Recensione Wario Ware, Inc.: Mega Party Games

Leggi la nostra recensione e le opinioni della redazione sul videogioco Wario Ware, Inc.: Mega Party Games - 2254

Articolo a cura di
Disponibile per
  • NGC
  • Wario è tornato

    Wario Ware è uno dei giochi più stravaganti e demenziali degli ultimi tempi. Dopo aver ottenuto un successo straordinario su GameBoy Advance, si è pensato di andare contro corrente effettuando un porting da portatile a versione casalinga. Premetto, io non ho mai giocato alla versione GBA. Pur sapendo di cosa si trattava, purtroppo non ho mai avuto l'occasione di poterlo acquistare, ma ora che finalmente è uscita la versione cubica (e a un prezzo ridotto, tra l'altro: solo 29,99 €) non me lo sono lasciato sfuggire.

    Demenzialità allo stato puro

    Ma cos'è Wario Ware? Semplice, non è altro che una raccolta di oltre 200 minigiochi, tutti della durata dai 3 ai 5 secondi in cui in dovrete portare a termire ciò che è richiesto, mettendo alla prova i vostri riflessi e la vostra velocità. Ma non pensate ai minigiochi di Mario Party! Quelli contenuti in questo bizzarro gioco sono tutti dalla grafica spartana, che nulla hanno da invidiare ai primi titoli per GameBoy usciti, se non addirittura ai vecchi Game & Watch, e spesso sono spezzoni di titoli famosi dove vi ritroverete in una particolare fase del gioco. Per esempio nella categoria Nintendo, una delle mie preferite, vi ritroverete nel primo Zelda e dovrete condurre Link all'interno di una porta, oppure in Super Mario dovrete schiacciare uno o più Goomba o ancora dovrete evitare di esplodere in F-Zero. Essendo un puro porting dal GBA, anche i controlli sono rimasti invariati, quindi userete solo la leva analogica e il tasto A, rendendo il tutto semplicissimo! Naturalmente i minigiochi sono stati studiati solo per questi pochi tasti: quindi, nei pochi secondi concessi, spesso dovrete premere A in continuazione il più velocemente possibile, oppure dovrete premere A nel momento giusto o ancora ruotare il control stick; in realtà, quest'ultimo lo userete di più per spostare i puntatori o i personaggi per poi premere A. Il tutto per un gioco semplicissimo e intuitivo! Inoltre è possibile collegare il GBA ed usarlo come controller.
    Insomma, in tutta la sua giallosità, completamente localizzato in italiano, manuale d'istruzioni molto curato, persino con tanto di minigiochi all'interno di esso, la possibilità di settare tra 50 e 60 Hz e di giocare tramite GBA e in multiplayer fino a 16 giocatori contemporaneamente, fanno di Wario Ware un titolo molto promettente!
    Il gioco non ha trama: la storia sarebbe che Wario ha sfornato un nuovo gioco dalla sua ditta Wario Ware INC., che altro non è che il titolo in questione, nel gioco potrete scegliere fra due palazzi: il primo per il single player e il secondo per il multiplayer; poi ci sono altre due casette relative ai dati di gioco e le opzioni. Ma in tutta la sua semplicità e demenzialità Wario Ware è un gioco dannatamente coinvolgente e divertente! Vediamo dunque di analizzare le due modalità principali nel dettaglio

    Divertente in singolo...

    In singolo, dopo aver inserito il vostro nome (potrete inserirne fino 16, oltre al vostro anche quello dei vostri amici) dovrete scegliere tra Giochi e Album.
    Nella prima sezione, il fulcro del single player, ci si ritrova in un palazzo con nove porte, dove solo una all'inizio sarà disponibile: Tutti i generi. In quest'ultima si dovrà selezionare uno degli otto generi presenti (Introduzione, Sport, Fantascienza, Strano, Nintendo, QI, Realtà, Natura e Di tutto), ognuno relativo ad un personaggio del gioco (Wario, Jimmy, Dribble e Spitz, Mona, 9-volt, Orbulon, Dr. Crygor, Ana e Kat e ancora Wario) e poi farsi 25 piani di ascensore: in ogni piano sarà presente un minigioco del genere a cui appartiene e ogni volta che non riusciremo a terminarlo con successo perderemo una vita, e con solo 4 a dispozione l'impresa non è così semplice; comunque sia, in un pomeriggio si riesce a finirecompletare tutti i generi, sbloccando così le altre porte, che altro non sono che variazioni della modalità principali: per esempio salire il maggior numero di piani possibili con una sola vita, oppure salire 40 piani nel minor tempo possibile, tenendo conto che ogni volta che sbagliate la velocità del minigiochi cala.. Già, perché più si sale nei piani, più la velocità di questi aumentano e più dovrete essere veloci nei riflessi e movimenti per portarli a termine. Inoltre sono una vera chicca la porta dedicata ai personaggi del gioco, e soprattutto quella conetente i filmati a cartoni animati e due “video musicali”, di cui non rivelo altro per non rovinare la sorpresa. Ma dato che completare le altre porte ci porterà solo a migliorare i record, senza sbloccare altro materiale nuovo, è stata creata la modalità “Album”, che vi terrà incollati allo schermo per molto tempo ancora e servirà per sbloccare l'ultima porta in “Giochi”. In “Album” infatti avrete tutti i minigiochi che è possibile affrontare in singolo e per ognuno c'è un record da superare; una volta superato il minigioco, verrà bollato e dovrete terminarlo con tutti i 200 e oltre presenti! Brevemente, dovrete scegliere un minigioco e avrete quattro vite a disposizione: per oguno ci sono tre livelli di difficoltà diversa che continueranno a girare man mano che la velocità aumenta. Per farvi un esempio pratico, uno dei minigiochi più entusiasmanti è “Salta la corda”: realizzato con pochissimi pixel, dovrete riuscire a farlo almeno per 15 volte con quattro vite a dispozione; la prima volta salterà un omino, la seconda una specie di gallina e la terza un sasso, dopodichè riprenderà il giro. La velocità aumenterà fino a che vi ritroverete a premere i tasti a caso! Inoltre, anche quando avrete battuto i record per tutti i giochi, riprenderete spesso in mano il pad per cercare di superare il vostro record!
    Nonostante questo, in singolo alla lunga diventa noioso, e se giocare in autobus o nella pausa caffè con questi minigiochi da pochi secondi aveva un senso, a casa riprendete in mano il pad solo quando verranno a trovarvi gli amici. Qui comincerà il vero party, e risate a volontà!

    ...è in multiplayer che da il meglio!

    Come dice il titolo stesso, la versione casalinga dà il meglio di sé in multiplayer e se in quattro è divertente, pensate che potete giocare fino a 16 contemporaneamente con un solo pad!
    Ma vediamo un po' che si può fare con gli amici? Dopo aver scelto il secondo palazzo, potrete scegliere fra una delle 16 porte, anche se per sbloccarle tutte dovrete giocare man mano a quelle che si renderanno disponibili. Il multiplayer si può dividere in due categorie: le modalità con quattro pad e quella con un pad solamente.

    Con quattro pad, cioè da due a quattro giocatori
    Se siete in pochi allora potete scegliere una fra le 10 porte possibili:
    Tutti in pista (Jimmy): ogni giocatore avrà la propria folla e a turno dovrà svolgere un minigioco: in caso di insuccesso perderete un po' di pubblico; vince chi riesce a resistere di più!
    Levati di torno (Wario): ogni giocatore a turno dovrà cercare di portare a termine il maggior numero di minigiochi tra i 15 proposti mentre gli altri usano il proprio personaggio camminandogli letteramente nello schermo per disturbarlo; vince chi porta a termine il maggior numero di giochi.
    Sfida a carte (9-volt): ogni giocatore a turno pescherà una carta da un mazzo che rappresenta un minigioco, finché non verrà pescata la carta e-reader e lo sfortunato dovrà giocarsi tutti i minigiochi pescati fino a quel momento e nel frattempo gli altri giocatori possono andare a rubarsi la carte fra loro; nel caso si riescano a finire con successo tutti i minigiochi pescati, esse verranno aggiunte al giocatore, altrimenti verranno tutte perse. Alla fine vince il giocatore con il maggior numero di carte.
    Scoppia (Dr. Crygon): seguendo il giro, i giocatori devono premere velocemente A per gonfiare un pallone, mentre un altro affronta i minigiochi; per passare il turno deve riuscire a terminarne uno: se mentre state giocando vi scoppia il pallone avete perso! Assolutamente esilarante!
    Dal dottore (Mona): uno dei meno divertenti, a turno dovete affrontare un minigioco e mimare quello che il dottore vi dice, per esempio fissare un giocatore, e alla fine gli altri devono applaudire premendo A a seconda se l'obiettivo è stato portato a termine o no.
    Caccia spaziale (Dribble e Spitz): ogni asteroide ha un certo punteggio che corrisponde al numero di minigiochi; terminandoli tutti, colpirete l'asteroide che diventerà vostro, mentre azzeccando delle combinazioni potrete impossessarvi di quello degli altri, con capovolgimenti inaspettati a fine partita. Chi ne ha di più dovrà scontrarsi con un boss e in caso di vittoria vincerà la partita, altrimenti il primo posto sarà degli altri
    In bilico (Ana e Kat): tutti i giocatori stanno in bilico su delle tartarughe e devono riuscire a non cadere; prima si partecipa a un minigioco dove prendono parte tutti i giocatori, e il vincitore dovrà affrontare un minigioco da solo: se vince, agli altri sarà aggiunta una tartaruga, altrimenti verrà aggiunta a lui stesso... Ovviamente più tartarughe avrete, più sarà facile cadere e una volta perso verrete trasformati in tartarughe a vostra volta e dovrete cercare di fare cadere gli avversari mordendoli alla base della pila. Vince chi resiste più a lungo.
    Tutti per uno (Orbulon): un gioco di squadra, mentre uno cerca di fare più minigiochi possibili al buio, gli altri con delle torce devono aiutarlo illuminandogli lo schermo.
    Aereo carta: ripreso da un minigioco, dovrete riuscire ad arrivare per primi al traguardo guidando un aeroplanino di carta.
    Salta sempre: il mitico salto alla corda, dove tutti insieme bisogna saltare alla corda cercando di fare il maggior numero di salti possibili.

    Con un pad, da due a sedici giocatori
    Utilizzando un solo pad, fino a sedici giocatori possono partecipare passandovi il controller e vi assicuro che la cosa è divertentissima!
    Sfida con un controller: mentre a schermo compare un buffissimo omino in calzamaglia, a turno si completano i minigiochi; chi perde viene eliminato finché non ne rimane solo uno.
    Salta sempre: uno dei migliori giochi di Wario. Dopo aver stabilito l'ordine di giro, a turno si passa il controller per saltare la corda cercando di fare il maggior numero di salti possibili.

    Semplice o brutto?

    Seppur tecnicamente paia penoso, la grafica non è brutta, ma semplice e adatta al gioco in questione, demenziale allo stato puro! Purtroppo la nota di demerito non va alla grafica in sé stessa, piuttosto riguardo al fatto che si poteva fare qualcosa di più e migliorare qualcosina, dato che risulta un mero porting dalla versione GBA! Per esempio dedicarsi maggiormente ai video, sebbene quelli presenti non siano male, aggiungere qualche dettaglio in più e così via... Insomma, fare una versione per GameCube, non un trasposizione pari pari dalla versione portatile.
    Medesimo discorso riguardo al sonoro: sebbene qualitativamente non siano eccelse, sono perfette per il titolo in questione. Le vocine dei personaggi risultano divertentissime e le musiche sono perfettamente adatte e composte per le modalità e minigiochi, con tanto di melodie ritmate che aumenteranno di velocità assieme al minigioco e vi prenderanno non poco!
    Insomma, essendo un porting da un portatile ad un 128, tecnicamente si poteva migliorare qualcosina, comunque non sarà questo aspetto che vi farà pentire dell'acquisto del gioco, anzi, a molti farà piacere rivedere Link e Mario in versione sprite.

    Questo è Wario Ware!

    Alla fine dei conti Wario Ware è un party game e si sa, no amici, no party! Quindi, anche se in singolo in un pomeriggio si sblocca quasi tutto tranquillamente, quasi perché per aprire l'ultima porta dovrete battere i record su tutti i minigiochi, alla lunga diventa noioso non potersi confrontare con amici: vi capiterà di riprendere in mano il gioco solo per provare a battere qualche record (magari confrontarvi con gli altri nel nostro forum, Topic dei record di Wario Ware). Ma Wario Ware da il meglio di sè e risulta essere il re dei party game in multiplayer! Tutti quei minigiochi brevissimi, la velocità che aumenta pian piano e le modalità con un controller valgono l'acquisto! Perciò, se avete fino a 16 amici questo gioco è un acquisto obbligato e, anche se siete dei fanatici della grafica ultradettagliata, quando inizierete a giocare l'aspetto semplice passerà in secondo piano! Insomma, questo gioco è un vera perla, costa poco e vi farà divertire come matti, sia giocatori abituali che gente che prende il pad per la prima volta in mano, anche se bisogna ammettere che prima di poterlo apprezzare appieno bisogna avere una minima conoscenza dei minigiochi presenti: molti non faranno in tempo a capire cosa devono fare che il tempo sarà già scaduto... ma anche questo è Wario Ware!

    Che voto dai a: Wario Ware Inc. Mega Party Games

    Media Voto Utenti
    Voti: 13
    8.3
    nd