Viewtiful Joe: la recensione del colorato beat 'em up di Clover Studio

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Viewtiful Joe: la recensione del colorato beat 'em up di Clover Studio - 1267

Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS2
  • NGC
  • Light.... Camera.....

    Il mondo questa volta è davvero in pericolo.Un esercito di letali mostri meccanici lentamente ma inesorabilmente prende possesso del nostro bel pianeta senza subir ferita alcuna. Anche i paladini della legge sono ridotti allo stremo delle loro forze: Persino il glorioso Captain Blue, eroe di mille battaglie giace ora riverso su se stesso, sfregiato e ferito a morte dai misteriosi e mortali nemici.
    Ma anche in momenti come questi la luce della speranza brilla, seppur tenue, nel cuore del mondo e dall'oscurità giunge il più grande eroe che questo mondo possa desiderare... Joe!
    Chiiii???
    Beh certo mica ho detto il più famoso, eppoi sempre meglio che niente... Non sarà muscoloso, slanciato e affascinante (in effetti è un po' gracile, basso e per nulla attraente) ma chi più di lui crede nella giustizia e nei super eroi? E poi con un buon V-Watch e la parola magica "Hanshin" anche un maniaco di B-Movie può diventare il più grande eroe che la storia ricordi.... Viewtiful Joe!

    Viewtiful Joe fu annunciato da CapCom durante gli ultimi mesi del 2002 assieme ad altri 6 giochi esclusivi per Nintendo Gamecube, i "Fabolous 7"; Questi titoli (tra cui spiccavano anche il poco riuscito Project Number 07, Resident Evil 4 e Killer 7) avevano il preciso intento di promuovere la nuova macchina Nintendo che viveva un periodo non troppo felice. L'obiettivo fu centrato al cento per cento: bastarono pochi screenshot a far schizzare alle stelle l' interesse del pubblico, della critica e delle case distributrici. Una volta giunto nei "cubi" di tutto il mondo ci si rese conto che l'attesa era stata ben ripagata: Viewtiful Joe si è rivelato un videogioco sopra ogni aspettativa, un nuovo punto di riferimento nel panorama degli action game.
    L'unico vero "difetto" di questo gioco, se di difetto si può parlare, era quello di essere un'esclusiva GameCube che, nonostante il parco console installato di tutto rispetto (proprio grazie a titoli come VJoe...), non può assolutamente competere con il numero di utenti di cui dispone la console targata Sony. E allora che si fa? Come si può far conoscere questo splendido videogame a tante persone? Semplice, basta rendere Viewtiful Joe una serie Multipiattaforma! Cosa c'è di più bello che rendere felici milioni di utenti Playstation 2 portando a loro uno dei giochi più riusciti degli ultimi anni? Forse i profitti che ne deriveranno....
    Polemiche a parte Joe è pronto per combattere anche sul monolito! Infilatevi la calzamaglia e indossate elmetto e V-Watch...

    ACTION!!!!!

    Allora... Per i "pochi" che non conoscono questo gioco ricordiamo brevemente la trama e la struttura del gameplay; la nostra avventura ha inizio in una sala cinematografica in cui si sta svolgendo l'ennesimo B-Movie che ha come protagonista il celeberrimo Captain Blue, il supereroe preferito da Joe. Mentre la povera Silvia, la sua fidanzata, tenta di fargli capire in maniera esplicita che non è molto interessata alla pellicola (anzi, trova molto più comode le poltrone del cinema per "stendersi"...) accade una cosa quantomeno imprevedibile: i personaggi del film prendono spessore, escono dallo schermo e rapiscono la giovane spasimante. Prima di poter fare altrettanto con il nostro eroe, Captain Blue riesce a metterlo in salvo portandolo dentro lo schermo; qui il paladino spiega a Joe che ormai per lui non c'è più nulla da fare e che il mondo ha bisogno di un nuovo eroe... qualcuno che abbia un forte senso di giustizia e che creda ciecamente nei B-Movie! Così facendo consegna a Joe un V-Watch (un orologio uguale a quello indossato da illustri predecessori quali Ultraman, Megaloman ecc...) che gli consentirà di trasformarsi a sua volta in un supereroe in calzamaglia ed elmetto pronunciando la parola "Hanshin"!
    Ha così inizio il lungo viaggio del neonato eroe, Viewtiful Joe, attraverso il mondo di Cinelandia, un fantastico paese "dentro la pellicola" suddiviso in sette regni, popolati da decine di mostri meccanici al servizio di sette boss tra i più spietati incontrati finora.
    Sostanzialmente il gioco è un picchiaduro 2D a scorrimento orizzontale. Dobbiamo riuscire a raggiungere e sconfiggere il capo dello stage in cui ci troviamo; per fare ciò bisogna avanzare tra vari sottolivelli eliminando i cattivi, un esercito di buffissimi esseri meccanici dal grosso testone e il corpo minuto. Per eliminarli abbiamo a disposizione una innaturale agilità e un campionario di pugni e calci di tutto rispetto; grazie ai suoi riflessi il nostro eroe è in grado di accorgersi dell'arrivo di un attacco nemico; ciò si manifesterà con una nuvoletta rossa contrassegnata con il simbolo della morte posta o ad altezza testa o a livello delle gambe; potrete perciò saltare o accucciarvi per evitare il colpo nemico lasciando il malcapitato stordito per qualche secondo e in balia dei vostri pugni; ma il vero potere di Joe è nel cinema: egli può infatti essere il regista dei propri scontri inserendovi effetti speciali che donano spettacolarità all'azione e potenza ai suoi attacchi!
    Premendo il tasto L1 Joe avrà la possibilità di rallentare l'azione di gioco; così facendo gli attacchi dei nostri nemici risulteranno rallentati e più facili da evitare (alcuni di questi possono essere evitati solo durante un rallenty); durante l'azione al rallentatore è possibile studiare meglio l'avversario e provocare maggiori danni, nonchè, sfruttando degli indicatori di color ciclamino che appaiono sui bersagli, è possibile con un colpo solo atterrare più nemici contemporaneamente.
    Questa tecnica può essere sfruttata anche per ragggiungere degli oggetti nascosti; disseminate per i livelli si trovano infatti casse di varia dimensione: rompendole si libereranno molti oggetti utili al completamento del gioco. Se però alcune casse sono semplicemente difficili da raggiungere, altre sono raggiungibili soltanto sfruttando i V-Powers del nostro eroe; per esempio: rallentando l'azione e colpendo un nemico inquadrato dall'indicatore rosa di cui si parlava prima, si ha la possibilità di spedirlo in un colpo contro una cassa posta in un piano "più in profondità" rispetto a quello su cui si svolge l'azione.
    Oltre ad essere rallentata l'azione può essere accelerata, così da rendere i colpi di Joe rapidissimi e letali; se si concatenano tra loro molti colpi il corpo di Joe diventerà infuocato e i suoi colpi saranno ancor più potenti. Tale fiamma può essere utilizzata anche per accendere delle torce o dar fuoco a piccole bombe che si potranno trovare lungo il cammino.
    L' ultimo potere di cui dispone Joe è lo Zoom; attivandolo si genera un vero e proprio "campo stretto" a inquadrare il protagonista, che si potrà successivamente esibire in un nuovo e potentissimo campionario di colpi. Anche questi colpi potranno essere utilizzati non solo per abbattere i nemici ma anche per risolvere i moltissimi enigmi presenti nel gioco.
    Come potete ben immaginare i V-Powers non sono eterni, hanno una loro durata e per ripristinarli è sufficiente non usarli per un certo periodo di tempo. Inizialmente il tempo per cui possono essere sfruttati sarà piuttosto limitato ma abbattendo i nemici verranno rilasciati dei power up che li renderanno più longevi.
    Uccidendo i nemici, oltre ad accumulare i power up, accumulate anche dei punti che possono essere spesi tra uno stage e l'altro per acquistare energia supplementare, vite extra e moltissimi tipi di attacchi aggiuntivi che si vanno ad aggiugere ai poteri di base di Joe rendendolo ancor più letale.
    Gli enigmi sono una parte corposa del gameplay del gioco; richiedono una buona dimestichezza con i V-Powers di Joe, un tot di spirito di osservazione e un bel po' di ragionamento. Capiterà per esempio di essere in un una stanza che si sta riempiendo lentamente di acqua e l'uscita si trova in un angolo dello schermo irraggiungibile con un balzo. Per arrivarvi dovrete usare il potere che accelera il tempo per far sì che la stanza si riempia più velocemente di acqua stando su una piattaforma che galleggia nelle vicinanze.

    VIEWTIFUL LOOK!!


    Graficamente Joe è una gioia per gli occhi sotto ogni punto di vista; la cura del character design è maniacale; Joe, i suoi nemici e i boss sono tutti realizzati con uno stile nuovo, fresco, bizzarro e brillante. La realizzazione tecnica segue di pari passo il design, con una grafica cel shading ricchissima di dettagli e colori. La varietà delle ambientazioni e dei dettagli che le compongono è sorprendente; si passa attraverso lugubri manieri infestati da pippistrelli e vampiri a città sommerse dominate da squali, combattendo contro elicotteri impazziti o rinoceronti sfegatati fan di Elvis!
    Le animazioni dei personaggi sono tante e ricche di frames con pose e colpi di arti marziali buffi ma ricchi di stile. I nemici sullo schermo spesso sono molti ma nonostante il loro numero il framerate non accenna mai a vacillare.
    Ma quello che veramente stupisce è l'originalità che contraddistingue tutto il comparto tecnico: l'inquadratura è sempre a livello del terreno e quando Joe compie un salto la telecamera ruota verso l'alto per seguirlo, come se ci fosse davvero un cameraman che segue le gesta dell'eroe durante l'azione. Inoltre i molti elementi di contorno.
    Gli elementi che decorano i fondali, come le lampade nel castello o le automobili nella città, sono volutamente bidimensionali ma, contrariamente a quanto si possa pensare non stonano affatto, anzi, creano un effetto "set cinematografico" come se effettivamente si trattasse dei cartonati che venivano usati un po' di tempo fa per costruire le ambientazioni dei film. Le sequenze di intermezzo sono realizzate con cura quanto il resto del gioco, sono molto coreografiche e ricche di ironia.Divertentissimi sono anche i siparietti tra uno stage e l'altro in cui un solo cartellone con un' immagine di Joe appare sullo schermo mentre un narratore commenta le gesta dell'eroe. Tutto il comparto sonoro è altrettanto curato quanto quello grafico; il doppiaggio è ricco di dialoghi e di battute, le musiche sono molte, originali e ben si legano allo stile del gioco.

    VIEWTIFUL PORTING

    La versione per Playstation 2 di Viewtiful Joe è assolutamente indistinguibile dalla controparte GameCube; nonostante le differenze hardware tra le due macchine il lavoro svolto dai ragazzi della CapCom è davvero encomiabile.Non c'è traccia di rallentamento o di aliasing nella grafica e la palette colori è tale e quale l'originale. Il porting migliora anche alcuni aspetti del gioco; per prima cosa i livelli di difficoltà passano da due a tre, rendendo più graduale l'ingresso nell'impegnativo mondo di Joe. Grazie alla disposizione "più classica" dei tasti del joypad della PS2 è un po' più facile imparare a gestire i colpi e le tecniche speciali del nostro beniamino.
    Infine viene aggiunto agli extra la possibilita di impersonare il famoso cacciatore di demoni Dante una volta completato il gioco.

    VIEWTIFUL GAME!

    C'è poco da commentare: Viewtiful Joe è arrivato su Playstation 2 e come l'anno scorso fu per il GameCube oggi diviene un punto di riferimento per il parco giochi della macchina Sony. Consigliatissimo a chi ama gli action game, a chi cerca nei giochi la bellissima grafica, a chi pretende l'originalità del gameplay e chi più ne ha più ne metta!
    Non è lunghissimo, questo è vero, ma lo rigiocherete più volte perchè appassiona e il completo controllo dei V-Powers e i molti extra sbloccabili costituiscono un motivo sufficiente per ripetere l'impresa. Non è un gioco semplice, i molti enigmi devono essere risolti in fretta e furia per ottenere un voto alto alla fine dello stage (oppure bisogna rigiocarlo una volta appreso il metodo...) e i boss sono ostici e longevi; però non è nemmeno impossibile da completare, richiede un impegno superiore alla media degli attuali videogames. Di sicuro tale impegno farà provare un certo senso di nostalgia a coloro che a metà anni '80, inizio anni '90 sudavano sette camicie per finire giochi tipo Black Tiger, Shinobi e Rygar.
    Insomma non avete ancora capito? E' ora di fare un paio di centimetri di spazio fra le custodie dei giochi della vostra Playstation 2; tra poco tempo quel buco potrete riempirlo con una copia di Viewtiful Joe, non ve ne pentirete!

    Quanto attendi: Viewtiful Joe

    Hype
    Hype totali: 4
    72%
    nd