Star Wars LEGO Stormtrooper, un set per piccoli e grandi collezionisti

Festeggiamo lo Star Wars Day 2020 con uno dei tre nuovi caschi LEGO dedicati a Star War: ecco a voi il set LEGO Stormtrooper 75276.

recensione Star Wars LEGO Stormtrooper, un set per piccoli e grandi collezionisti
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • Il casco dello Stormtrooper 75276 fa parte di una serie di tre caschi da esposizione che LEGO ha dedicato all'universo di Star Wars. Quello di cui parliamo qua è appunto il casco più riconoscibile dell'intera saga, quello dello Stormtrooper, ma ci sono anche Boba Fett 75277 e il pilota di Tie Fighter 75274. A definire il target di questi tre set non c'è solo l'indicazione dell'età (18+, un caso più unico che raro all'interno del mondo LEGO), ma anche un packaging decisamente più "adulto" e di design rispetto alle scatole classiche. Se aggiungiamo poi il fatto che si tratta di piccole repliche di elmetti da tenere su una mensola e nulla più, è evidente quanto questi prodotti siano pensati per essere semplicemente montati ed esposti da un fan della saga piuttosto che da qualcuno che poi li possa smontare e far finire nel cestone con gli altri pezzi. All'interno della confezione ci sono 5 buste contenenti i pezzi e il manuale di istruzioni con una breve introduzione di Jens Kronvold Frederiksen, Creative Director di LEGO.

    Costruire Il Casco di Stormtrooper 75276

    Nonostante il set sia definito come 18+, non ci sono al suo interno particolari criticità nel montaggio o pezzi che ne giustifichino la fascia d'età, ad eccezione ovviamente del target commerciale. I pezzi che lo compongono sono in tutto 647, ed è presente anche un foglio con gli adesivi da apporre al lato dell'elmetto. La struttura del set ricalca quelle di BB 8 (75187) e Yoda (75255) con cioè uno scheletro quadrato centrale sul quale apporre i lati del casco, montati separatamente.

    La costruzione è rapida (un paio d'ore massimo) e divertente, soprattutto in un paio di passaggi nei quali vengono utilizzate tecniche che si vedono solitamente molto poco. L'esempio migliore è il naso del casco, realizzato con layer sovrapposti di mattoncini piegati su un asse centrale. Nonostante i colori dominanti del modello finito siano bianco e nero, come è giusto che sia, il set ha moltissimi pezzi colorati, usati perlopiù come mattoncini guida in fase di costruzione (valutatelo per il valore di riutilizzo dei pezzi). Il piedistallo del casco è solido e perfettamente integrato con il modello, e anche se questo è di fatto vuoto nella parte inferiore è praticamente impossibile vederlo a meno che non lo si alzi e cerchi volontariamente. Una volta terminato, il set ha le dimensioni di un piccolo melone (nuova unità di misura internazionale per i LEGO!), ed è pronto a fare la sua figura sulla vostra mensola.

    The LEGO Effect

    Il feeling tra LEGO e Star Wars prosegue ininterrotto da anni, e con gran profitto. Vuoi per il materiale di partenza, vuoi ormai per abitudine, i set lego dedicati alla saga Disney sono ormai una costante dei regali di Natale e dei consigli per gli acquisti, e spesso tra i migliori realizzati dall'azienda danese.

    LEGO e Star WarsLa storia tra LEGO e Star Wars è lunga e piena d'amore, oltre che di qualche miliardo di mattoncini venduti. La collaborazione è nata nel 1999 in concomitanza dell'uscita dell'Episodio I, anche se i set erano dedicati alla trilogia classica. Da lì in avanti Lucas prima e Disney dopo hanno costantemente rinnovato il loro accordo, dando vita a una delle serie più prolifiche e redditizie. In aggiunta ai set classici (che coprono le tre trilogie ma anche Star Wars Rebels, Battlefront, Rogue One, Solo, Star Wars Resistance, e The Mandalorian), esiste anche la Ultimate Collector Series, una trentina scarsa di set particolarmente grandi, dettagliati o "di pregio" che fanno una figura pazzesca nel vostro soggiorno, a patto di averne uno enorme.

    Nonostante molti siano pensati per costruttori adulti e pro (penso ovviamente ai due più grossi set mai realizzati da LEGO, l'Imperial Star Destroyer 75252 e il Millennium Falcon 75192), fino ad ora questa categorizzazione era più dettata dal prezzo che dalla tipologia della costruzione, mentre con questa serie sembra chiaro il voler rivolgersi a un pubblico più maturo che non ha paura di mostrare sulla sua libreria, o la scrivania dell'ufficio, una piccola testa di Boba Fett o di Stormtrooper. La realizzazione del soggetto in stile LEGO è riuscitissima, soprattutto considerando la scala del set, e centra perfettamente il bersaglio. Traspare dallo stile di costruzione la volontà di sembrare ancora più LEGO del solito, rinunciando così a qualche forma arrotondata comunque costruttivamente fattibile in favore invece dei diversi strati di mattoncini piatti. Personalmente, non credo avrò molti patemi a portare Boba Fett, una volta comprato, sulla scrivania dell'ufficio.

    Dove, come, quando e perché

    Il casco dello Stormtrooper, così come quello del pilota di Tie Fighter e di Boba Fett sono disponibili dal 19 aprile sul sito LEGO (anche se è attualmente sold-out) e presso i canonici rivenditori.

    Costa 64,99 euro su Amazon.it e una volta montato ingombra per 18 centimetri di altezza, 13 di larghezza e 14 di profondità, e consigliato ad un pubblico 18+. Verosimilmente è altresì incapace di centrare un bersaglio con il suo blaster, ma è una cosa che non sapremo mai perché ecco: qua è riproposto il solo elmetto.

    Star Wars Jedi Fallen Order Star Wars Jedi Fallen OrderVersione Analizzata MultiA differenza di altri set che si rivolgono a un pubblico adulto in maniera indiretta, il Casco dello Stormtrooper (e i suoi due congiunti) lo fa in maniera palese, strizzando l’occhio a tutta quella fetta di pubblico che sa benissimo di portarsi in casa un oggetto da mettere su una mensola o una scrivania per il solo gusto di poterlo esporre. E va benissimo così, perché il set è ben pensato e realizzato, forte di un’iconografia invincibile sulla quale capitalizza con mestiere, ricreando in perfetto stile LEGO uno degli elementi più pop degli ultimi cinquant’anni. Anche in quest’ottica il prezzo non deve spaventare: il target a cui si rivolge può tendenzialmente permetterlo, e sarà anzi ben felice di riempirsi la casa di un oggetto forse poco utile, ma incredibilmente bello e carismatico.

    Che voto dai a: Star Wars Jedi Fallen Order

    Media Voto Utenti
    Voti: 112
    7.7
    nd