Recensione Singstar Popworld

Il nuovo aggiornamento sponsorizzato da Radio 105

Recensione Singstar Popworld
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • Nota: L’impostazione di Singstar 80’s è sostanzialmente invariata rispetto a quella dei precedenti capitoli. Considerato questo, crediamo che l’analisi del prodotto London Studio debba essere soprattutto descrittiva, e non necessiti affatto di una valutazione numerica (assegnata a suo tempo alla produzione primordiale, nonché al suo seguito immediato - Party - viste le aggiunte che rensero il gioco ben più completo). Ergo, i punti toccati in questa analisi discuteranno principalmente le scelte musicali operate da team di sviluppo e tenteranno di delineare il target d’utenza.

    Il secondo aggiornamento di Singstar arriva in Italia con qualche mese di ritardo rispetto agli altri stati europei, il tempo necessario per ridefinire la track list con qualche brano potenzialmente più gradito agli utenti del Bel Paese, nonchè di aggiungere in copertina (ed in primo piano nella schermata inziale) il titaneggiante sponsor di Radio 105.
    Venduto in bundle con due microfoni (per chi si avvicinasse al Karaoke Ludico con due edizioni di ritardo), oppure al prezzo ridotto di circa 30€, Singstar Radio 105 (sostituto del titolo originale: "Popworld") non offre sostanziali cambiamenti alla struttura ormai collaudata dello scorso "Party".
    Qualche piccola introduzione più che piacevole apre la strada ad un divertimento ancora più coinvolgente, ma non rivoluziona ne innova (per evidente completezza del concept).

    Se dunque durante appositi brani avrete a che fare con un divertente "rappometro", che giudica le vostre prestazioni Rap non più analizzando le tonalità vocali, ma grazie ad un esame preciso di quanto le parole siano ben scandite, poco oltre si spingono le novità introdotte.
    E sebbene l'idea di cui sopra sia un incontro piacevole per tutti i fan della serie, una maggiore cura nella sua implementazione avrebbe di certo giovato. In effetti i pezzi Rap si trovano soltanto in brani inglesi, e l'utente medio si vedrà impossibilitato ad interpretare le tracce con buone capacità, se non tramite un attento studio del testo al di fuori del contesto ludico.
    Le aggiunte ulteriori contano di una serie di Medley disponibili oltre alle trenta tracce musicali (ognuno con un proprio tema), e di nuovi filtri per la distorsione vocale da applicare alla registrazione dell'ultimo brano interpretato (infantilissimo divertimento, quest'ultimo).

    Così, in definitiva, la qualità della struttura portante resta invariata: le opzioni multiplayer (leggermente ridefinite) ed Eyetoy tornano assieme alle solite modalità di sfida e retrocompatibilità dei dischi.
    Quello che in Popworld varia notevolmente rispetto alle precedenti incarnazioni è la qualità dei titoli proposti. Dove i precedenti Singstar erano rivolti ad un pubblico più eterogeneo possibile, Powpworl sembra aver ridotto notevolmente la fascia d'interesse, dedicandosi ad un pubblico di adolescenti moderni. Senza nulla togliere al panorama musicale che ha il compito di crescere le odierne generazioni, il calo di verve musicale risulterà noto ai più. E, senza alcun dubbio, è proprio nella scelta dei brani italiani che tale calo si mostra incontrastabile.
    Il Sound anglofono proposto da Popworld è infatti di livello molto superiore a quello Italiano, andando a selezionare alcuni fra i brani Pop più riusciti degli ultimi anni (Let me Entertain You, Kids, Somewhere only we know, Father & Son), mentre alcune delle proposte nostrane si rivelano potenzialmente risibili (Sere Nere, sconosciute tracce delle ormai sempre presenti Alexia e Paola & Chiara). Le scelte virtuose che un tempo si leggevano chiaramente negli artisti proposti (Elvis, Motorhead, George Michael, Madonna, ed in piccolo gli 883), qui vengono soppiantante dal flebile strato suburbano che negli utlimi anni nasconde le produzioni italiane davvero ispirate. Così, pure a livello canoro vengono banalizzate le tonalità, ed imperversa quel "falsetto" tanto di moda negli utlimi tempi.


    Singstar Radio 105 è una compilation fin troppo leggera, che toglie troppo spazio alle scelte musicali di Popworld. Probabilmente un compromesso fra la versione Internazionale e quella Italiana sarebbe l'ideale, lasciando disponibili le poche tracce accettabili (Oggi sono Io, Luce, Tutti i miei Sbagli) ed evitando la rimozione di alcuni imperdibili neo-classici stranieri (Should I Stay or Should I Go?, We are family).
    Per chi non ha la possibilità di acquistare entrambe le versioni, la scelta fra le due disponibili è da valutare attentamente, nell'attesa che l'imminente aggiornamento dedicato agli anni 80 (Singstar 80's) risollevi la situazione.
    Per aiutarvi, in seconda pagina la lista completa dei brani disponibili.

    PopWolrd

    Annie - Heartbeat
    Ashlee Simpson - Pieces Of Me
    Avril Lavigne - Sk8er Boi
    Beyonce - Crazy in Love
    Black Eyed Peas - Shut Up
    Girls Aloud - Love Machine
    Good Charlotte - I Wanna Live
    Hoobastank - The Reason
    Jamelia - Stop
    Jay Sean - Eyes on You
    Keane - Somewhere only we know
    Manfred Man - Do Wah Diddy
    McFly - Obviously
    Natasha Bedingfield - These Words
    Robbie Williams - Let Me Entertain You
    Ronan Keating & Ysuf Islam - Father and Son
    Sister Sledge - We are family
    Steppenwolf - Born to be Wild
    The Clash - Should I Stay or Should I Go?
    The Hives - Main Offender
    Tom Jones - It's not unusual
    Dandy Warhols - Bohemian Like You
    Marilyn Manson - Personal Jesus
    Joss Stone - Super Duper Love (Are You Digging On Me?)
    Fountains of Wayne - Stacy's Mom
    Robbie Willams & Kylie Minogue - Kids
    Erik B. and Rakim - Paid in Full
    Kylie Minogue - In Your Eyes
    Blink-182 - What's My Age Again
    Outkast - Roses

    Radio 105

    Areoplaniitaliani - Canzone D'amore
    Afterhours - Non è per sempre
    Alex Britti - Oggi sono Io
    Alexia - Da Grande
    Avril Lavigne - Sk8er Boi
    Beyonce - Crazy in Love
    Biagio Antonacci - Convinendo
    Black Eyed Peas - Shut Up
    Blink 182 - What's my age again
    Elisa - Luce (tramonti a Nord Est)
    Francesco Renga - Meravigliosa (Laluna)
    Good Charlotte - I Wanna Live
    Hoobastank - The Reason
    Joss Stone - Super Duper Love (Are You Digging On Me?)
    Keane - Somewhere only we know
    Kylie Minogue - In Your Eyes
    La Differenza - Che farò
    Neffa - Le Ore Piccole
    Negrita - Magnolia
    Outkast - Roses
    Paola & Chiara - A Modo Mio
    Robbie Williams - Let Me Entertain You
    Robbie Willams & Kylie Minogue - Kids
    Ronan Keating & Ysuf Islam - Father and Son
    Subsonica - Tutti i miei Sbagli
    Dandy Warhols - Bohemian Like You
    Tiziano Ferro - Sere Nere
    Velvet - Funzioni Primarie
    Zucchero - Baila (Sexy Thing)
    Zucchero & Mousse T. - Il Grande Baboomba

    Quanto attendi: Singstar Popworld

    Hype
    Hype totali: 1
    10%
    nd

    Altri contenuti per Singstar Popworld