Recensione Understone Quest Pack

Recensito il primo DLC dell'RPG Lionhead

Fable 3
Videorecensione
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Xbox 360
  • Pc
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

I DLC di Fable non sono mai stati troppo popolari. Limitandosi ad aggiungere minigiochi e quest secondarie abbastanza superflue, i pacchetti d'espansione han fatto ben poco per conquistare le simpatie dell'utenza. Non fa eccezione il primo Add-On per il terzo capitolo della serie, quell'Understone Quest Pack che è apparso di recente su Xbox Live. Purtroppo, nonostante il prezzo ridottissimo di 400 Microsoft Point, l'offerta del Team Lionhead è abbastanza superficiale e affatto corposa.

Attività Collaterali

Understone Quest Pack aggiunge tre attività a quelle disponibili una volta raggiunto l'EndGame. A parte una quest non troppo articolata, di cui parleremo in seguito, il DLC propone un paio di minigiochi abbastanza banali. Il primo è una sorta di tiro a bersaglio, in cui potrete cimentarvi raggiungendo il Luna Park allestito dai mercenari nel loro covo (messo su con la lodevole intenzione di guadagnarsi il pane in maniera legale). Sparare alle sagome di legno diventa ben presto abbastanza monotono, anche se per conquistare le vette della classifica e le ricompense previste ci sarà in effetti da sudare. Le dinamiche del moltiplicatore punteggio funzionano esattamente come quelle del tiro a segno presente nel secondo capitolo, quindi cercare di mirare alla testa, colpire le sagome speciali che raffigurano Logan, ed evitare di sbagliare anche un solo colpo è necessario se si vuole sbloccare la coppia di pistole che rappresenta il premio più ambito. Ovviamente, nel caso in cui abbiate portato a termine l'avventura principale, il fucile dell'eroe si rivelerà sempre più efficace rispetto alle nuove bocche da fuoco. Non si capisce, a conti fatti, come mai Lionhead abbia deciso di incrementare la disponibilità di oggetti in un gioco che evidentemente ritiene superflua e marginale la personalizzazione dell'equipaggiamento.
La seconda attività proposta dal DLC è “La Ruota della Sfortuna”, il sadico gioco messo in piedi da Reaver che già avrete avuto modo di affrontare nel corso della main quest. In questa occasione cambiano leggermente le dinamiche, ma rimane inalterata la formula. Tre stanze da ripulire in sequenza, affrontando orde di mostri selezionate casualmente dalla “ruota”. Il focus è anche in questo caso sul moltiplicatore di punteggio, da incrementare evitando di subire danni. Anche su questo evento pesano una ripetitività snervante e ricompense abbastanza rinunciabili.

Voci dal Sottosuolo

Ma arriviamo al “piatto forte” di questo Understone Quest Pack. Nel quartiere industriale di Bowerstone troverete una nuova missione da affrontare, titolata “La Voce”. Il vostro compito sarà quello di accertare la provenienza di una strana voce che infastidisce un signorotto locale. L'esplorazione vi condurrà in una nuova zona, inedita, situata sotto la città. Un città di reietti, invero non facilissima da raggiungere: per terminare la missione, dovrete infatti fare a pezzi un set di mostri abbastanza cospicuo. Sfortunatamente, la progressione è incentrata proprio sul combattimento, che rappresenta di fatto il punto debole del Gameplay di Fable III. In Understone manca il senso di meraviglia e l'esplorazione: l'avanzamento è lineare e poco entusiasmante, soprattutto quando si scopre che anche nella nuova zona stazionano i nemici di sempre: lupi, Piagati ed Hobbe. L'incontro con il “boss” finale è tiepidissimo, e avviene in poco più di una mezz'ora. La scelta morale che pone fine alla mini-avventura è abbastanza scontata, ma almeno rappresenta l'unico spunto piacevole in un pacchetto altrimenti rinunciabilissimo.

Fable 3 Understone Quest Pack è un DLC superfluo come pochi. Anche se il prezzo è irrisorio, l'Add-On si limita ad aggiungere un paio di attività monotone ed una quest sbrigativa. Anche i fan dell'ultima fatica di Moulineux possono tranquillamente aspettare l'arrivo di espansioni più corpose: Understone non è una buona scusa per tornare nelle terre di Albion.

5

Che voto dai a: Fable 3

Media Voto Utenti
Voti: 245
7.4
nd