Rubrica Classifica USA - Giugno 2008

I dati Americani -Hardware e Software- con tutti i commenti

Rubrica Classifica USA - Giugno 2008
Articolo a cura di

Software

Nel mese di giugno il vero protagonista delle classifiche software è, forse per la prima volta in questa generazione, un titolo PS3. Metal Gear Solid 4 infatti registra ottime vendite, soprattutto se si considera che nel conteggio sono assenti le copie del bundle con la console. Un risultato che dimostra ancora una volta la forza di questo brand, che forse non raggiungerà i risultati dei precedenti capitoli, ma che sembra non subire nemmeno troppo le difficoltà attuali della base installata della piattaforma su cui si presenta.
Altrettanto encomiabile il risultato della prima versione portatile del gioco musicale Guitar Hero che, unendo il proprio successo mediatico a quello del fenomenale DS riesce a registrare cifre da capogiro in pochi giorni di commercializzazione.
Ninja Gaiden 2 dal canto suo esordisce meglio del predecessore, con una buona prestazione che conferma quanto il prodotto, pur non essendo un blockbuster, riesca a mantenere forte l'appeal su un fulcro di giocatori comunque numeroso.
Xbox 360 si mostra ancora più ricettiva rispetto alla concorrente Sony per quanto riguarda i titoli multipiattaforma, piazzando al sesto posto Battlefield Bad Company: la base installata e l'apprezzamento del suo target verso i titoli di guerra si fanno sentire in questo frangente.
Tra i due titoli per Microsoft e subito dopo di essi troviamo tre titoli per Wii, unici prodotti non usciti durante questo mese a comparire in classifica. La presenza nelle zone alte di WiiFit, Mario Kart e Wii Play a mesi dell'esordio sul mercato testimonia la grande differenza che intercorre tra la console da casa Nintendo e le sue concorrenti: il successo di massa porta al mantenimento di ottimi risultati nel tempo.
Infine, chiude la chart l'episodio della serie Lego ispirato alle gesta di Indiana Jones. Un risultato molto buono per quello che ormai si sta confermando essere un brand molto forte, capace di legare il binomio della famosa casa di giocattoli ad alcune delle produzioni cinematografiche di maggior successo del momento. Una soluzione di marketing che dimostra di funzionare perfettamente soprattutto presso il pubblico generalista, come testimonia il fatto di avere in classifica le versioni dedicate alle tre console di massa.
PS3 risolleva le sue prestazioni software grazie a uno dei titoli più importanti della sua line-up, conquistando per la prima volta dal suo lancio la vetta delle chart. Xbox360 dal canto suo piazza due titoli con discreti risultati, confermando la maggior ricettività attuale verso produzioni sviluppate in parallelo alla rivale Sony. Il Nintendo Wii conferma la sua predominanza, sia in termini di presenza, che di costanza di vendite dei suoi giochi, registrando anche le migliori vendite per un titolo mulitpiattaforma. PlayStation2 è ancora capace, dal canto suo, di mostrare titoli in classifica qualora essi siano mainstream.
Il DS resiste bene all'accerchiamento del mercato home console con due prodotti, di cui uno in seconda posizione, mentre è ancora del tutto assente il software PSP, che soprattutto da questo punto di vista conferma di non essere assolutamente in grado di competere con la rivale diretta.

Hardware

Il mercato handheld registra ottimi volumi di vendita complessivi, forse grazie all'arrivo della stagione estiva, che predilige l'acquisto di prodotti portatili. All'interno di questo micro-settore, si nota un incremento di vendite per la console Sony, ma è il Nintendo DS a registrare, ancora una volta, vere e proprie cifre da record. Una macchina che sembra non volersi più arrestare e che, guardando alla percentuale di penetrazione che ha avuto nel mercato giapponese, pare avere ancora molto da dire per lungo tempo.
Per quel che concerne il mercato home console, si registra ormai stabile l'ultimo posto per PlayStation2: come è naturale che sia, la ex-dominatrice assoluta del mercato americano cede il passo alla nuova generazione di console, pur raggiungendo ancora cifre interessanti.
Infatti i numeri di Xbox360, seppur superiori, non appaiono poi così distanti, a testimonianza anche di una difficoltà dell'ammiraglia Microsoft nel dare una sferzata decisa alle proprie vendite standard.
Sferzata che invece PlayStation3 si dimostra capace di trovare almeno con l'uscita del suo gioco simbolo (forse l'ultimo, visti i recenti sviluppi inerenti Final Fantasy XIII), con un netto balzo in avanti rispetto ai suoi numeri normali, solitamente del tutto simili a quelli di Xbox360.
Numeri molto buoni, ma ancora ben lontani dal leader del mercato. Il Wii infatti stacca e di molto anche la rivale di casa Sony, nonostante non vi siano state uscite di rilievo in esclusiva nell'arco di tutto il mese. Ennesima dimostrazione di forza del vero erede di PlayStation2.