostate rapidamente a destra e sinistra mentre con X cambiate bersaglio.
    Il D-pad viene invece usato in combinazione con il tasto A per effettuare delle mosse speciali dall'alto potere distruttivo. Ogni tuta ha la sua serie di mosse speciali.
    I movimenti di Vanessa sono ben realizzati, spettacolari e sexy allo stesso tempo. Ogni sua mossa ricorda i movimenti di una ballerina (di una cubista è il caso di dire), quando spara, realizza una combo o una mossa speciale, Vanessa si muove al tempo di musica colpendo gli avversari con eleganza e leggiadria. Ma anche da ferma la Shneider ci offre senza dubbio un bello spettacolo ancheggiando (volendo utilizzare un linguaggio pulito) e muovendo la testa al ritmo musicale.

    Ma è un gioco per GameCube o per PSX?

    Graficamente PN03 lascia parecchio a desiderare, anzi si può dire che sfigura parecchio se paragonato agli standard attuali, incominciando dal level design, che risulta davvero privo di immaginazione e impegno. Teoricamente pur essendo 11 le missioni da compiere, in pratica solo 2 sono le ambientazioni: una esterna che ricorda molto il deserto di Tatooine in Star Wars, con tempeste di sabbia, rocce e dune come unici sfondi e l'altro interno composto di stanze di un bianco asettico tipico di un ospedale del 22° secolo. Più volte abbiamo sperato di incontrare uno stage che si differenziasse dai precedenti, un particolare, un qualcosa di diverso, ma niente da fare, PN03 è sempre rimasto uguale dall'inizio alla fine.
    Ma la monotonia non è l'unico difetto grafico che abbiamo riscontrato. Molto evidente è il fastidiosissimo e inspiegabile effetto scalettatura tipico dei giochi che non utilizzano l'antialising.
    I poligoni utilizzati per ricreare l'ambiente tridimensionale sono poi pochi e ci danno l'impressione di non essere affatto solidi. Le textures sono davvero di una bassissima risoluzione e monotone. Ma questo è ben poca cosa se paragonato al pessimo uso che si è fatto delle luci e delle ombre; le ambientazioni sono infatti ricoperte di uno pixellatissimo effetto luce che fa venire i brividi a guardarlo.

    Hey sexy lady i like your flow...

    Tanto squallore grafico viene ridimensionato dalle splendide fattezze della nostra protagonista. Vanessa è senza dubbio una delle più sexy ragazze virtuali mai apparse in un videogame! La cura con la quale sono state ricreate le sue forme ci fa pensare che anche il caro Mikami non abbia altro per la mente, proprio come tutti noi! Vanessa ha quello che tutti i ragazzi ammirano in una ragazza, e non mi riferisco all'intelligenza! Sarà pure virtuale ma è bello lo stesso!

    Everybody dance now!

    Musicalmente PN03 non ha nulla di speciale, ambientazioni futuristiche richiedono una musica techno e questo è quello che c'è. Techno music senza fantasia che non ci fa certo venire voglia di scatenarci in balli sfrenati. Mediocre...
    Assenti poi i campionamenti vocali. Ogni missione è spiegata dal solo testo e non è accompagnata neppure da un misero filmatino introduttivo.

    Verdetto!

    Grandissima delusione! PN03 aveva le carte in regola per poter essere un gran bel gioco, una protagonista alla moda e affascinante da far arrossire persino Lara Croft, un sistema di gioco piacevole e divertente e un produttore dal nome altisonante. Purtroppo però tutte queste premesse sono state rovinate da una programmazione affrettata e indegna delle capacità del Game Cube!
    Consigliato ai maniaci delle sexy star virtuali e a chi sta cercando uno sparatutto senza impegno che si possa terminare in meno di 2 ore. Per tutti gli altri c'è invece Ikaruga!
    Dimenticavamo; nel disco è presente un bel trailer di Viewtiful Joe. Grandioso!!!!

    Che voto dai a: P.N. 03

    Media Voto Utenti
    Voti: 12
    7
    nd

    Altri contenuti per P.N. 03