South Park Scontri Di-retti: Porta BaccaMenta Crunch, la recensione del DLC

La seconda espansione di South Park: Scontri Di-retti, Porta BaccaMenta Crunch, trascina i giocatori in un'avventura horror ad alto tasso di risate

South Park Scontri Di-Retti
Recensione: PlayStation 4
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • A quasi un anno dal lancio di South Park: Scontri Di-retti, i ragazzi di Ubisoft San Francisco, con l'illuminato patrocinio di Trey Parker e Matt Stone, hanno da poco pubblicato la seconda espansione del gioco, che arricchisce il curriculum del novellino e dei suoi super consociati con una nuova sfilza di gesta... beh, discutibili. Trattandosi dell'ultimo contenuto scaricabile attualmente previsto per il gioco, era imperativo offrire agli appassionati di South Park un'avventura degna delle sue fonti d'ispirazione, anche per risollevare le sorti di un season pass non particolarmente esaltante.
    Un obiettivo che, considerando i decibel ridanciani scatenati dal DLC, possiamo tranquillamente considerare centrato.

    "Ho sentito un rumore, dividiamoci!"

    Dopo essere sopravvissuto alle minacce pseudo-vampiresche di Dal tramonto fino alla Casa Bonita, il prode novellino è di nuovo chiamato a dar prova delle sue sensazionali facoltà gassose lontano dalle strade assolate di South Park. Ligio al suo status di invincibile supereroe prepuberale, il nostro paladino mascherato deve quindi investigare su una serie di sinistre sparizioni avvenute tra le nebbie del campeggio di lago Tardicaca, una location ben nota agli estimatori della serie animata.

    Basta un'occhiata agli affreschi sanguinosi che decorano buona parte delle superfici del campo per identificare immediatamente il tema portante di questo seconda espansione di South Park: Scontri Di-retti. Porta BaccaMenta Crunch affonda i denti tra i mille clichè di un certo tipo di teen slasher movie, quel sottogenere che si muove nel sottobosco di un qualche rifugio ritirato, preferibilmente con una lunga tradizione di efferati e misteriosi decessi. Una fregola citazionista che accoglie il giocatore con una raffica di strizzate d'occhio a pellicole come Quella casa nel bosco, Per Sematary e, ovviamente, all'epopea omicida del buon Jason di Venerdì 13. Il tutto con il classico stile sopra le righe e orgogliosamente scorretto del duo Parker-Stone, che questa volta hanno concentrato i loro sforzi dissacranti nel territorio - storicamente minato - dell'umorismo nero, mettendo in campo alcune delle battute più truci dell'intera saga. Un campionario di riferimenti sottili come un maglio da demolizione, che sostiene un impianto narrativo volutamente stereotipato, la cui linearità viene bilanciata piuttosto efficacemente con trovate brillanti e incarichi più stuzzicanti rispetto a quelli del precedente contenuto scaricabile.
    Come intuibile, il motore dell'intera vicenda è il piccolo Bradley Biggle, nei panni "croccanti" del super essere alieno BaccaMenta Crunch, impegnato a sostenere il nostro avatar nella ricerca dei sopravvissuti al massacro del campeggio. Il nuovo alleato rappresenta anche un'originalissima aggiunta alla squadra superomistica del novellino, e offre nuova linfa alla stratificazione tattica del combat system del gioco. Con i suoi poteri frutto-mentolati, BaccaMenta Crunch porta infatti in campo una particolare combinazione di buff e debuff che può rendere il party temporaneamente immune ai danni dei mostruosi avversari, a patto che il giocatore valuti accuratamente il posizionamento e le tempistiche d'attacco dei diversi personaggi.

    Una capacità che assume un peso importante nel bilancio ludico del DLC, contraddistinto da un livello di difficoltà considerevolmente superiore rispetto a quello del gioco base, che richiederà di presentarsi all'appello con un punteggio di potenza minimo collocato nella fascia tra i 500 e i 600 punti. L'aumento del grado di sfida coinvolge anche i numerosi enigmi ambientali del contenuto, da risolvere facendo ampio uso delle particolari doti enteriche del protagonista. Sebbene la complessità generale di questi enigmi sia stata maggiorata, va detto che nessuna delle prove di acume ci è sembrata particolarmente originale, almeno per quanto riguarda le routine di risoluzione.
    La presenza di condizioni speciali in buona parte degli scontri (non vogliamo spoilerarvi nessun dettaglio) fa di Porta BaccaMenta Crunch un DLC votato più ai puzzle che al combattimento puro e duro, a maggior ragione visto che le scazzottate riempono una quota minoritaria della manciata di ore necessaria al completamento dell'avventura.

    Un disequilibrio che potrebbe far storcere il naso a una fetta dell'utenza, sebbene il cambio di marcia rappresenti una piacevole diversione rispetto al gameplay classico di Scontri Di-retti, e risulti efficace nel quadro ludico generale. Tenete inoltre a mente che il culmine narrativo del DLC porta con sé una delle migliori boss battle mai viste nella serie, che richiederà una notevole padronanza del campo di battaglia e delle peculiarità dei diversi combattenti, costretti a fare i conti con potenti nemici in un contesto decisamente ostile. Non a caso, la nuova classe introdotta col contenuto (opportunamente ribattezzata Ragazza Finale in onore dell'onnipresente "ultima sopravvissuta" di ogni mattanza horror) è anche l'archetipo più potente tra quelli attualmente presenti nel gioco. Questo incrocio tra Ash Williams e Ellen Ripley è in grado di sterminare le schiere nemiche con una collezione di attrezzi da bricolage rivisitati in chiave letale, disposti sul campo in modo da colpire ripetutamente diversi avversari, ostacolandone la mobilità e infliggendo corposi danni da emorragia. La super mossa della Ragazza Finale le permette inoltre di uccidere istantaneamente fino a tre nemici (a seconda del posizionamento), ridotti in frattaglie con bordate da 9999 danni. Per quanto il livello di sfida del DLC sia alto, è difficile non notare il cospicuo sbilanciamento introdotto dalla classe tra le forze in campo, specialmente considerando come ora l'efficacia degli altri personaggi si collochi a diversi ettolitri di sangue dalle prodezze sterminatrici del novellino.
    Un fattore che però non condiziona in maniera incisiva la godibilità del contenuto, generalmente in grado di stamparvi in faccia un sorrisetto divertito, che talvolta si evolve in una risata sguaiata di fronte all'ennesima scena tanto scabrosa quanto esilarante. Tanto per foraggiare la vostra immaginazione, sappiate che c'è un minigioco di pesca che deride platealmente quello di Final Fantasy XV, oltre a sequenza che trasforma brutalmente in sghignazzo alcuni recenti fatti di cronaca dell'Hollywood benpensante. Questo coacervo di satira spregiudicata e profondità ludica compone un'avventura horror breve (4 ore scarse) ma intensa che, tra selfie spettrali e afflati sfinterici, ben vale il prezzo del biglietto.

    South Park Scontri Di-Retti South Park Scontri Di-RettiVersione Analizzata PlayStation 4 ProLa seconda espansione di South Park: Scontri Di-retti DLC trascina i giocatori in un’avventura dai toni horror che ospita alcune delle battute più dissacranti e politicamente scorrette della serie. Una manna dal cielo per gli appassionati dell’opera di Trey Parker e Matt Stone, bombardati da una mole clamorosa di citazioni e riferimenti, tra le maglie di un contenuto aggiuntivo di qualità nettamente superiore rispetto al precedente. Seppur caratterizzato da una longevità decisamente limitata, Porta BaccaMenta Crunch mette in campo alcune trovate assolutamente brillanti, che arricchiscono una narrazione piuttosto lineare con spunti ridanciani di grande caratura. Pur favorendo la risoluzione degli enigmi al combattimento puro e duro, il DLC propone un grado di sfida ben più consistente rispetto alla media del titolo, in parte controbilanciato dall’inclusione di una classe eccezionalmente letale. Un gioco di equilibri non sempre oliato alla perfezione, ma comunque in grado di offrire ai fan di South Park una gradevole aggiunta alle avventure superomistiche del novellino.

    7.8

    Che voto dai a: South Park Scontri Di-Retti

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    8
    nd